Coppa Italia, Milan: prove generali di Supercoppa!

Il Milan prepara la sfida agli Ottavi di Coppa Italia con un occhio alla sfida di Supercoppa contro la Juventus. Higuain sarà regolarmente in campo nonostante le pressanti voci di mercato, ma chi saranno gli altri?

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

La sfida con la Sampdoria per il Milan sarà una partita importante sia per Rino Gattuso, che continua a giocarsi la poltrona partita dopo partita, sia per la società che ha bisogno di riportare in alto l’umore della tifoseria anche in campo e non solo con le voci di mercato. Ieri, in conferenza stampa, Gattuso ha parlato a ruota libera dei suoi ragazzi e della squadra che oggi affronterà i doriani, ma non senza lasciare ancora qualche dubbio irrisolto.

HIGUAIN IN CAMPO, MA ANDREA CONTI?

Su Higuain l’allenatore è stato chiaro: “Gonzalo si è presentato bene: se non si fosse allenato come piace a me, non avrei preso la decisione di farlo scendere in campo contro la Sampdoria“. Si è detto quindi disinteressato dalle voci di mercato che girano sull’argentino che sarà regolarmente in campo per guidare l’attacco rossonero. Ai suoi fianchi, invece, dovrebbero agire Castillejo e Calhanoglu, pronti entrambi a guadagnare punti dopo una prima parte di stagione non proprio brillante: il primo a causa di prestazioni altalenanti, il secondo, invece, a causa di un rendimento che stenta a decollare.

Chi è invece in dubbio è Andrea Conti. Anche in questo caso l’allenatore rossonero ha espresso parole che possono mettere il dubbio, ma che rivelano più di quanto non sembri: “Andrea deve essere contento di quel che ha fatto nel finale del 2018, era impensabile che facesse degli spezzoni di gara e invece… In questo momento devo essere bravo io a dargli continuità, a dargli minuti nelle gambe“. Se la paura è quindi quella di forzare troppo la mano con il giovane esterno di difesa, è più probabile che parta oggi titolare e non per la sfida che, fra qualche giorno, vedrà il Milan affrontare la Juventus per la Supercoppa Italiana: entrambe le squadre giocheranno per vincere ed i ritmi potrebbero essere troppo alti per l’ex atalantino. Resta comunque in ballottaggio serrato con Calabria che non ha comunque deluso le aspettative nonostante il periodo appena trascorso non propriamente roseo.

IL NUOVO ARRIVATO E GLI INDISPONIBILI

Non si pensi subito male: Paquetà sta più che bene. Gattuso, sempre in conferenza stampa, si è detto assolutamente sorpreso: “Sembra un giocatore europeo e non brasiliano, fa le giocate da brasiliano, ma sa tenere bene il campo, abbina qualità a forza fisica, recepisce subito… il cervello gli funziona bene anche a livello tattico. Questo è qualcosa di importante. Sono sorpreso: è un giocatore di 21 anni che è arrivato al Milan dimostrando di possedere già professionalità e carisma“. Il ragazzo, insomma, potrebbe vedere il campo molto prima di quanto ci si potesse immaginare all’annuncio dell’acquisto. Noi però non crediamo che sia già arrivato il momento per il suo debutto. Per quanto abbia già dimostrato a Gattuso il suo valore, avrà bisogno di tempo per adeguarsi ai ritmi di gioco del campionato italiano ed alla forte componente tattica. Più probabile, invece, che possa debuttare da subentrante.

Chi non sarà della partita è certamente Suso. Gattuso non vuole parlare di pubalgia, ma il giocatore non si è ancora allenato con il gruppo dal rientro dalle vacanze natalizie ed il suo possibile impiego contro la Sampdoria è categoricamente da escludere: “Per Suso non parlerei di pubalgia: ha il solito problema che lo attanaglia da un mese a questa parte, ha un’infiammazione al pube che gli sta dando fastidio e in questo momento deve guarire bene“. Anche Caldara e Biglia non saranno del match, ma stanno facendo passi da giganti verso il rientro per cui, a detta del mister, dovrebbe mancare circa un mese.

Probabile Formazione Milan (4-3-3): Reina; Conti, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, J. Mauri; Castillejo, Higuain, Calhanoglu.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy