LIVE – Ultime dai campi 37a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Ultime dai campi 37a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto: in questa rubrica costantemente aggiornata potrete trovare tutte le ultime news utili allo schieramento delle formazioni!

di Giovanni Sichel

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 37a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS


SABATO 12/05

17.16 – FORMAZIONI UFFICIALI  BENEVENTO GENOA

BENEVENTO ( 4-3-3)  Puggioni; Sagna, Tosca, Djimsiti, Letizia; Viola, Cataldi, Sandro; Brignola, Diabaté, Parigini

GENOA (3-5-2)  Lamanna; Izzo, El Yamiq, Biraschi; Lazovic, Bertolacci, Cofie, Hiljemark, Omeonga; Lapadula,Medeiros

15.42 – CONVOCATI FIORENTINA – Questi i convocati viola diramati da mister Stefano Pioli alla vigilia di Fiorentina-Cagliari:

Badelj, Benassi, Biraghi, Cerofolini, Chiesa, Cristoforo, Dabo, Dias, Dragowski, Eysseric, Falcinelli, Gaspar, Laurini, Milenkovic, Olivera, Petko, Pezzella, Saponara, Simeone,Sportiello,Thereau,Veretout, Vitor Hugo

15.21 – CONFERENZA LAZIO – Il tecnico della Lazio Inzaghi ha parlato alla vigilia della gara esterna contro il Crotone ecco le sue parole : “Domani giocherà De Vrij perché sono certo che onorerà la maglia per rispetto dei tifosi, del club e dei propri compagni e giocherà Leiva che è diffidato come Bastos e dovrà fare attenzione, magari a gara in corso faremo altre valutazioni”. Sui possibili rigoristi :“Vedremo a seconda di chi giocherà, ho Lulic, Anderson, Nani, Milinkovic-Savic e Leiva che possono calciarlo”. Possibile invece l’impiego di Di Gennaro domani :“E’ tornato a stare bene, si sta allenando. E’ un’opzione in più, vedremo la gara come si metterà. Facendo uscire Leiva, ho l’alternativa che risponde al nome di Di Gennaro.

15.05 – CONFERENZA ROMA – In vista della sfida di domani contro la Juventus il tecnico Di Francesco svela i nomi dei giocatori che scenderanno in campo dal primo minuto : “domani giocheranno Alisson, Dzeko, Florenzi, El Shaarawy e De Rossi

14.55 – CONFERENZA ATALANTA – Poche indicazioni da parte di mister Gasperini in merito alla formazione che scenderà in campo domani l’Atalanta contro il Milan :“Devo ancora decidere la formazione,  ho il dubbio tra Ilicic e Barrow, posso dire però che giocherà Caldara.

14.40 – CONFERENZA TORINO – Walter Mazzarri e il Torino affronteranno domani pomeriggio la Spal nell’ultima sfida casalinga della stagione. Il tecnico ha parlato della formazione e di Belotti :” Io ora voglio concludere il campionato al meglio, cerco di mettere in campo la squadra che possa superare la Spal e poi il Genoa. Se finiamo il campionato male mi girano. Barreca? E’ a disposizione , Belotti questa è stata un’annata particolare, non bisogna dimenticarsi che ha avuto due infortuni. Quest’anno ha fatto comunque nove gol in campionato e tre in coppa Italia, i suoi numeri sono quindi in linea con quelli. Chi gioca nel Torino deve giocare nell’interesse generale, non quello personale”.

14.22 – CONFERENZA FIORENTINA – In vista della penultima gara stagionale contro il Cagliari, è intervenuto in conferenza stampa il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli. Il tecnico ha parlato sulle condizioni della squadra :” I ragazzi stanno  bene mentalmente e fisicamente. La squadra ci crede, è serena e concentrata perché sanno che è una partita davvero importante quella di domani,  Hugo è’ convocato e  lo saranno tutti tranne Lo Faso che però sarà allo stadio con la bandiera e la tromba. Hugo farà un provino domani mattina“. Su Veretout e Eysseric :“Jordan nonostante sia in diffida gioca, Abbiamo anche altri giocatori diffidati, ma domani è la partita più importante del campionato, Valentin  purtroppo è arrivato e si è infortunato subito. Gli ha creato qualche difficoltà. Lui si aspettava di più da questa stagione, ma può fare molto di più. Ha grandi capacità e abbiamo bisogno della sua qualità “.

14.02 – CONFERENZA MILAN – Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, in conferenza stampa su Donnarumma: “Ci ha messo la faccia, si è assunto le responsabilità ma non abbiamo perso per colpa di Gigio. Ha commesso due errori ma non abbiamo perso per lui. Domani ha subito una possibilità per rimediare”. Sui possibili undici :“Se non cambiamo modulo è perchè vogliamo fare un certo tipo di calcio. Suso e Calha hanno caratteristiche uniche se vogliamo giocare con gli esterni, perchè Borini ha caratteristiche diverse”. Su Silva : “Deve fare di più, ha grandi qualità ma in allenamento deve allenarsi meglio, e non buttarsi giù perchè non gioca la domenica. Silva ha grandi doti ma deve farsi aiutare e dimostrare in allenamento”.

13.45 – CONVOCATI NAPOLI– Alla vigilia della sfida contro la Sampdoria , il tecnico Sarri ha diramato la lista dei convocati per Genova. Questo l’elenco completo:

Reina, Rafael, Sepe

Albiol, Tonelli, Koulibaly, Ghoulam, Maggio, Milic, Mario Rui, Hysaj;

Jorginho, Allan, Diawara, Zielinski, Rog, Leandrinho, Hamisik;

Callejon, Mertens, Insigne, Milik.

 

13:25 – CONFERENZA SAMPDORIA – Presenta il match di domani sera con il Napoli mister Giampaolo che fa il punto sulla situazione offensiva e spiega cosa si aspetta dalla sua squadra per onorare al meglio il campionato. Ecco le sue parole: “Zapata e Caprari sono recuperati, mentre gli indisponibili sono Murru e Quagliarella. Dobbiamo dare tutto quello che abbiamo. Le risorse che abbiamo a disposizione dobbiamo metterle in campo cercando di chiudere bene. Dopo la sconfitta di Sassuolo c’è stata delusione ma ora dobbiamo dare spazio alla rabbia. E’ vero che non avevo le frecce per fare risultato ma dovevamo non perdere. Dobbiamo onorare il campionato e non possiamo sbagliare negli atteggiamenti. Perché Sala a sinistra? Perché nelle partite dove sei chiamato a proporre gioco se giocassi con Bereszynski e Regini attingerei caratteristiche diverse. Volevo che in una delle corsie ci fosse più qualità nella gestione della palla“.

12:50 – CONFERENZA CAGLIARICriptico mister Lopez che non svela nulla sulla formazione di domani per la partita in trasferta contro la Fiorentina. Ecco le sue parole: “Joao Pedro? Non posso pensare solo a lui, penso alla squadra. Lui ha questa possibilità, si è allenato bene ma deciderò domani. Abbiamo recuperato Pisacane e Romagna, questo è importante. Probabilmente torneremo al vecchio modulo, ma a 4 abbiamo fatto discretamente bene quindi è sempre possibile cambiare in corso di gara. Noi abbiamo tutti a disposizione tranne Castan, Ceter e Cigarini. Deiola? Contro la Roma a fatto una buona partita, ma non è stata la sola. Anche contro il Torino aveva giocato bene, ma la squadra no. Dobbiamo però sapere che non è bastato, dobbiamo migliorare soprattutto sotto porta. Sau e Farias? Stanno bene, così come Han e Pavoletti. Tutti devono migliorare sotto porta, ci serve di più e sono convinto che possiamo farlo domani“.

Ecco i convocati di mister Lopez, presente Joao Pedro :

 Rafael, Andreolli, Dessena, Cossu, Giannetti, Joao Pedro, Miangue, Faragò, Farias, Barella, Pisacane, Padoin, ionita, Lykogiannis, Ceppitelli, Sau, Crosta, Deiola, Cragno, Pavoletti, Han, Caligara, Romagna.

12:25 – CONFERENZA JUVENTUSAi microfoni della stampa mister Allgeri presenta il match di domani sera all’Olimpico toccando praticamente tutti gli argomenti più caldi del momento: dalla finale di Coppa Italia, alla straordinaria stagione della Roma, da Mancini commissario tecnico alla situazione del movimento calcistico italiano. Ecco le sue parole sulla formazione di domani: “Giocheremo davanti ad uno stadio pieno. Loro devono arrivare in Champions e noi dobbiamo vincere lo scudetto. L’ho detto anche ai miei: se vogliono due settimane in più di vacanze domani sera dobbiamo vincere lo scudetto. Higuain gioca domani insieme a Dybala. Buffon non gioca. Howedes e Chiellini sono fuori. Cuadrado è squalificato e Douglas è da valutare. Eusebio (Di Francesco ndr.) ha fatto benissimo dopo la stagione straordinaria di Spalletti l’anno scorso, è un grande allenatore. Mandzukic dall’inizio? Quando entra a partita in corso è un disastro, quindi o lo porto dall’inizio oppure non entra“.

11:30 – LAZIORadu è completamente recuperato dal problema muscolare rimediato a Torino. Per il secondo giorno consecutivo il romeno si allena senza problemi completando regolarmente la seduta. A Crotone tornerà dal primo minuto, completerà la linea difensiva insieme a De Vrij e Caceres, in netto vantaggio su Bastos (almeno da quelle che sono le indicazioni delle prove tattiche). Marusic e Lulic saranno confermati sulle fasce del 3-5-1-1, così come Murgia mezzala con Leiva e Milinkovic.  Parolo è out, anche per lui le speranze sono legate per l’ultimo atto con l’Inter. Per Luis Alberto ci vuole un miracolo, è alle prese con uno stiramento di primo grado. Lo spagnolo è volato a Siviglia per curarsi e cercare di accelerare i tempi. Davanti toccherà a Felipe Anderson scortare Caicedo, alla seconda da titolare di fila. Per i due è la prima volta in stagione insieme dall’inizio: ogni volta che l’ecuadoriano è sceso in campo dal 1’ è stato supportato da Luis Alberto. Immobile torna in campo, si muove lungo la fascia insieme al preparatore atletico Bianchini per svolgere un lavoro differenziato. Obiettivo Inter, la sua è una corsetta verso l’ultima di campionato. Vuole rispondere presente a tutti i costi.

11:00 – HELLAS VERONA – Seduta di allenamento per i gialloblù ieri allo Sporting Center ‘Il Paradiso’ di Peschiera, in vista della sfida di domenica contro l’Udinese al ‘Bentegodi’. La squadra, agli ordini di mister Fabio Pecchia, ha iniziato l’allenamento con il riscaldamento, passando successivamente ad una serie di esercitazioni tattiche e sui calci piazzati. Lavoro differenziato per Simone Calvano Bruno Petkovic, mentre Mattia Valoti ha preseguito con le terapie.

10:20 – CONFERENZA BOLOGNAHa parlato mister Donadoni ai microfoni della sala stampa per presentare il match che domani al Dall’Ara vedrà il Bologna ospitare il Chievo. Non scioglie le riserve sui dubbi che lo hanno accompagnato per tutta la settimana. Da Destro a Pulgar, parlando anche di Orsolini e Palacio, ecco le sue parole: “Ho visto bene Erick Pulgar nella seduta di ieri. Oggi lo valutiamo in modo definitivo. Orsolini invece è al 50%. Oggi voglio parlare con Destro per capire se anche lui ha lo stimolo per finire bene il campionato. Se le sensazioni saranno positive, potrebbe essere utilizzato. Ho visto bene anche Palacio in questi giorni, è tonico e lucido“.

10:00 – SAMPDORIA – Nella giornata di ieri gli uomini di Giampaolo hanno sostenuto una seduta d’allenamento in previsione del match di Domenica sera contro il Napoli. Duván Zapata ha svolto l’intera seduta con i compagni. Nicola Murru (tra palestra e piscina) e Fabio Quagliarella (diviso tra terapie e piscina) hanno invece proseguito i rispettivi percorsi riabilitativi. Individuale per Edgar Barreto, alle prese con un fastidio al ginocchio destro. Oggi la squadra tornerà in campo in mattinata. A seguire, alle 13.00, la conferenza del mister.

09:45 – CONFERENZA BENEVENTO – Ai microfoni dei giornalisti parla mister De Zerbi per presentare il match che oggi vedrà il suo Benevento affrontare il Genoa di mister Ballardini. Sono tante le defezioni, ma anche i rientri. Ecco le sue parole: “Ci teniamo a fare bene per noi, ma anche soprattutto per il nostro pubblico. Recuperiamo Tosca dall’infortunio, Cataldi e Brignola dalla squalifica, ma purtroppo perdiamo Iemmello per un riacutizzarsi del solito problema e perdiamo anche Billong per un affaticamento muscolare. Abbiamo convocato Pinto dalla primavera. Djuricic non riesce a recuperare, mentre Guilherme è in Brasile per curarsi, ma dovrebbe rientrare in gruppo Martedì. Dovrebbe esserci per l’ultima di campionato“.

09:30 – ATALANTA – Dalla seduta di allenamento di ieri in vista della sfida che vale l’Europa League contro il Milan, non arrivano buone notizie: Cornelius ha abbandonato anzitempo la seduta a causa di un problema al flessore. Allenamento differenziato per MelegoniRizzo Spinazzola. Andrea Petagna è stato sottoposto ad intervento chirurgico di ernioplastica laparoscopica per sport ernia. L’operazione è stata eseguita dal professor Sansonetti presso la Casa di Cura Igea di Milano. Petagna verrà dimesso domani e, dopo due settimane di riposo, riprenderà gradualmente l’attività. Oggi per la Dea è previsto l’allenamento di rifinitura a porte chiuse.

09:20 – CONFERENZA INTER – Per l’Inter la sfida di stasera è importantissima per poter arrivare all’ultima giornata contro la Lazio e giocarsi in uno scontro diretto il tanto agognato quarto posto con vista Champions League. Spalletti sa quanto sia importante restare concentrati e non sottovalutare un avversario anche se già matematicamente salvo e in conferenza stampa predica calma e concentrazione. Tra gli argomenti, oltre che dei dubbi sulla formazione, ha parlato anche  del quarto posto e di Skriniar. Ecco le sue parole: “Vecino va valutato, ci sono tanti giocatori forti e pronti. Prima di tutto domani bisogna vincere perché è importantissimo. Matias è un giocatore più fisico e di gamba, sa difendere e attaccare, bravo nei colpi di testa e nei tiri da fuori. Borja Valero è un maestro dentro al traffico, sa collegare i reparti di una squadra. Entrambi possono dare un contributo importante. Miranda? Non lo rischiamo, se c’è il dubbio che possa infortunarsi nuovamente. Vedremo domattina. Da subito è migliorato, diciamo che non farlo giocare settimana scorsa era già stata una precauzione 

09:10 – CONVOCATI SASSUOLO – Ufficiale la lista dei convocati di mister Iachini per la trasferta di Milano contro l’Inter di mister Spalletti:

Portieri: Consigli, Marson, Pegolo;

Difensori: Lemos, Acerbi, Rogerio, Ferrini, Dell’Orco, Letschert, Adjapong;

Centrocampisti: Magnanelli, Mazzitelli, Missiroli, Biondini, Sensi, Frattesi, Cassata, Duncan;

Attaccanti: Matri, Politano, Pierini, Berardi, Babacar, Ragusa.

09:00 – CONFERENZA GENOA –  Ha parlato davanti ai giornalisti, nella giornata di ieri, mister Ballardini per presentare il match che oggi vedrà impegnato il suo Genoa al Vigorito contro il Benevento. Fra i tanti argomenti, ha parlato del forfait di Perin. di Rossi, di Bertolacci e di El Yamiq. Ecco le sue parole sulla formazione di oggi: “Qualcuno che ha giocato meno giocherà domani, ma non facciamo esperimenti. A sinistra abbiamo qualche problema: mancano quasi tutti perché non ci sono Laxalt, Migliore e Zukanovic, anche se lì ha fatto bene Lazovicnell’ultima partita. Oltre ai tre già citati, sono indisponibili anche Pandev, Perin e Rigoni, Bessa e PereiraSpolli invece si è ripreso, si è allenato, non è in condizioni ottimali ma ci sarà

08:45 – CONVOCATI INTER – Nel pomeriggio di ieri è stato diramato l’elenco ufficiale dei giocatori convocati da mister Spalletti per l’importante sfida casalinga contro il Sassuolo:

Portieri: 1 Handanovic, 27 Padelli, 46 Berni;

Difensori: 2 Lopez, 7 Cancelo, 13 Ranocchia, 21 Santon, 25 Miranda, 29 Dalbert, 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar;

Centrocampisti: 8 Rafinha, 11 Vecino, 20 Borja Valero, 77 Brozovic, 44 Perisic, 87 Candreva;

Attaccanti: 9 Icardi, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti.

08:30 – CONFERENZA SASSUOLO – A salvezza ormai raggiunta il Sassuolo arriva alla sfida di San Siro senza il bisogno di fare il risultato, ma ieri, in conferenza stampa, mister Iachini è stato chiaro: per l’Inter non sarà una passeggiata. Ecco le parole del mister sulla formazione per la sfida di San Siro: “Le percentuali di avere Dell’Orco in campo sono del 50% al momento, Letschert è ancora un po’ indietro. Vedremo tra oggi e domani, stiamo preparando due soluzioni tattiche. Politano ha fatto il falso nueve e ha fatto tanti gol. Berardi da seconda punta ha fatto ottime gare, con la Sampdoria ha conquistato lui la palla del goal e ha verticalizzato: è mancato il goal, ma sono contentissimo di quello che fa in settimana e in partita, dà sempre il massimo. Del futuro di tutti se ne parlerà al momento giusto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy