Pagelle Sassuolo – Torino 0-0: dopo oltre 4 mesi si rivede Berardi

Supremazia territoriale dei granata che hanno il pallino del gioco per buona parte della gara, ma la difesa neroverde tiene bene.

di Voti Fantamagazine

Finisce con un pareggio a reti inviolate il match tra Sassuolo e Torino. Ospiti più vivaci nel primo tempo e un Sassuolo timido che pensa a difendersi. Nella ripresa salgono anche i padroni di casa, ma la partita resta in equilibrio fino al fischio finale. Da segnalare per gli emiliani il rientro sia di Politano che di Berardi.

PAGELLE FANTAMAGAZINE SASSUOLO

Consigli 6,5 – Il Torino si fa spesso pericoloso in avanti, ma lui si fa trovare pronto.
Lirola 6 – Non spinge come sa, però si dedica maggiormente alla fase difensiva con poche sbavature.
Letschert 6 – Lotta con Belotti, alle volte ne esce vincente, altre volte è l’attaccante a graziarlo; in ogni modo, partita sufficiente quella del rientro dall’infortunio.
Acerbi 6,5 – Altra ottima partita, dove colma le poche sbavature con alcuni interventi eccellenti.
Peluso 5,5 – I pericoli arrivano dalla sua fascia, quando viene puntato dall’avversario è spesso in affanno.
Aquilani 6,5 – Buona gara di esordio con la nuova maglia, dove fa sentire la propria esperienza.
Sensi 6 – Poche disattenzioni rispetto alle ultime uscite, anche se le verticalizzazioni restano poche.
Ragusa 6 – Schierato da mezzala, nonostante sia fuori ruolo chiude comunque una partita sufficiente, cercando anche la conclusione ogni tanto.
Ricci 5 – Anche oggi praticamente impalpabile; le poche volte che prova a puntare l’uomo viene costantemente sovrastato fisicamente. Esce nel finale per Matri.
Defrel 5 – Schiacciato dai centrali del Torino, oggi proprio fuori dal gioco.
Politano 5,5 – Voglioso di fare, cerca spesso il tiro da fuori, anche se alla quantità non combacia la qualità e molte giocate risultano forzate. Esce per Berardi.
Berardi 6 – Gioca circa venti minuti, troppo poco per incidere. L’importante è vederlo in campo.
Matri SV.

PAGELLE FANTAMAGAZINE TORINO

Hart 6 – Partita attenta dove non corre particolari pericoli.

Zappacosta 6,5 – Per il Sassuolo è una perenne spina nel fianco, dalla sua parte sfonda con continuità e mette palloni interessanti.

Rossettini 6,5 – Offre una prestazione in sicurezza dando l’impressione di avere sempre tutto sotto controllo. A volte fa ripartire l’azione dalle retrovie.

Moretti 6,5 – Controlla senza sbavature, comanda bene la linea difensiva. Esce per una botta al ginocchio all’84’.

Barreca 6 – Fa tante cose buone per poi rischiare sempre l’erroraccio in marcatura che inevitabilmente inficia la prestazione facendo correre rischi altrimenti evitabili.

Benassi 6,5 – Il capitano del Torino è presente ovunque sia in difesa che in attacco.

Valdifiori 6 – Fa il suo senza eccellere: mette ordine, pur privilegiando passaggi in orizzontale, ed è presente in fase di interdizione.

Obi 5,5 – Offre un apporto discreto alla partita: parte forte rendendosi pericoloso in avanti ma nel corso del match torna sugli standard cui è solito.

Iago Falque 5,5 – Si vede più in copertura e contenimento che in attacco. Quando in avanti spesso sbaglia la scelta del passaggio.

Belotti 5,5 – Come sempre mette il 100% in campo non risparmiandosi. Qualche occasione gli capita ma risulta poco preciso sottoporta, di fatto, non impegnando mai Consigli.

Ljajic 5,5 – Il 2017 si apre esattamente come si è chiuso il 2016: poco ispirato.

Iturbe 6 – Rileva uno spento Ljajic e fa ufficialmente il suo esordio in maglia granata nella speranza di dare vivacità ed imprevedibilità alle trame offensive. Ci riesce in parte dando vita al potenziale forcing del Torino alla disperata ricerca del gol senza però ottenerlo.

Baselli 6 – Offre più qualità rispetto al compagno Obi ma non basta per trovare i 3 punti. Si fa ammonire in pieno recupero in modo ingenuo per una diatriba con Ragusa.

Castan sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy