Spal, parla Semplici: “Spero arrivi Babacar. E su Lazzari e Petagna…”

Spal, parla Semplici: “Spero arrivi Babacar. E su Lazzari e Petagna…”

Leonardo Semplici, allenatore della SPAL, in occasione dell’evento Briglia d’Oro 2019, ha parlato del mercato in entrata e in uscita della sua squadra.

di Patrizia Monaco
Spal, parla Semplici:

Questa sera a Siena, in occasione della 27esima edizione della Briglia d’Oro 2019, Leonardo Semplici ha risposto ad alcune domande dei giornalisti presenti. Non sono mancati riferimenti ai giocatori che hanno contribuito a far rimanere la SPAL in Serie A per il secondo anno consecutivo, dopo un girone di ritorno praticamente impeccabile, ma anche a quei nomi che potrebbero presto arricchire la rosa ferrarese in vista della prossima stagione.

SEMPLICI, LE PAROLE DEL TECNICO DELLA SPAL

Leonardo Semplici, vero e proprio condottiero della SPAL dal 2014 ad oggi, ha parlato di alcuni giocatori chiave della squadra biancazzurra.

Su Lazzari, ormai molto vicino alla Lazio, ha dichiarato: “Manuel è cresciuto tanto e si è conquistato la chiamata in Nazionale. Il suo con noi è stato un percorso importante e spero che possa farne uno ancora migliore“.

Su Petagna, arrivato quest’anno ma capace di imporsi sin da subito come bomber di razza: “Ha fatto 16 gol, è normale che abbia attirato l’interesse di piazze importanti. Noi dobbiamo pensare a fare un mercato intelligente con il budget che abbiamo e con le nostre idee, puntando all’obiettivo primario che rimane la salvezza“.

Su Fares, che nell’ultimo anno è cresciuto moltissimo alla SPAL: “Mi auguro possa rimanere e consacrarsi con noi perché può migliorare ancora molto e poi magari ambire a piazze più importanti“.

Su Viviano, che saluta Ferrara dopo una stagione positiva in prestito: “Dispiace di averlo perso perché è un portiere che ci ha dato tanto ma non potevamo permettercelo economicamente. A questo punto, per sostituirlo, si è pensato a Sportiello ed altri profili idonei alla SPAL.  Però bisogna comunque aspettare poiché adesso le cifre richieste sono inavvicinabili“.

Semplici si è poi espresso sul mercato in entrata.

Su Babacar: “Oltre ad essere un bravo giocatore è anche un bravo ragazzo. In questi anni non è stato molto fortunato ma ha grandi qualità, come dimostrato a livello giovanile. Adesso deve tornare a dimostrare quanto vale e mi auguro possa farlo alla SPAL. Credo comunque che per noi sia un acquisto difficile ma aspettiamo di saperne di più“.

Su Stepinski: “Ha dimostrato cose positive al Chievo, è un bravo attaccante. Valutiamo aspetti economici e morali: a noi servono persone motivate che possano portarci alla salvezza“.

Su Igor, difensore appena acquistato: “Ha avuto esperienze all’estero e ha bisogno di tempo per ambientarsi, è un giocatore di prospettiva“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy