Atalanta, ripresi gli allenamenti a Zingonia

Atalanta, ripresi gli allenamenti a Zingonia

L’Atalanta di Giampiero Gasperini ha riaperto il centro d’allenamento.

di Massimo Angelucci

Dopo 55 giorni di stop c’era un po’ di apprensione in Giampiero Gasperini. L’apprensione di trovare i propri giocatori un po’ appesantiti a causa dello stop forzatamente sedentario nonostante le schede personalizzate per ogni giocatore. Apprensione che si è sciolta in pochi minuti quando a Zingonia i giocatori dell’Atalanta si sono presentati agli allenamenti, rigorosamente individuali, nel centro sportivo bergamasco. Nessuno ha voluto sgarrare. Tutti sono stati sul pezzo, attenti a non rovinare una possibile ripartenza presentandosi praticamente in forma. Del resto, l’Atalanta,attualmente è l’unica italiana ai quarti di finale della Champions League  ed è in corsa per un posto nel più importante trofeo europeo per club della prossima stagione.

RITORNO ALLA NORMALITÀ

I giocatori hanno potuto nuovamente entrare in contatto con gesti familiari, quali ad esempio correre su un campo di calcio all’aria aperta respirando aria nei polmoni. Gesti che possono sembrare banali e scontati quando si è calciatori, ma ai tempi della pandemia diventano speciali.

I giocatori, una dozzina abbondante in tutto, sono arrivati al centro sportivo a scaglioni, hanno svolto le visite mediche di rito, i vari test sierologici e poi si è proceduto al cambio, rigorosamente all’aperto, con a disposizione due kit di allenamento. Poi via, a riprendere confidenza con il terreno di gioco, con l’erba, con il pallone e con l’aria aperta. Qualche esercizio atletico, il pallone solo a fine seduta per qualche palleggio. Il tutto sotto gli occhi di Gasperini e del suo staff tecnico, munito di mascherina e guanti, rigorosamente a distanza sociale di sicurezza di almeno un metro. Un immagine surreale, ma comunque un primo passo importantissimo verso un ritorno alla normalità, che speriamo possa avvenire presto. Con i tifosi festanti a spingere i propri beniamini alla ricerca di un goal importante, seguito da un abbraccio caloroso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy