Pagelle Verona – Cagliari 2-1: doppietta per Di Carmine e +3 per Simeone – Voti Fantacalcio

Pagelle Verona – Cagliari 2-1: doppietta per Di Carmine e +3 per Simeone – Voti Fantacalcio

Un ottimo Hellas centra la prima vittoria nei novanta minuti del calcio italiano post-Covid.

di Voti Fantamagazine

Con una doppietta di Di Carmine il Verona supera un buon Cagliari, che rientra in partita grazie al goal di Simeone. Gli uomini di Juric in 10 dal 35’ per l’espulsione di Borini resistono agli assalti cagliaritani, che nel finale perdono Cigarini per doppia ammonizione.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6 – Non può nulla sulla conclusione di Simeone, per il resto non deve esibirsi in parate determinanti.

Rrahmani 6 – Con fisicità e buona scelta di tempo riesce a farsi valere su Simeone prima e su Paloschi poi.

Empereur 5,5 – Non perfetto in occasione del goal cagliaritano, non riesce a contenere Simeone che anticipa tutti.

Kumbulla 5,5 – Anche lui, come Empereur è poco reattivo in copertura su Simeone in occasione del goal del 2-1.

Faraoni 5,5 – In ritardo su Pellegrini che trova la sponda vincente per Simeone che riapre il match.

Amrabat 6,5 – Solita dose di grinta in mezzo al campo. Lotta e corre ovunque, soprattutto quando la squadra resta in 10 ed è chiamato agli straordinari.

Badu 6,5 – Tanta energia e tanta quantità in mezzo al campo. Prova anche a farsi vedere in proiezione offensiva ma senza trovare la giocata vincente.

Lazovic 7 – Imprendibile sulla corsia mancina, pesca con grande precisione Di Carmine e poi prova a mettersi in proprio, ma viene fermato dalla traversa.

Dimarco sv.

Verre 6,5 – Svaria su tutto il fronte offensivo. Ha il merito di recuperare un pallone nella metà campo offensiva e servire Di Carmine per il goal del momentaneo 2-0.

Veloso 6 – La mossa di Juric per dare maggior qualità e gestire il vantaggio, vista l’inferiorità numerica.

Borini 5 – La sua solita generosità stavolta lo condanna. Un intervento in contrasto al limite della sua area, rivisto dal Var, gli costa l’espulsione dopo 35’.

Di Carmine 7,5 – Protagonista assoluto con una doppietta in 26 minuti, prima sfrutta di testa l’assist al bacio di Lazovic e poi supera Cragno con una perla dalla distanza.

Zaccagni 6,5 – Entra e porta vivacità alla manovra offensiva. Non crea pericoli dalle parti di Cragno, ma si prende tanti falli e crea sempre problemi ai difensori avversari.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Cragno 6 – Non può nulla sui due gol di Di Carmine, attento su un bel tiro a giro di Lazovic.

Pisacane 5 – Parte male, troppo mollo, si fa anticipare da Di Carmine sul primo gol scaligero. Col passare del tempo migliora, ma la frittata ormai è già fatta.

Ceppitelli 5 – Torna il capitano dopo mesi di stop, ma la situazione difensiva non sembra migliorare, anzi è da una sua incertezza che nasce il secondo gol. Ammonito, salterà la partita contro la Spal.

Cacciatore 5,5 – Nella prima mezzora Lazovic lo fa impazzire, con il Verona in 10 alza il baricentro e mette qualche cross interessante.

Luca Pellegrini 6 – È suo l’assist per il gol di Simeone, per il resto spinge poco nonostante da quel lato il Verona si rende poco pericoloso. Chiude in riserva di ossigeno.

Ionita 5 – Un po’ mezzala, un po’ quinto di destra, addirittura a volte fa il terzino, probabilmente neanche lui capisce bene dove giocare e questo lo condiziona notevolmente facendo una partita senza grinta, non da lui.

Cigarini 5,5 – Uno dei meno peggio fino all’ingenua doppia ammonizione che lascia il Cagliari in 10. Da uno della sua esperienza non si aspettano queste leggerezza.

Rog 6,5 – Indubbiamente il migliore del Cagliari, l’unico che con i suoi strappi riesce a saltare l’uomo. La condizione non è delle migliori, ma tiene il ritmo fino alla fine.

Nandez 6 – Solito diesel, parte lento per migliorare nel secondo tempo, ha un paio di buone occasioni ma non centra mai lo specchio.

Pereiro 5,5 – Fatica a trovare la giusta posizione in campo, di conseguenza tocca pochi palloni, incidendo poco sulla manovra sarda. L’unico squillo su punizione, che Silvestri devia in angolo.

Simeone 6,5 – Si vede poco, ingabbiato bene dai centrali veronesi. Ha però il merito di trovare il gol che dimezza lo svantaggio.

Birsa 5,5 – Entra per Pereiro, ma la musica non cambia, rallenta la manovra anzichè velocizzarla. Prova il tiro da buona posizione ma gli esce una mozzarella.

Paloschi 5,5 – Entra ma praticamente non si vede mai tranne per un paio di palloni ciccati di testa.

Mattiello 5,5 – Entra per Cacciatore per aumentare la spinta offensiva: missione non compiuta.

Lykogiannis sv

A cura di Andrea Riefolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy