Pagelle Torino – Atalanta: poker Dea, ai granata non basta un super Belotti – Voti Fantacalcio

La squadra di Gasperini parte con il piede giusto rifilando il poker alla formazione piemontese, protagonista della seconda sconfitta consecutiva

di Voti Fantamagazine

Partita ricca di reti quella andata in scena a Torino tra i padroni di casa granata e l’Atalanta. Subito in vantaggio il Toro, con Belotti che sfrutta bene un filtrante di Rincon per punire una difesa ospite non ben posizionata. Ci vuole poco, però, per gli orobici, che trovano il pareggio con un bel tiro alla distanza di Gomez su tocco di Zapata. Sempre il Papu, migliore in campo, trova prima il lancio che Muriel trasforma nel vantaggio con uno splendido diagonale al volo da posizione defilata poi mette il cross sul secondo palo per l’inserimento di Hateboer, con l’olandese che non sbaglia da pochi passi. Accorcia le distanze il Torino col solito Belotti, che si fa trovare pronto in mezzo all’area su un cross di Vojvoda. Tuttavia, la ripresa vede i granata sparire dal gioco e la gara si chiude con il goal di De Roon: l’olandese taglia in mezzo all’area sfruttando una voragine della retroguardia del Toro, Muriel lo vede e appoggia un assist che il suo compagno di squadra scarica in porta. Finisce 4 – 2 per l’Atalanta.

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Torino

Sirigu 5,5 – Forse può fare qualcosa in più sulla rete di Muriel. Per il resto non gli si può dare troppe colpe nonostante il passivo pesante.

Vojvoda 5,5 – Soffre tanto dietro, com’è normale che sia contro un avversario come Gosens. Prova, però, a farsi vedere in avanti e trova quantomeno l’assist per la seconda rete di Belotti.

Bremer 6 – Nonostante i quattro goal subiti dai suoi, non ha grosse responsabilità e lotta tutto sommato abbastanza bene con Zapata, uscendone sia vincente che perdente a seconda delle situazioni.

N’Koulou 5 – Gomez trova una gran rete dalla distanza, ma lui è lento nel chiuderlo. Stesso discorso sull’inserimento di De Roon; non viene supportato dai centrocampisti, ma rimane fermo in posizione molto arretrata. Più in generale, il Torino soffre dalle sue parti e lui, non supportato da Murru, seppur con qualche discreta chiusura, gioca una gara alla fine negativa.

Murru 4,5 – Gara di totale sofferenza per l’ex Samp, che non trova spunti in fase di spinta e si perde completamente Hateboer quando l’esterno atalantino trova la terza rete dei suoi. Inoltre, la rete di Muriel è certamente pregevole, ma lui non si impegna troppo per creargli difficoltà.

Meite 5 – Inconsistente in entrambe le fasi, fatica a tenere i possessi ed è molle in alcuni contrasti. Esce lento su Gomez quando l’argentino trova l’assist sul secondo palo per Hateboer.

Rincon 5,5 – Ha dalla sua il bel filtrante che libera Belotti per il vantaggio granata, ma cala inevitabilmente col passare dei minuti, faticando a dare il giusto apporto sia in impostazione che in chiusura. Esce acciaccato nel finale, sostituito da Segre.

Linetty 5 – Dei tre al centro del campo dovrebbe essere quello con maggiore licenza di impensierire i difensori avversari, ma i suoi inserimenti a questo giro non si vedono. Esce per Lukic a metà ripresa.

Berenguer 5,5 – Alterna alcuni buoni spunti a possessi persi un po’ banalmente. Generoso, ma fatica a dare ciò che servirebbe ai suoi in fase offensiva. La sua partita finisce a metà ripresa, quando esce per Verdi.

Zaza 5,5 – Il solito gran lavoro di sacrificio, col suo movimento che serve sia in pressione che a creare gli spazi per i compagni. Tuttavia è una punta che, praticamente, non tira mai in porta e fatica a rendersi pericoloso. Stremato, esce nel finale per Millico.

Belotti 7,5 – Uomo tutto fare. Al di là della doppietta che prima porta in vantaggio i suoi e poi prova a riaprire il match, fa quasi reparto da solo, pressando in fase di non possesso e facendo salire la squadra quando ha la palla tra i piedi.

Lukic 5,5 – Il suo ingresso non cambia molto; non gli si chiede troppo, ma si fa comunque notare poco.

Verdi 5,5 – Entra anche lui a partita quasi chiusa, ma nella mezz’ora in cui sta in campo non riesce a dare un grande apporto alla manovra offensiva.

Millico 6 – Un quarto d’ora di gioco in cui può fare poco.

Segre S.V. 

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Sportiello 6 – Incolpevole in entrambi i goal di Belotti, per il resto poco impegnato.

Toloi 5,5 – Si fa ingannare dal rimbalzo sul secondo goal del Torino, e Belotti lo beffa anticipandolo. Per il resto gara ordinata, seppur con questa macchia.

Caldara 5,5 – Sbaglio l’intervento sul cross di Vojvoda che fa perdere il tempo a Toloi, ma anche per l’ex Milan è l’unica sbavatura del match (seppur presente). Esce a metà partita per Palomino.

Sutalo 5,5 – Tiene in gioco Belotti quando porta in vantaggio il Torino. Esordio con l’errore, per il resto comunque tiene.

Hateboer 7 – Parte bene l’esterno olandese, nonostante le polemiche di mercato prima di ritrovare i suoi nel ritiro. Spinge molto, soffrendo poco in difesa, e trovando la sua prima rete stagionale sul bel cross di Gomez.

De Roon 7 – Non perfetto quando concorre con Sutalo nel tenere in gioco Belotti sul primo goal granata, ma è l’unico errore di una partita che lo vede tra i più positivi. Grande quantità ed equilibrio, e trova anche la rete che chiude definitivamente la contesa, con taglio a rimorchio premiato dall’assist di Muriel.

Freuler 6,5 – Si muove molto, senza troppi squilli ma anche senza errori; generoso come sempre, porta a casa un voto positivo, come la sua gara.

Gosens 7 – Gli manca solo il goal, perché per il resto ricomincia da dove aveva lasciato. Ottime chiusure e tanta spinta, sfiorando anche la rete in un paio di occasioni.

Gomez 8 – Due assist e il goal del pareggio per il capitano dei bergamaschi. Pregevole il tiro che si insacca all’angolino, così come i lanci per Muriel e Hateboer nelle due reti successive. Leader dei suoi; fuoriclasse.

Muriel 7,5 – Schierato in coppia con Zapata, conferma la sua grande capacità offensiva e il suo talento sia se c’è da segnare che in fase di rifinitura. Goal bellissimo del vantaggio orobico, con un colpo al volo da biliardo che inganna Sirigu. La rete di De Roon che chiude il match arriva da un suo suggerimento centrale. Decisivo.

Zapata 6,5 – Pochi spazi per colpire, ma gioca in maniera intelligente. Coi suoi movimenti crea gli spazi giusti per i compagni, con cui dialoga splendidamente. Suo il tocco che favorisce il pareggio di Gomez.

Palomino 6 – Gestisce discretamente una partita che, nel secondo tempo, non vede quasi mai il Torino affacciarsi dalle sue parti.

Malinovskyi 6 – Entra a partita pressoché morta. Cerca di ravvivarla con qualche giocata delle sue, ma senza colpire.

Pasalic S.V.

Lammers S.V

Mojica S.V 

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy