voti fantacalcio

Pagelle Fiorentina – Venezia 1-0: Torreira gol, lagunari al tappeto!

Pagelle Fiorentina – Venezia 1-0: Torreira gol, lagunari al tappeto!

È un gol di Torreira a decidere la sfida tra Fiorentina e Venezia di questo sabato pomeriggio. I viola sono stati in controllo del gioco per tutta la partita, pur senza mai riuscire ad arrotondare il risultato. Il Venezia combina poco e non...

Voti Fantamagazine

È un gol di Torreira a decidere la sfida tra Fiorentina e Venezia di questo sabato pomeriggio. I viola sono stati in controllo del gioco per tutta la partita, pur senza mai riuscire ad arrotondare il risultato. Il Venezia combina poco e non riesce a sfruttare nemmeno l'evidente calo di tensione da parte dei padroni di casa negli ultimi venti minuti. Sempre più difficile quindi la rincorsa per la salvezza dei lagunari, mentre la Fiorentina può ancora coltivare ambizioni europee.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Terracciano 6 - Rischia di complicare un tranquillo pomeriggio con uno stop sbagliato che porta quasi all'autogol. Unico brivido in mezzo all'ordinaria amministrazione. Blocca l'unica reale conclusione in porta provata da Henry.

Venuti 6 - Sorpreso solo su un dribbling di Henry nel primo tempo. Azione che tra l'altro coincide con l'unico tiro in porta degli avversari. Controlla la fascia con attenzione il resto della partita, senza però particolare qualità.

Milenkovic 6.5 - Poche difficoltà nel leggere per tempo le intenzioni dei lagunari. Irruento in alcune circostanze, ma più che solido ed efficace.

Igor 7 - Svetta su ogni pallone che si presenta dalle sue parti. Imponente nella marcatura e nelle chiusure. Sua la torre che porta al gol decisivo.

Biraghi 7 - Con il passare dei minuti diventa padrone della fascia e ne approfitta per spingere e crossare con continuità. Pennella il cross che porterà al gol di Torreira poi nella ripresa si risparmia senza mai soffrire.

Torreira 7.5 - Leader già lo era, ora si sta riscoprendo sempre di più come incursore. Si fa trovare al posto giusto in occasione del gol segnato di tacco e si presenta più volte a ridosso dell'area avversaria per cercare la giocata illuminante. Non lascia respiro al centrocampo dei lagunari, riuscendo a farsi ammonire solo nel finale.

Maleh 6.5 - Molto dinamico sia in fase di possesso palla che senza. Cerca la giocata non banale e si fa apprezzare anche per un'accurata precisione. Meno brillante la ripresa fino alla sostituzione.

Castrovilli 6 - Gioca tra le linee avversarie creando un continuo scompiglio. Manca la lucidità per concluderle, soprattutto nella seconda frazione di gioco. Costretto a uscire per un problema al ginocchio.

Gonzalez 6.5 - Meno devastante del solito, ma sempre in grado di tenere in apprensione Haps e in generale l'intero pacchetto difensivo avversario. Si accentra spesso cercando la triangolazione con i compagni.

Ikone 6.5 - Sta ritrovando la forma fisica e si cominciano ad apprezzare in maniera più continua le sue doti tecniche. Colpisce un palo con un tiro a giro da posizione defilata nel primo tempo. Cala il ritmo nella ripresa, prima della sostituzione.

Cabral 6 - Non riesce spesso a trovare lo spazio per sganciarsi dalla stretta marcatura, ma risulta comunque molto combattivo e utile alla causa nei duelli sul gioco aereo. Si fa ipnotizzare a tu per tu con Maenpaa nel primo tempo.

Duncan 6 - Svolge il compitino sbagliando pochi appoggi. Rimedia un'ammonizione sugli ultimi tentativi provati dalla squadra di Zanetti.

Sottil 5.5 - Scarso l'impatto del suo ingresso. Rimedia anche un evitabile ammonizione.

Amrabat S.V.

Piatek S.V.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE VENEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Venezia

Maenpaa 5.5 - Si fa apprezzare per diversi interviste, alcuni anche dal coefficiente di difficoltà alto. Poi però legge il cross che porta al gol con un'inspiegabile leggerezza.

Mateju 5.5 - Statico e quasi rassegnato alla maggiore esuberanza di Biraghi e compagni. Meglio nella ripresa, dove comunque non prende molte iniziative.

Caldara 6 - Ci mette un po' a prendere le contromisure a Cabral. Il suo compitino lo svolge nel complesso adeguatamente.

Ceccaroni 6 - Meglio nel gioco aereo che sugli scambi rapidi provati più volte dai viola. La sua prestazione è sufficiente.

Haps 5.5 - Appare all'inizio molto concentrato su Gonzalez, ma con il passare dei minuti il passo diverso si fa sentire.

Tessmann 5 - Non riesce a fare filtro a centrocampo ed è infatti sempre troppo schiacciato per poter pensare di fronteggiare Torreira e compagni.

Crnigoj 5.5 - Per gran parte della stagione i suoi strappi al piede sono risultati molto preziosi, ora appare sempre più spento. Sul gol è in ritardo su Igor, mentre nella ripresa fin quando in campo limita i danni con svariati recuperi.

Busio 5 - Anche lui sembra sempre meno brillante. Poche idee e sembra anche poche energie fisiche rispetto ai suoi avversari.

Johnsen 5 - Qualche piccola iniziativa e giocata che resta fine a sé stessa, in quanto viene sempre neutralizzato per tempo. Non si sono viste azioni degne di nota e viene sostituito all'intervallo.

Okereke 5 - Molto confusionario sia in fase offensiva che in ripiegamento dove compie degli interventi più che evitabili. Scarsa l'assistenza per Henry.

Henry 5.5 - Finisce nella morsa di Igor e Milenkovic e riesce a impensierire Terracciano solo con un'azione personale.

Kiyine 5.5 - Si fa notare per dei falli assolutamente inutili, ma almeno porta vivacità. Cerca un'azione insistita che non si conclude con un tiro in porta.

Aramu 5.5 - Sostituisce Tessmann per cercare maggiore profondità. Le sue iniziative non vanno a buon fine, ma almeno si vede un minimo più di coraggio nel cercare di creare qualcosa.

Fiordilino S.V.

Nsame S.V.

Peretz S.V. - Riesce a farsi ammonire in tre minuti dal suo ingresso.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

tutte le notizie di