Atalanta, Romero si presenta e avvisa i fantallenatori: “Voglio maglia da titolare e devo prendere meno cartellini”

Idee chiare per il neo-centrale nerazzurro che ha tanta voglia di fare bene con il nuovo club.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

“Ho tanti sogni: l’obiettivo principale è la nazionale argentina, ma adesso devo farmi vedere per un ruolo da titolare nell’Atalanta”. Idee chiare per Cristian Romero, neo-acquisto dell’Atalanta. Difensore affidabile, dal cartellino facile: alla Dea potrebbe finalmente consacrarsi.

LE DICHIARAZIONI DI ROMERO

Il centrale si presenta al suo nuovo club: “Sono contento di essere arrivato in un grande club che ha dimostrato a tutta Italia di essere calcisticamente tra i più fortiPer me è la scelta giusta per continuare a crescere e per giocare la Champions League, che finora ho visto solo in tv“.

Un avviso ai fantallenatori che vogliono puntare su di lui: “Devo migliorare sotto l’aspetto dei cartellini, ne prendo troppi“.

Chiosa finale sul Genoa e sul parallelo Gasperini-Juric: “Ringrazio il Genoa per avermi preso in Argentina dove stavo male e non giocavo. Ho conosciuto solo ieri Gasperini: Juric era il suo secondo nel Genoa e mi ha dato la sua fiducia, mi han detto che il Gasp è simile“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy