Juventus, ennesimo record in vista per Buffon

Juventus, ennesimo record in vista per Buffon

Buffon si conferma sempre di più l’uomo dei record della Juventus.

di Massimo Angelucci
Juventus: Buffon pronto per le visite mediche

Sarà un’estate di forti emozioni per tutti i tifosi e gli addetti ai lavori, ma sicuramente per qualcuno lo sarà ancora di più. Quel “qualcuno” risponde al nome di Gigi Buffon. Il portiere della Juventus, in questo scorcio finale di stagione, ha due obiettivi da centrare. Il primo è quello di vincere la sua 6° Coppa Italia, dopo la vittoria col Parma nel 1999 e le 4 consecutive con la Juventus dal 2015 al 2018, ma per fare questo deve superare due ostacoli: il Milan venerdì sera ed, eventualmente, la vincente di Napoli – Inter nella finale di mercoledì 17 giugno. Se il campione del mondo 2006 dovesse riuscire nel suo intento, eguaglierebbe il record del Ct della nazionale italiana Roberto Mancini.

RECORDMAN IN SERIE A

Nell’attesa di vedere se Buffon alzerà al cielo di Roma la sua 6° Coppa Italia, un record che sicuramente segnerà in solitaria sarà quello delle presenze in Serie A. Il portiere della Juventus, già detentore in solitaria del record di gare giocate a livello di club, 912 contro i 902 di Paolo Maldini,  in questo momento, detiene in condivisione con l’ex terzino del Milan, il record di gare giocate in Serie A: 647. Record che con ogni probabilità verrà ritoccato da Buffon durante questo tour de force che attenderà le squadre di Serie A che partirà il 20 giugno e terminerà il 2 agosto, pandemia permettendo.

ANTONIOLI E BALLOTTA NEL MIRINO

Numeri che nel futuro a breve termine saranno sicuramente ritoccati, in quanto con il Presidente bianconero Andrea Agnelli ha raggiunto l’accordo per il prolungamento del contratto, in scadenza alla fine di questa stagione, fino al 30 giugno 2021. Per Gigi, nella prossima stagione, ci saranno altri record da provare a segnare come quello del giocatore più anziano in attività nella massima serie. Una classifica attualmente guidata da Marco Ballotta, in campo fino all’età di 44 anni e 38 giorni. Un record che probabilmente rimarrà imbattuto, forse… più “abbordabile” la posizione di Francesco Antonioli, campione d’Italia con la Roma nel 2001, in campo fino a 42 anni e 234 giorni.

TESTA AL MILAN

Prima di pensare a stabilire nuovi record personali, c’è un turno di Coppa Italia da superare, una finale da conquistare contro un Milan che scenderà in campo per salvare la stagione e prendersi un posto sicuro in Europa League. I bianconeri molto probabilmente si schiereranno con un 4-3-3: in attacco Cristiano Ronaldo, Douglas Costa, Dybala, in difesa spazio alla coppia Bonucci – De Ligt, a centrocampo Rodrigo Bentancur dovrebbe essere schierato con Khedira e Matuidi. Queste almeno le indicazioni uscite dal test in famiglia giocato all’Allianz Stadium il 5 giugno scorso e terminato, per la cronaca, 0-0.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy