Il tridente della Juve contro quello dell’Atalanta: sfida fra due pesi massimi

Nella gara fra i due attacchi quello di Gasperini è in vantaggio sull’avversario juventino.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Gasperini e Sarri sono gli unici due allenatori delle squadre di vertice della Serie A ad impostare sempre l’attacco su tre punte quasi “pure”. Un tridente codificato, quello bergamasco, composto dagli inventori di calcio Gomez e Ilicic dietro a bomber Zapata. Il dirimpettaio juventino non dispone invece di tre interpreti ben delineati, anche se Sarri ha proposto in alcune occasioni il trio delle meraviglie costituito da Higuain-Dybala-Ronaldo.

Confrontando i due attacchi, quello orobico è il migliore del campionato con 70 gol in 25 partite. L’avversario bianconero è quarto con 50 gol in 26 gare. Si può constatare, come riporta La Gazzetta dello Sport, che la percentuale realizzativa di squadra vede l’Atalanta avanti sulla Juve con il 13,9 % contro l’11% e ben tre uomini bergamaschi viaggiano con almeno il 20%, mentre nella Vecchia Signora il migliore è Ronaldo con il 16%. Forse gli standard individuali degli uomini offensivi juventini restano maggiori di quelli orobici, anche se ora le distanze si stanno nettamente assottigliando visto i picchi toccati da Gomez e Ilicic. E anche il numero di alternative, che offre a Sarri un parco attaccanti vario e dotato di diverse frecce (oltre a Higuain, Dybala e CR7 la Juve potrebbe utilizzare Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado), dice di un Gasperini che dalla panchina può far subentrare gente come Malinovskyi e Muriel.

Nella sfida di campionato del girone d’andata del Gewiss Stadium, la Juventus sbancò il prato bergamasco vincendo 3-1 grazie a una doppietta di Higuain e a un gol di Dybala. Era il 23 novembre, l’Atalanta aveva Ilicic squalificato e Zapata infortunato, la banda bianconera non poteva usufruire di un Ronaldo acciaccato. Sembra passata un’eternità da allora, ma sicuramente la potenza offensiva che possono scaricare le squadre di Gasperini e Sarri, quasi nessun’altra formazione di Serie A è in grado di agitarla.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy