Pagelle Udinese – Bologna: i bianconeri ritornano alla vittoria con il centro di Okaka, rossoblu con poche idee – Voti Fantacalcio

Pagelle Udinese – Bologna: i bianconeri ritornano alla vittoria con il centro di Okaka, rossoblu con poche idee – Voti Fantacalcio

Vittoria di misura per i bianconeri che scacciano la crisi con il sigillo di Okaka.

di Voti Fantamagazine

Al Friuli l’Udinese vince 1-0 sul Bologna grazie al gol di testa di Okaka su cross di Stryger Larsen. Partita combattuta dall’inizio alla fine dove i bianconeri sono riusciti ad amministrare il vantaggio iniziale nonostante gli ospiti abbiano creato svariate situazioni pericolose in avanti con un ampia schiera di attaccanti, senza però costringere Musso ad interventi determinanti.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Musso 6 – Non deve compiere parate impossibili. Da comunque sicurezza alla squadra.

Becao 6,5 – Sansone inizialmente è vivace dalla sua parte ma riesce ad arginarlo concedendogli solamente cross arretrati, tiene bene anche nel finale.

Troost-Ekong 6 – Non ha fatto grossi errori, ma in alcune situazioni non ha dato la solita sicurezza.

Samir 6,5 – Regge sugli scatti di Orsolini. Dopo aver perso un rimpallo deve spendere l’ammonizione, lotta bene anche nel secondo tempo quando avanza in fascia. Nel secondo tempo rischia la seconda ammonizione.

Sema 6,5 – Vispo e attivo anche sul lato destro del campo. Prestazione ampiamente sufficiente per uno dei tanti volti nuovi della compagine friulana.

Fofana 6 – La solita croce e delizia. Qualche errore grossolano, ma tanto dinamismo: preziose alcune sue belle ripartenze.

Jajalo 6,5 – Riferimento in mezzo al campo, non perde mai la testa e orchestra con semplicità la manovra bianconera.

Mandragora 6 – Fa il solito lavoro oscuro, ma da lui ci si aspetta quel qualcosa in più che si è intravisto quando con l’ingresso di Walace si sposta più avanzato.

Stryger Larsen 6,5 – Inizio da incubo sbagliando tutto lo sbagliabile poi si riprende con un bel intervento difensivo su tiro avversario e serve a Okaka il cross da appoggiare in rete. Esce per infortunio.

Nestorovski 7 – Nel primo tempo si dà molto da fare sia in appoggio che in profondità compensando la scarsa condizione fisica di Okaka, nel secondo tempo insieme a Lasagna suona la carica per le scorribande bianconere con malizia, grinta e tocchi sopraffini senza mai mollare un centimetro. Combattente.

Okaka 6,5 – La condizione non gli consente ancora né progressione né velocità, ma risulta importante e decisivo ugualmente. Esce a inizio secondo tempo stremato.

Lasagna 6 – Entra al posto di Okaka e mette subito in apprensione la difesa avversaria con i suoi scatti. Non riesce, però, a centrare la porta.

De Maio 6 – Entra al posto di Stryger Larsen e dà manforte alla difesa prendendo la posizione di Samir.

Walace sv – Entra per Fofana, dà peso al centrocampo.

Pagelle a cura di Marco Toffoletti.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Bologna

Skorupski 6 – Non può nulla sull’incornata precisa di Okaka. Rischia grosso nel finale quando scalcia Nestorovski sotto gli occhi dell’arbitro Giua rimediando il giallo.

Tomiyasu 5,5 – Dopo un buon impatto sul campionato italiano nelle prime gare, il motorino giapponese si è “ingolfato”. Quest’oggi, sul suo cammino, incrocia l’inesauribile Stryger Larsen che guadagna spazio prezioso ed effettua lo splendido cross su cui Okaka sigla la rete del vantaggio.

Bani 5 – L’assenza, carismatica, di Danilo alla lunga si sta facendo sentire nel cuore della retroguardia felsinea: la prestazione dell’ex Chievo non è delle migliori e perde il duello aereo con Okaka che svetta e sigla il definitivo 1-0.

Denswil 5,5 – Anche lui, come Bani, soffre il duo bianconero in grado di essere molto agili e bravi fisicamente. Un po’ meglio nella ripresa quando limita qualche scorribanda del subentrato Lasagna.

Krejčí 6 – Adattato, in un ruolo certamente non nelle sue corde, il calciatore ceco prova a dare il massimo e a non far mancare l’assenza di un titolare fisso come Dijks. Si sovrappone spesso e difende con intelligenza.

Medel 5,5 – Il pitbull sudamericano sicuramente non fa delle geometrie il suo punto di forza, ma sbaglia spesso appoggi elementari, non consentendo i rifornimenti necessari alla trequarti rossoblu che attraversa, comunque, una giornata negativa.

Dzemaili 5,5 – Dal capitano rossoblu ci si aspetta un salto di qualità della manovra. Soffre molto il centrocampo muscolare dell’Udinese.

Orsolini 5 – Meno vivace rispetto al solito, però è anche colui il quale va più vicino al goal con un tracciante che sibila lemme lemme alla sinistra di Musso. Samir gli mette la museruola e non riesce più a mordere come sa fare sulla trequarti avversaria.

Soriano 5 – Impalpabile. Dovrebbe prendere la squadra sulle spalle, ma crea davvero poco. Corona la sua personale e brutta prestazione con il rosso a fine gara.

Sansone 5,5 – Dopo l’errore dal dischetto di Genova, Mihajlovic decide di confermarlo e soprattutto all’inizio è molto vivace costringendo Becao ad un costante lavoro difensivo. Come, però, gran parte del reparto offensivo non riesce a pungere fino a trascinarsi inesorabilmente alla sostituzione nella ripresa.

Santander 5 – Il canovaccio è sempre lo stesso: ci mette tanta grinta, ma sotto porta è nullo e i difensori bianconeri lo sovrastano fisicamente.

Skov Olsen 6 – La mossa per scuotere il match. E, in effetti, qualcosa riesce a produrre. Ha il merito di mettere in forte difficoltà il già ammonito Samir.

Palacio 5,5 – Subentra per dare la carica con la sua esperienza e le sue infinite motivazioni, ma anche lui viene presto intrappolato dalla morsa dei difensori bianconeri.

Destro 5,5 – Entra nel quarto d’ora finale, ma la sua presenza passa praticamente inosservata.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy