Pagelle Genoa – Sampdoria 0-1: Un lampo di Muriel illumina il derby – Voti Fantacalcio

La Sampdoria si aggiudica il 114mo derby della Lanterna. A decidere la partita è un gol di Muriel, bravo ad approfittare di una indecisione di Munoz e Ntcham, e a trafiggere Lamanna con un destro all’angolino.

di Voti Fantamagazine

PAGELLE GENOA

Derby ruvido e con poche emozioni a Genova. Seconda vittoria in campionato per la Samp, non accadeva dal 1960. A deciderla è una giocata di Muriel, propiziata dai gravi errori di Ntcham e Munoz. Buone le due difese, mentre molto male l’attacco Genoano, che non riesce ad impensierire Viviano se non con un’azione rocambolesca nel primo tempo.

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Lamanna 6 – Si fa trovare presente quando viene chiamato in causa dai due attaccanti blucerchiati. Sul goal non può fare molto.

Burdisso 6 – L’esperienza in queste partite conta e a lui non manca.  Chiude bene su Quagliarella e Muriel, aiuta anche quando c’è da impostare. Non ha colpe sul goal subito.

Izzo 6 – Agisce bene sul centro sinistra nonostante abbia un cliente piuttosto scomodo come Muriel da curare, va più in difficoltà con l’entrata di Schick. È molto sicuro quando c’è da gestire il pallone palla al piede.

Munoz 5,5 – Delle buone chiusure su Quagliarella gli consentono di risultare più che sufficiente fino al goal. Su uno sciagurato retropassaggio di Ntcham interviene in modo scomposto, lanciando Muriel per il goal partita.

Laxalt 6 – Si vede poco nel primo tempo rispetto a Lazovic, dato che si abbassa per coprire di più la fascia sinistra, andando ad aiutare Izzo. Nel secondo tempo si fa più pericoloso e cerca di creare qualche occasione.

Hiljemark 6,5 – E’ uno dei più attivi in entrambe le fasi, i suoi appoggi sono preziosi tanto quanto il lavoro svolto in pressing. Come sempre non disdegna inserirsi nell’area avversaria, risultando in diverse occasioni pericoloso. Il migliore dei suoi.

Cofie 5,5 – >Viene ammonito per un fallo che impedisce una ripartenza di Muriel, rischia pochi minuti dopo il secondo giallo per un tocco di mano al limite dell’area. Perde una marea di palloni in posizioni nevralgiche del campo, ma riesce anche a chiudere in situazioni critiche.

Ntcham 5 – Si fa vedere con un debole tiro da fuori a inizio secondo tempo, ma niente di più.  Con un passaggio senza senso permette a Muriel di iniziare l’azione del goal. Esce nel finale per lasciar posto a Morosini.

Lazovic 6  – Come sempre con i suoi cross velenosi è uno dei più pericolosi, le occasioni create dal Grifone passano dai suoi piedi e dalla sua fascia nel primo tempo. Poi si spegne. Viene sostituito da Palladino.

Pinilla 5 – Viviano nel primo tempo gli impedisce di trovare il primo goal in questo campionato con il Genoa. Rimedia la classica ammonizione da derby per eccesso di foga. Nel secondo tempo non si vede praticamente mai, se non per un parapiglia finale con il portiere doriano.

Simeone 5,5 – Viene sacrificato per motivi tattici. Il suo lavoro sporco per impedire a Torreira di giocare con tranquillità, e quello solito per tenere alta la squadra, lo rendono meno visibile quando c’è da concludere a rete.

Palladino 6 – Entra per Lazovic per cercare con il suo dribbling la superiorità numerica, ma non incide.

Taarabt s.v

Morosini s.v

> Vai alle pagelle Sampdoria

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy