Pagelle Inter – Atalanta 2 – 0: Icardi, doppietta, riporta i nerazzurri al secondo posto! – Voti Fantacalcio

Doppietta dell’attaccante argentino con entrambi i gol di testa su assist di Candreva, da punizione, e D’Ambrosio. Atalanta poco pericolosa dalle parti di Handanovic.

di Voti Fantamagazine

L’Inter riprende la corsa ai primi posti vincendo per 2 a 0 sull’Atalanta. I gol arrivano entrambi nella ripresa ed entrambi per “testa” di Icardi, bravo a trasformare prima l’assist da piazzato di Candreva e poi quello di D’Ambrosio. Un’Atalanta ben organizzata regge solo un tempo, nella ripresa non riesce a cambiare mai l’inerzia della gara per tentare di riacciuffare il risultato.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 6,5 – Bella parata su Hateboer nel primo tempo, chiude anche lo spazio a Petagna nella ripresa. Un po’ titubante quando si tratta di uscire alto, è invece molto migliorato con i piedi.

D’Ambrosio 7 – Partita saggia, esperta. Contiene Gomez rinunciando alla spinta fino a che l’argentino non scende di intensità, esce fuori nella ripresa e diventa l’arma in più negli affondi nerazzurri. Non si fa mai sorprendere in difesa, impreziosisce la prova con l’assist del 2-0.

Skriniar 7 – Quando l’Inter va in difficoltà arriva lui, supereroe nerazzurro: chiude con coraggio per tutto il reparto, imposta senza errori e sgonfia la pressione.

Miranda 7 – Finalmente una prova degna del suo nome, dopo il secondo tempo di Roma, la migliore in stagione. Dà continuità dopo la bella prestazione a Wembley con la nazionale brasiliana. L’aria di casa gli ha fatto bene.

Santon 6 – Spalletti spiazza tutti facendolo esordire dal primo minuto. Un giusto premio per un giocatore che ha dovuto ricominciare per l’ennesima volta. Prova pulita, priva di gravi errori.

Gagliardini 6 – Inizia male, meno sicuro e grintoso del solito quando si tratta di intervenire sull’avversario e con qualche errore in impostazione. Cresce nel secondo tempo prendendo il comando della mediana.

Vecino 5,5 – È mancato il suo dinamismo, specie nel primo tempo. Forse stanco per la trasferta in Uruguay, prova a fare il compitino ma non arriva alla sufficienza.

Borja Valero 6,5 – Stretto nella tela di Gasperini è costretto ad abbassarsi o allargarsi per ricevere palloni giocabili. Eppure gli basta poco per creare, come il no look che manda in porta Icardi a metà primo tempo. Sempre un tempo avanti rispetto a quello del gioco, prima pensa e poi gioca.

Candreva 6,5 – Catalizzatore di cross, rappresenta sempre la scelta numero uno per l’ultimo passaggio, specie nel primo tempo. Crea tanto (assist per il primo gol) ma non sempre bene. Cala come sempre a metà ripresa.

Perisic 6,5 – Si concede pochi strappi ma ogni volta che parte è uno spettacolo, sia quando deve creare scompiglio, sia quando va a chiudere sull’avversario di turno.

Icardi 8 – Non è al meglio, ma non si vede. Primo tempo anomalo per lui: insegue gli avversari fino alla sua area e sbaglia gol a tu per tu con Berisha. Nel secondo torna macchina da gol e affonda l’Atalanta con due testate.

Brozovic 5,5 – Poco tempo ma sbaglia praticamente ogni pallone che tocca.

J. Mario S.V

Eder S.V.

Pagelle a cura di Marco Grano

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Berisha 6 – Nel primo tempo salva l’Atalanta parando un tiro di Icardi con una preziosa uscita. Incolpevole sui due gol subiti.

Toloi 6 – Sembra avere tre polmoni il difensore brasiliano, chiude quasi sempre anticipando Perisic e Icardi e si rende protagonista di preziose diagonali difensive. Il voto sarebbe più alto se non si fosse fatto anticipare da Icardi in occasione del raddoppio neroazzurro.

Palomino 5,5 – Partita dai due volti per il difensore, nel primo tempo non da tregua ad Icardi con interventi al limite del regolare. Viene ammonito ad inizio secondo tempo e questo gli condiziona il resto della partita.

Masiello 5 – Il peggiore tra i difensori atalantini, soffre molto Candreva e D’Ambrosio e fa troppi errori in fase d’impostazione.

Hateboer 6 – Buona partita per l’esterno olandese che macina chilometri ed è puntuale in entrambe le fasi. Ha l’occasione di portare in vantaggio l’Atalanta ma si fa neutralizzare da Handanovic.

Cristante 6 – In mezzo al campo tiene a bada i centrocampisti neroazzurri ma si vede poco in fase offensiva. Più timido del solito.

De Roon 6 – Partita ordinata per il centrocampista che però non forza mai la giocata limitandosi al compitino.

Castagne 5 – Gioca sulla corsia mancina nonostante sia un destro naturale, mai propositivo e spesso in ritardo in fase difensiva.

Gomez 5 – Brutta prestazione per il Papu, richiamato spesso da Gasperini. Soffre molto la marcatura di Skriniar che non si fa mai superare.

Kurtic 5,5 – Partita disordinata per lo sloveno, ci mette tanto impegno ma non crea mai nulla di pericoloso per i difensori neroazzurri.

Ilicic 6 – Il più presente tra gli attaccanti atalantini, tocca un’infinità di palloni ma viene quasi sempre neutralizzato da un attento Miranda.

Petagna 6 – Il suo ingresso scuote la Dea, serve a Gomez la palla del possibile 1-1 ma l’argentino la spreca.

Orsolini 6,5 – Migliore in campo tra le fila atalantine. Entra al posto di Gomez e con la sua brillantezza mette in grande difficoltà Santon.

Haas sv – Entra al posto di Toloi per cercare di recuperare lo 2-0, tocca troppi pochi palloni per essere giudicato.

Pagelle a cura di Alessandro Mura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy