Pagelle Napoli – Fiorentina 1-0: Insigne decisivo, Simeone non punge – Voti Fantacalcio

Pagelle Napoli – Fiorentina 1-0: Insigne decisivo, Simeone non punge – Voti Fantacalcio

Basta una rete del folletto azzurro per portare a casa altri tre punti fondamentali per la truppa di Ancelotti. Non demerita la Fiorentina, che ha retto bene fino al gol.

di Voti Fantamagazine

Al San Paolo il Napoli torna ai 3 punti grazie a Lorenzo Insigne. Partita molto scialba nel primo tempo dove il nuovo modulo di Ancelotti non da i frutti sperati.
E’ l’ingresso di Milik ed il ritorno al 4-3-3 a dare maggior spinta agli sforzi dei ragazzi partenopei. Fiorentina ordinata che gia’ pregustava il punticino.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Karnezis 6 – Pronto su Eysseric ad inizio partita, ordinaria amministrazione il resto.

Hysaj 5,5 – Si limita al compitino presidiando la sua zona di competenza , non appoggia mai in sovrapposizione Callejon.

Maksimovic 6 – Prende il posto di Albiol, non si nota molto, facendo il minimo indispensabile, senza sbavature evidenti.

Koulibaly 6 – Inizia sbagliando moltissimi appoggi , poi non soffre più . Deciso, fin troppo, in marcatura su Simeone.

Mario Rui 5,5 – Ala aggiunta nella prima frazione di gioco, ma manca di qualità nei passaggi e nei cross. Dietro soffre oltre misura la velocità di Chiesa.

Allan 6 – Solito recuperatore di palloni, ma ne perde troppi oggi. Costretto a ricoprire quasi due ruoli in quanto Hamsik non sempre tiene la posizione.Per questo è poco lucido.Prestazione comuque sufficiente.

Hamsik 5,5 – Grande abnegazione in un ruolo non suo. Tende però a spostarsi dal centro del campo e questo crea voragini per la difesa. Non disdegna le sue solite incursioni ma è impreciso al tiro.

Zielinski 6,5 – Troppo sovente si interstardisce in azioni personali, ma è molto dinamico , propositivo e pericoloso sotto porta. Vede il gioco come pochi. Ammonito al 39′.

Insigne 7 – L’impegno non manca ma ci mette un po’ a calarsi nel ruolo di seconda punta con licenza di svariare su tutto il fronte offensivo che mister Ancelotti gli cuce quest’oggi.
E’ comunque pericoloso in un paio di circostanze anche nel primo tempo. Con l’entrata di Milik torna nel suo ruolo congeniale di centrosinistra, firmando il gol vittoria con un bel diagonale da dentro l’area.

Callejon 6 – Solita prestazione tutta sostanza dello spagnolo nel primo tempo dove va vicino al gol con una bella mezza girata volante. Si spegne con il passare dei minuti.

Mertens 5 – Assente ingiustificato nel primo tempo, fa un po’ meglio nei 10 minuti concessi nella ripresa dove va vicino al gol con un bel tiro a giro prima di essere sostituito da Milik al 56′.Si alterna con Insigne su tutto il fronte d’attacco ma troppo spesso forza la giocata o non capisce le intenzioni dei compagni.

Milik 6,5 – dal 56′ entra l’ariete polacco e la squadra sembra benefeciarne tornando al collaudato 4-3-3. Nonostante ancora lontano dalla migliore condizione, riesce a sfornare un gran assist per il gol vittoria di Insigne.

Ounas 6 – dal 70′ si piazza a destra , non tocca molti palloni per incidere.

Rog s.v.

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Dragowski 6,5 – Poco sollecitato nella prima frazione, nella ripresa smanaccia un pericoloso cross in angolo e risulta decisivo su Zielinski. Abile.

Milenkovic 6,5 – Tatticamente fondamentale, non è un fulmine di guerra in fase di spinta ma accompagna bene l’azione e non soffre in contenimento. Maturo.

V. Hugo 6,5 – Dal punto di vista fisico è chiaramente in vantaggio sul brevilineo Mertens, riesce ad imbrigliare il belga e a scalare sulla destra in modo celere.

Pezzella 5,5 – In avvio chiude tempestivamente un pericolosissimo traversone di Mario Rui: è la premessa di una gara praticamente perfetta, macchiata dalla superficialità di un istante, quello in cui si fa beffare da Insigne.

Biraghi 5,5 – Poco presente nelle scorribande offensive, tende anche a trascurare la fase difensiva e, alle sue spalle, riesce spesso ad incunearsi Insigne. Decisamente poco brillante, nel finale riesce ad evitare guai peggiori grazie ad una bellissima diagonale su un cross di Hamsik.

Gerson 6 – Troppo compassato nello smistare il pallone, perde spesso il tempo della giocata. In fase d’interdizione fronteggia con vigore un leone come Allan senza sfigurare.

Veretout 6 – Il suo dinamismo è fondamentale per questa Fiorentina, l’impressione è che possa lavorare meglio con un mediano come Fernandes ma, pur senza far vedere cose trascendentali, gioca la sua onesta gara.

Benassi 5,5 – Il nervosismo lo porta a commettere qualche fallo di troppo e non riesce a sfondare con l’efficacia cui ultimamente ci aveva abituato. Di positivo c’è che sembra aver ritrovato una voglia di sacrificarsi che sembrava smarrita: oggi è tra i primi ad interdire.

Chiesa 6,5 – Parte da destra ma svaria tra la sinistra e la zona centrale del campo, agendo tra le linee: a prescindere da ciò, il calcio che esprime è sempre propositivo e volto al bene della squadra. Non si tira mai indietro anche in fase d’interdizione, questo gli fa rimediare un giallo evitabile.

Eysseric 5,5 – È in fiducia e lo si evince dal suo costante voler giocare sempre la palla. In avvio impegna Karnezis con una botta centrale e scodella diversi palloni interessanti al centro, nella ripresa cala fino a sparire.

Simeone 5,5 – In avvio fa praticamente ammattire Koulibaly che, memore degli antichi dissidi, lo stende spesso e volentieri. Nella ripresa cala in intensità e, pur continuando a lottare, non riesce a far ciò che si chiede in primis ad un attaccante: rendersi pericoloso.

Dabo 6 – Entra per fare legna e, pur abbassando la propensione al palleggio della mediana, adempie ai suoi compiti.

Fernandes 5,5 – Soffre particolarmente la presenza di Allan e non riesce a reggere l’urto del centrocampo partenopeo.

Pjaca S.V.

Pagelle a cura di Francesco Quaranta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy