PAGELLE SPEZIA - ROMA

Pagelle Spezia – Roma 0-1: Abraham la decide al 99esimo! – Voti Fantacalcio

LA SPEZIA, ITALY - FEBRUARY 27: Giulio Maggiore of Spezia Calcio commist a foul to Nicolò Zaniolo of AS Roma during the Serie A match between Spezia Calcio and AS Roma at Stadio Alberto Picco on February 27, 2022 in La Spezia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le pagelle di Spezia - Roma (0-1) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

Una gara elettrica dal primo all'ultimo secondo. Espulsioni, legni, occasioni importanti da entrambe le parti. La Roma espugna il 'Picco' di La Spezia con un rigore realizzato al minuto 99 da Abraham, fischiato con l'ausilio del VAR per una 'scarpata' di Maggiore ai danni di Zaniolo. I giallorossi, quindi, vincono in extremis un match in cui il migliore in campo è stato decisamente Provedel che salva, più volte, capra e cavoli in casa spezzina mantenendo la parità fino all'episodio appena citato.

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 8 - Sfodera tre grandi parate su Mancini, Pellegrini e Abraham nei primi venti minuti. Quella sul capitano giallorosso è pazzesca: tocca impercettibilmente la sfera mandando il pallone sul palo. Bene anche su Pellegrini e Zaniolo nella ripresa. Intuisce finanche il penalty perfetto tirato da Abraham ma non basta per la porta imbattuta. Stoico.

Amian 5 - Lascia la squadra ingenuamente in dieci. Sul primo giallo c'è qualche dubbio, l'errore evidente è la seconda ammonizione perché è un intervento scriteriato. Anche prima dell'espulsione, però, non era apparso molto lucido.

Erlic 6,5 - Protagonista di diversi salvataggi nel corso del match, anche da fine esteta con qualche tacco di troppo. Annulla un superficiale Abraham balenandosi bene con fisico e mestiere.

Nikolaou 6 - Un po' meno appariscente rispetto al collega di reparto. Qualche piccola incomprensione con Reca, poi cresce di livello e nella 'lotta' dei minuti finali diventa un muro.

Reca 5 - In gran affanno per larghi tratti del match. Fa molta fatica a contrastare un inesauribile Karsdorp. Qualche buon strappo ad inizio di secondo tempo per poi chiudere, praticamente, in apnea il match con alcuni errori grossolani: in uno di questi spalanca la porta a Abraham che è poco cattivo sotto porta.

Sala sv - La sua gara dura solo tredici minuti a causa di un problema muscolare al flessore. Sfortunato, non è al suo primo 'stop' stagionale.

Kiwior 6 - Lavoro oscuro per contrastare l'estro di Pellegrini e la rapidità di esecuzione di Abraham. Riesce nel suo intento, soprattutto nei primi quarantacinque minuti. Un po' meno preciso nella seconda frazione.

Bastoni 6 - Grande corsa e sacrificio. Non ha ancora la 'benzina' per i novanta minuti e non riesce a gestirsi al meglio, al punto da chiedere il cambio dopo appena sessanta minuti. Fa densità in mezzo al campo e prova anche a rendersi pericoloso.

Agudelo 5,5 - Si rivede dal primo minuto e si fa apprezzare più per i ripiegamenti difensivi che per le discese negli ultimi venti metri. Nella ripresa rischia la seconda ammonizione venendo graziato dall'arbitro per un duro fallo su Zalewski.

Nzola 5,5 - Non scendeva in campo dal primo minuto dal 2021. A distanza di quasi tre mesi vive un primo tempo senza particolari sussulti. Nella ripresa ha un paio di occasioni, ma fa il solletico a Rui Patricio.

Verde 6 - Gara speciale per il calciatore bianconero che ha esordito proprio con la Roma in A. Mette i brividi a Rui Patricio con un bolide che sibila non così lontano dall'incrocio difeso dal portiere portoghese. A causa dell'espulsione di Amian viene sacrificato sull'altare della 'tattica'.

Maggiore 5 - Non è in grandi condizioni ed è per questo che viene preservato iniziale. Entra quasi a freddo, ma non riesce a scaldarsi nel corso del match. Fa fatica a proporre qualche giocata delle sue. Nel concitato finale è protagonista in negativo con l'intervento imprudente su Zaniolo.

Salva Ferrer 5 - Subentra a Verde per sopperire all'inferiorità numerica. Insicuro, non riesce quasi mai a contrastare Zalewski, imprendibile nella ripresa.

Gyasi 5,5 - Dovrebbe dare maggiore freschezza e profondità alla manovra, invece rincula spesso in aiuto a Reca provando a raddoppiare un volitivo Zaniolo.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Rui Patricio 6 - Serata molto più tranquilla del collega, deve rispondere solo ad un paio di tentativi velleitari di Nzola.

Mancini 5.5 - Agudelo gli crea qualche grattacapo, ma il maggior problema della sua prestazione è quella di aver preso l'ennesimo inutile giallo. Dopo la quindicesima ammonizione stagionale resta negli spogliatoi.

Smalling 6.5 - Ordinaria amministrazione, nei duelli aerei con Nzola esce però sempre vincitore, non permettendo allo Spezia di salire.

Kumbulla 6.5 - Ancora in crescita, limita bene le offensive dei padroni di casa pur non avendo compiti facili contro Verde.

Karsdorp 6 - Bene nella spinta, ancora una volta però troppo impreciso nei cross. Fin dal primo sbagliato al secondo minuto, non riesce ad aggiustare la mira.

Veretout 6 - Il centrocampo giallorosso domina quello spezzino e il francese partecipa bene pur essendo il meno ispirato del reparto. Non freddo sotto porta su un buon servizio di Zaniolo.

Cristante 7 - Uno dei migliori in campo. Ogni volta che lascia partire il lancio la Roma riesce a involarsi verso la porta di Provedel con molti uomini, cogliendo impreparata l'avversaria impegnata a pressare alto. Solo il palo interno gli nega il gol su una bellissima girata a Provedel battuto.

Zalewski 6 - Buona prova del giovane polacco, timido ma solido nel primo tempo, più vivace nel secondo.

Pellegrini 7 - La prestazione è stratosferica per quantità e qualità. Il palo e Provedel gli negano il gol che cerca con numerose conclusioni. La scarsa precisione in alcune occasioni però, tra cui il mancato tap in sul cross di Mkhitaryan nei minuti finali, rischiano di compromettere i 3 punti.

Mkhitaryan 6 - Meno impeccabile del solito nelle sue giocate. Riesce comunque ad avere lampi importanti, ma come tutti gli offensivi spreca troppo.

Abraham 7 - Manca di killer instinct oggi che di occasioni ne ha veramente molte. Prendere però il pallone in mano per andare sul dischetto al 99esimo e trasformare con freddezza, fa passare in secondo piano tutto il resto.

Zaniolo 7 - Buon ingresso nel secondo tempo, si unisce ai compagni nel bersagliamento della porta di Provedel. Nel finale colpisce una doppia traversa, subendo un calcio in faccia da Maggiore che si tramuta nel rigore della vittoria.

El Shaarawy 5.5 - Ingresso non sufficientemente incisivo.

Shomurodov SV

Bove SV

Pagelle a cura di Annarita Piegari

 

tutte le notizie di