voti fantacalcio

Pagelle Spezia – Bologna 0-1: Arnautovic trova i tre punti su rigore!

Pagelle Spezia – Bologna 0-1: Arnautovic trova i tre punti su rigore!

Vittoria di rigore per il Bologna che espugna il Picco grazie al tiro dal dischetto di Marko Arnautovic, autore del suo sesto gol in campionato. Lo Spezia cade in casa dopo oltre due mesi a causa della grossa ingenuità di Nzola che procura il...

Voti Fantamagazine

Vittoria di rigore per il Bologna che espugna il Picco grazie al tiro dal dischetto di Marko Arnautovic, autore del suo sesto gol in campionato. Lo Spezia cade in casa dopo oltre due mesi a causa della grossa ingenuità di Nzola che procura il rigore con un intervento scellerato.

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 6 - Sempre attento, concentrato. Bravo sulle palle alte e sulle uscite basse. Solo il rigore di Arnautovic lo inchioda.

Amian 6,5 - Tiene botta a Hickey e si sgancia spesso in proiezione offensiva. Nella ripresa impegna Skorupski dopo un bell'uno-due con Nzola.

Erlic 6,5 - Ci mette una pezza su Arnautovic a fine primo tempo. Tiene bene, in generale, il confronto con il centravanti austriaco.

Nikolaou 6 - Qualche sbavatura in più rispetto al compagno di reparto, ma si fa apprezzare per lettura preventiva sui movimenti senza palla di Barrow.

Reca 5,5 - Dopo gli spezzoni con Udinese e Atalanta, il polacco è alla sua prima presenza dal primo minuto. Parte a tutta birra costringendo Orsolini sulla difensiva, poi, però concede spesso il fianco al numero "sette" rossoblu. Cala nella ripresa.

Maggiore 6,5 - Prima da play che limita le trame di Soriano, poi da mezzala è il solito "Maggiore" della mediana bianconera. Non si risparmia mai, è ovunque. Gli manca solo il gol.

Kovalenko 5,5 - Calciatore completo, in grado di disimpegnarsi in tutti i ruoli della mediana. Però, supporta poco l'azione bianconera ed è troppo timido negli ultimi metri.

Bastoni 6 - Avanza a centrocampo dove limita le sgroppate e aiuta in fase difensiva il rientrante Reca. Con l'uscita del laterale polacco ritorna di nuovo sulla fascia sinistra.

Antiste 5,5 - Ha sicuramente colpi interessanti e la sua verve, in certi frangenti, mette alle strette la difesa emiliana. Ma deve fare ancora ordine sull'ultimo passaggio.

Nzola 5 - Prima dell'episodio clou aveva disputato una gara molto generosa provando a resistere alla ben organizzata difesa rossoblu: belli gli scontri fisici con Theate e Medel. Prova a duettare con i compagni di squadra creando buone sponde. Poi, però, commette una leggerezza clamorosa provocando il rigore della vittoria emiliana con un fallo di mano sciocco mandando all'aria la sua buona performance.

Strelec 5,5 - Si fa notare con qualche serpentina e un tiro semplice semplice parato da Skorupski. Poteva essere determinante, sfruttando qualche incertezza di Orsolini in fase difensiva e, invece, col passare dei minuti si eclissa lasciando spazio a Colley.

Colley 5 - Ha mezzora per splendere, ma praticamente non viene mai innescato e viene inghiottito dalla retroguardia rossoblu.

Salcedo 6 - Dei subentranti è uno dei pochi ad impensierire Skorupski e la difesa ospite con qualche accelerazione degna di nota.

Sala 6 - Si piazza da playmaker consentendo a Maggiore di sganciarsi di più sulla trequarti avversaria.

Agudelo 5,5 - Ritrova il campo dopo oltre due mesi. A caccia della migliore condizione, tenta qualche strappo, ma perde spesso la sfera. Provoca anche la punizione da cui nasce il rigore del Bologna.

Ferrer 5,5 - Thiago Motta lo inserisce per sfruttare la sua abilità nei cross, ma il laterale spagnolo è inoffensivo.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Bologna

Skorupski 6 - Domenica abbastanza tranquilla, 3-4 tiri in porta, ma tutti centrali o deboli.

Soumaoro 5,5 - Il più in difficoltà contro gli attaccanti spezzini, soffre sia la fisicità di N'Zola che la velocità di Strelec e Antiste. Non commette grossi erorri, ma da l'impressione di essere sempre in affanno.

Medel 7 - Partita da incorniciare per il pitbull cileno, che mette una pezza ad ogni errore dei suoi compagni di squadra. Bellissimi i recuperi in extremis su N'Zola sia nel primo che nel secondo tempo.

Theate 6 - Bello lo scontro con N'Zola tutto di fisico, alcuni duelli li vince, altri li perde. Partita tutto sommato attenta.

Hickey 6 - Gioca più difensivo rispetto Orsolini, infatti si vede poco nella metà campo avversaria palla al piede. In difesa non ha grossi problemi.

Orsolini 6 - Corre tantissimo sulla corsia destra, qualche sbavatura in fase difensiva, ma in avanti è molto propositivo. Pericoloso un suo tiro rasoterra nel secondo tempo.

Dominguez 6,5 - Partita a tutto campo del nazionale argentino, bravo sia in quantità che in qualità. È quasi sempre lui a farsi dare la palla e ad iniziare l'azione facendo salire la squadra.

Svanberg 6 - Si vede meno del suo compagno di reparto argentino in quanto a corsa e sostanza, ma tocca un buon numero di palloni e va vicino al gol con un tiro a giro da fuori area.

Soriano 6 - Lega il gioco felsineo come solo lui sa fare, non ha la brillantezza dell'anno scorso negli ultimi 25 metri, ma resta un giocatore fondamentale per il gioco di Mihajlovic.

Barrow 5,5 - Si muove su tutto il fronte d'attacco, macinando tanti chilometri. Ha due ottime occasioni per portare il Bologna in vantaggio e colpisce in entrambe le occasioni il palo, però mentre la prima volta è sfortunato, nella seconda possiamo considerarlo un gol sbagliato.

Arnautovic 7 - Pronti via ha una grande occasione su assist di Dominguez, ma il suo tiro finisce sul palo esterno. Fa il suo solito grande lavoro di sponda per i compagni di squadra ed è bravo a segnare il rigore che fa vincere la partita al Bologna.

Vignato 6 - Entra per dare maggiore vivacità all'attacco felsineo. Non si vede granchè.

Sansone 6 - Entra al posto di un esausto Barrow, qualche iniziativa delle sue.

Skov Olsen 6 - Rileva Orsolini a metà secondo tempo piazzandosi sulla destra.

Bonifazi sv

Mbaye sv

A cura di Andrea Riefolo

tutte le notizie di