Chievo: sicurezza Sorrentino, in rialzo la coppia Pellissier-Stepinski

Chievo: sicurezza Sorrentino, in rialzo la coppia Pellissier-Stepinski

Il pareggio contro il Parma solidifica l’affidabilità di Sorrentino e traccia il futuro per la coppia Pellissier-Stepinski.

di Francesco Spada, @MoradinGE

Buon pareggio (il quarto consecutivo) su un campo difficile come quello di Parma, che ha portato a quota 3 punti il Chievo. La classifica è sempre piuttosto negativa, ma i segnali sono incoraggianti dopo l’arrivo del tecnico Di Carlo, che può contare sulla sicurezza Sorrentino e sull’intesa della coppia d’attacco formata da Pellissier e Stepinski.

SORRENTINO CERTEZZA, BENE LA COPPIA PELLISSIER-STEPINSKI

Sorrentino è stato sicuramente uno dei migliori in campo contro il Parma. Nel primo tempo si è opposto alla grande a Biabiany e a Barillà nel giro di pochi minuti, mentre nella ripresa, con la formazione clivense in difficoltà, ha salvato il risultato nel finale sul tentativo ravvicinato di Rigoni. In altre parole, è stato la solita sicurezza tra i pali.

Pellissier e Stepinski hanno dato prova di essere fatti l’uno per l’altro, dato che si sono cercati con grande continuità facendo sempre movimenti e giocate in funzione del compagno di reparto. Emblematica la loro intesa all’inizio del secondo tempo: prima il capitano clivense ha servito il polacco che ha insaccato a porta vuota, e poi quest’ultimo ha ricambiato il favore con gran cross dalla destra, anche se Pellissier di testa non ha inquadrato la porta. Ciononostante, si può affermare che la fase offensiva dei clivensi ha due certezze in più.

BIRSA IMPRECISO, MALE DEPAOLI

Ad una buona prova in fase di spinta, ha fatto da contraltare una prestazione non altrettanto positiva dal punto di vista difensivo: è stata questa la fotografia di Depaoli. Evitabili i due gialli rimediati, con cui ha lasciato la sua squadra in inferiorità numerica. Errori di gioventù, per uno dei più positivi in maglia clivense in questo inizio di stagione.

Birsa si è sacrificato in fase di non possesso, dando continuità a quanto ha fatto vedere contro la Lazio. Sul piano dei suggerimenti per i compagni però, ha lasciato molto a desiderare e la manovra offensiva del Chievo ha risentito della sua prova sottotono.

FANTACALCIO, COSA FARE CON I GIOCATORI DEL CHIEVO

Nonostante manchi la vittoria, a questo Chievo non manca di certo lo spirito di sacrificio che, fino a poche settimane fa, sembrava assente. In questo squadra rigenerata da Di Carlo, Sorrentino è rimasto la certezza tra i pali, ma con uan difesa non proprio ermetica è difficile considerarlo un titolare per le vostre fantasquadre, bensì soltanto un buon secondo.

Intrigante anche Pellissier come terzo/quarto slot, così come Stepisnki: in coppia stanno dimostrando di saper convivere e possono finalmente essere ripresi in considerazione per le vostre rose. Un tassello utile come tappabuchi è Obi: difficilmente Di Carlo farà a meno della fisicità e dell’agonismo dell’ex Toro, che sta ripagando la fiducia del mister con buone prestazioni.

Rimandato Birsa: ottimo il suo apporto in fase di contenimento, ma da un giocatore del suo livello tecnico ci aspettiamo di più in fase offensiva. Quando ritroverà la giusta forma potrà tornare ad essere utile, ma per ora è meglio tenerlo in tribuna in attesa di tempi migliori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy