Coronavirus e Serie A sospesa: cosa succede alle italiane in Champions ed Europa League

Coronavirus e Serie A sospesa: cosa succede alle italiane in Champions ed Europa League

Scopriamo cosa accade nelle competizioni europee ad Atalanta, Inter, Juventus, Napoli e Roma dopo lo stop della Serie A.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

L’emergenza Coronavirus e il nuovo DPCM firmato ieri sera dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, hanno sconvolto l’Italia e il calcio italiano, con la Serie A che è stata momentaneamente sospesa fino al 3 aprile. Fino ad allora dunque, tutte le squadre italiane potranno continuare ad allenarsi all’interno dei propri centri sportivi ma non potranno scendere in campo, fatta eccezione per i cinque club impegnati nelle competizioni europee.

Difatti, per ora, e fino a nuove disposizioni integrative della Uefa, Atalanta, Juventus e Napoli potranno proseguire il proprio cammino in Champions League, così come Inter e Roma potranno continuare a giocare in Europa League. Tutti i loro match però, dovranno disputarsi a porte chiuse o su campo neutro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy