Fantacalcio, tutti i giocatori da tagliare dall’Atalanta alla Juventus

Fantacalcio, tutti i giocatori da tagliare dall’Atalanta alla Juventus

Divisa in due puntate, ecco una nostra disamina su chi svincolare e chi no all’asta di riparazione di novembre!

Abbiamo visto i 10 migliori giocatori da acquistare all’asta di novembre: adesso è arrivato il momento di fare i conti con le delusioni di questo inizio di stagione. In due puntate andremo ad analizzare squadra per squadra i calciatori su cui pensare allo svincolo nei mercati di riparazione. Iniziamo con le prime 10 squadre di A!

ATALANTA

Tra i bergamaschi l’unico che potrebbe essere un papabile elemento da svincolare è l’olandese De Roon, spesso in ballottaggio e con una media voto fino adesso piuttosto mediocre (5,85).

BENEVENTO

Toralmente diverso il discorso per il Benevento, dove i giocatori da tagliare sono tanti. Si salvano probabilmente solo Ciciretti, Lazaar e D’Alessandro nella compagine sannita, dove i vari Lucioni (ancora squalificato), Coda, Memushaj e Cataldi possono essere venduti senza remore. Date ancora un’ultima chance a Pietro Iemmello e Gaetano Letizia.

BOLOGNA

Tra i felsinei sta rendendo in maniera pessima Adam Masina: se potete pescare di meglio tra gli svincolati, tagliatelo tranquillamente. Sempre nella difesa rossoblu occhio a Maietta, costantemente infortunato, e ad uno spento De Maio. A centrocampo Krejci potrebbe approfittare dell’infortunio di Di Francesco, se lo avete tenuto fino adesso non cedetelo. Proprio il figlio del tecnico della Roma resterà fermo due mesi; se avete quindi necessità di titolari, pensate ad un suo svincolo. Cosa fare con Destro? Tenetelo in rosa, non è ancora il momento di venderlo.

CAGLIARI

In casa Cagliari Van der Wiel era arrivato come un possibile colpaccio a basso costo, ma si è rivelato un flop ancora fuori forma. Per il resto i giocatori dei sardi stanno rendendo come nelle aspettative: Joao Pedro si riprenderà presto il posto da titolare, Sau e Farias più o meno sono sui loro standard. Scambiateli o addirittura tagliateli solo se potete aspirare a qualcosina di meglio.

CHIEVO

Tra i clivensi segnaliamo Manuel Pucciarelli, sul quale qualcuno aveva speso qualche credito. L’ex Empoli può essere ceduto al mercato riparativo, per far spazio a qualche prospetto migliore.

CROTONE

Nei pitagorici Ajeti dopo un buon inizio di stagione sembra aver perso il posto in favore di Simic. Attenzione quindi a tenerlo in rosa. Da tagliare assolutamente Kragl, Tonev e lo sfortunatissimo Tumminello, out per ancora molto tempo.

FIORENTINA

Le gerarchie nella difesa viola vanno via via definendosi: Vitor Hugo non ha convinto, mentre date ancora una possibilità a Bruno Gaspar. A centrocampo disastroso l’avvio di Eysseric e Saponara: entrambi possono essere ceduti, a patto di trovare centrocampisti che possano garantirvi un salto di qualità.

GENOA

Se vi sta bene la sola titolarità, potete pensare di tenere in rosa Rossettini, che però sta collezionando solo brutti voti; lo stesso vale anche per Zukanovic. Pessimo il rendimento di Lazovic, lui sì da tagliare senza patemi. In avanti Pandev potrebbe giocare di più con Ballardini, non è ancora il momento di privarsene. Centurion scommessa per cuori forti, ma forse non è il caso di tenerlo, così come Palladino, ormai scomparso dai radar.

INTER

Pesante bocciatura per il brasiliano Dalbert, che non ha praticamente visto il campo: potete pensare di tagliarlo. Cancelo è stato out per molto tempo, si merita ancora un pizzico di fiducia. Non si può dire lo stesso per Joao Mario, utilizzato col contagocce e che non si è mai espresso su livelli accettabili.

JUVENTUS

Nella Juventus nessun giocatore ha sfigurato così tanto da essere tagliato. Qualche perplessità arriva da Howedes, ma solo per le sue condizioni fisiche. Il tedesco però sembra in procinto di tornare, quindi tenetelo con voi per un altro po’.

Appuntamento per giovedì 9 novembre alle ore 9 con le altre dieci formazioni di Serie A!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy