Pagelle Udinese – Lazio 1-2: Immobile e Luis Alberto rispondono a Lasagna – Voti Fantacalcio

Pagelle Udinese – Lazio 1-2: Immobile e Luis Alberto rispondono a Lasagna – Voti Fantacalcio

Con i gol di Immobile e Luis Alberto, la Lazio raggiunge la Roma al terzo posto in classifica. Inutile il gol di Lasagna.

di Voti Fantamagazine

Alla Dacia Arena di Udine, la Lazio di Simone Inzaghi approfitta degli stop di Roma ed Inter per scavalcare quest’ultima e portarsi al terzo posto, a pari merito con i cugini giallorossi; prima del Derby che profumerà di Champions.
L’Udinese di mister Oddo, non gioca male, ma incamera l’ottava sconfitta consecutiva e si ritrova, suo malgrado, invischiata sempre più nella lotta salvezza. Sono 4 i punti che la separano dal terzetto formato da Chievo Cagliari e Sassuolo e 6 dal terzultimo posto di Crotone e Spal.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Bizzarri 5 – Il veterano portiere bianconero è colpevole sul raddoppio biancoceleste di Luis Alberto, non coprendo bene il suo palo e lasciandosi sorprendere dal tiro non irresistibile dello spagnolo. Buona parata su Marusic nel finale.

Nuytinck 5 – Lento ed in ritardo su Luis Alberto. Macchinoso e con poca tecnica.

Danilo 6 – Inizia molto bene ,controllando agevolmente gli avanti biancocelesti. Non ha colpe specifiche sui gol subiti.

Samir 5,5 – Da un suo errato rinvio nasce il gol del pareggio. Colpito duro da Felipe Anderson, lascia il campo al 14′ della ripresa.

Stryger Larsen 6 – Splendido il cross che permette a Lasagna di insaccare l’1-0. Anche lui dietro però non è perfetto e soffre tremendamente le accelerazioni di Felipe Anderson. Spostato sul’out mancino dopo l’uscita dell’iracheno Adnan.

Barak 5,5 – La sorpresa fantacalcistica sembra dare segnali di ripresa dopo il suo periodo di appannamento, impegno e corsa non mancano mai oggi ma non è mai pericoloso.

Balic 5,5 – Il giovanissimo croato si ritrova travolto dal centrocampo di S.Inzaghi. Ancora acerbo per questi palcoscenici. Mostra comunque buona personalità.

Jankto 6 – Ha gamba e progressione ma tatticamente è ancora molto indietro. Non sfrutta appieno molti contropiedi che rimangono pericolosi solo sulla carta. Nel finale stacca perfettamente di testa e per un soffio non insacca il gol del 2-2.

Ali Adnan 5 – Resta spesso dietro lasciando spingere il suo dirimpettaio sull’altra fascia. Si oppone con il corpo ad un tiro di Milinkovic. Spesso saltato da Felipe Anderson. Esce al 71′.

Lasagna 6,5 – Ma quanto è mancato Kevin alla compagine di mister Oddo! Gol da centravanti puro al 13′ , anticipo e colpo di testa in tuffo su perfetto cross di Strygen Larsen. Primo tempo di livello, cala vistosamente anche lui nella ripresa ma ha la forza di mettere un gran pallone al 88′ per la testa di Jankto.

Maxi Lopez 5,5– Fa a sportellate con De Vrij e spesso ha la meglio. Centravanti boa molto utile oggi. Ma anche questa volta non tira mai in porta, un particolare che per una punta non è da poco. Esce al 71′.

Widmer 5,5 – Dal 59′ l’esterno svizzero non porta maggiore spinta sulla fascia destra.

De Paul 5,5 – Entra per dare freschezza all’attacco friulano, ma con poco costrutto.  

Ingelsson 6 – Il giovane svedese entra al posto di Adnan, giocando gli ultimi 20 minuti.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Non può nulla sul colpo di testa di Lasagna. Per il resto ordinaria amministrazione.

Bastos 5,5 – Si fa anticipare da Lasagna sul gol dell’1-0 , per il resto prestazione attenta e di sostanza.

De Vrij 6 – Oggi ha vita dura con Maxi Lopez che tiene bene il confronto fisico con l’olandese. Dopo un primo tempo in sofferenza, non lascia più un pallone giocabile a Maxi.

Luiz Felipe 6,5 – Oramai titolare fisso della difesa a 3 di Inzaghi. Gioca semplice e sempre con intelligenza.

Marusic 6 – Nel primo tempo gioca troppo alto lasciando praterie sulla sua fascia, dove arrivano i maggiori pericoli per la retroguardia biancoceleste. Nella ripresa ha la palla dell’ 1-3 ma Bizzarri gli devia il suo diagonale.

Luis Alberto 6,5 – Giocando da mezzala dovrebbe perdere pericolosità, invece con una sua incursione al 37′ porta in vantaggio i suoi ,sfruttando un errore marchiano di Bizzarri. Egoista nel s.t. quando calcia con compagni liberi in area. Esce al 60′ per Murgia.

Lucas Leiva 6 – Solita prestazione di sostanza del brasiliano , oggi è anche pericolosissimo di testa su corner nel primo tempo.

Milinkovic Savic 6 – Il gigante serbo sembra giocare con troppa sufficienza ma alcune giocate sono da stropicciarsi gli occhi , come quando trova un passaggio non semplice per Immobile che innesca Luis Alberto e con un lancio d’esterno di oltre 40 metri di una precisione svizzera per Felipe Anderson.

Lulic 5– Inizia molto male , sbagliando quasi tutto quello che fa. Si riscatta con il tiro-cross che permette ad Immobile di segnare il pareggio. Perde un pallone sanguinoso subito dopo, per questo non sarà piaciuta la sua prestazione a mister Inzaghi, che lo toglie dopo i primi 45′.

Felipe Anderson 6,5 – Inizia perdendosi troppo spesso in dribbling inutili . Cresce con il passare dei minuti, cercando più i compagni che se stesso. La sua velocità mette in crisi tutta la retroguardia bianconera.

Immobile 7 – Molto impreciso all’inizio poi al 26′ ,su un cross sporco di Lulic , si fa trovare al posto giusto al momento giusto per impattare l’1-1. Non sazio, serve l’assist per il gol vittoria a Luis Alberto. Ripresa in debito di ossigeno, esce al 71′.

Patric 6 – Dal 46′ , il canterano del Barcellona, tiene molto meglio la fascia sinistra di Lulic, senza fare nulla di trascendentale.

Murgia 6 – Dal 60′ , va a far legna in mezzo.

Caicedo 5,5 – Entra per far rifiatare Immobile in vista del ritorno di Europa League, si vede poco.

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy