voti fantacalcio

Pagelle Spezia – Atalanta 1-3: Muriel, Verde, Djimsiti e Pasalic i marcatori!

Con le reti di Muriel, Djimsiti e Pasalic, l’Atalanta espugna il Picco e continua la sua corsa europea, rispondendo alla Lazio, in attesa di Fiorentina-Roma. Nel mezzo il goal di Verde, che porta sul momentaneo 1-1 il match nel primo tempo....

Voti Fantamagazine

Con le reti di Muriel, Djimsiti e Pasalic, l’Atalanta espugna il Picco e continua la sua corsa europea, rispondendo alla Lazio, in attesa di Fiorentina-Roma. Nel mezzo il goal di Verde, che porta sul momentaneo 1-1 il match nel primo tempo.

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 6 - Non compie grandi parate ma non ha colpe sulle reti avversarie. L’Atalanta calcia 6 volte e in 3 occasioni trova conclusioni imparabili.

Amian 5,5 - Dopo un ottimo primo tempo, cala vistosamente nel secondo. Fuori posizione in occasione della terza rete degli ospiti, con Pasalic che ringrazia.

Erlic 5,5 - Regge molto bene per 73 minuti, poi si fa prendere in mezzo dai centrali avversari nell’azione del 1-2. In ritardo anche su Pasalic sul terzo goal.

Hristov 5,5 - Un po’ più in difficoltà rispetto al resto del pacchetto arretrato. Non riesce a chiudere su Malinovskyi che imbuca per Muriel. Sostituito nell’intervallo per dare maggior spinta sulla corsia.

Reca 5,5 - Inserito per dare maggior velocità sulla corsia e provare a sfruttare qualche cross per sorprendere gli avversari, non riesce ad entrare pienamente nel match.

Nikolau 6 - L’ultimo a mollare nella retroguardia ligure. Sia da terzino che da centrale, prova a limitare i danni sfruttando la sua fisicità.

Maggiore 6,5 - Gode di buona libertà in mezzo al campo, e sfrutta il suo dinamismo per colpire al momento giusto, come nel caso del lancio perfetto per Verde che fa 1-1.

Antiste sv.

Kiwior 5 - Ubriacato dalla finta di Muriel, spalanca la porta al vantaggio nerazzurro. Il regista di Thiago Motta, stavolta, non riesce a dare il suo apporto alla squadra.

Bastoni 6 - Macchia la sua prestazione con eccessive proteste e un giallo che gli farà saltare il prossimo match. Costretto ad uscire ad inizio ripresa per un problema alla spalla.

Manaj 6 - L’azzardo di mister Motta non paga. Inserito sul 1-1 per Bastoni, ha pochi palloni disponibili e riesce a restare i riflessi di Musso solo nei minuti finali.

Verde 7 - Come il numero di goal raggiunti in stagione per il 10 spezzino. Non sempre titolare e al centro del progetto di Thiago Motta, ma sempre determinante con le sue giocate.

Agudelo 5,5 - Non particolarmente brillante, prova qualche break ma senza mai arrivare dalle parti di Musso. Costretto al cambio per un problema fisico.

Kovalenko 6 - Prende il posto di Agudelo, e prova a dare la sua qualità in fase di palleggio. Come il colombiano però, fatica a trovare spazio per arrivare alla conclusione.

Gyasi 5 - Partita di lotta e tanta fatica contro la fisicità dei centrali bergamaschi. Nel finale ha sul piede la chance del 2-2 ma la cestina, calciando sul fondo da ottima posizione.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Musso 6 - Incomprensione sul goal a parte, con un’uscita appena abbozzata, mostra buona sicurezza tra i pali e chiude la porta a Manaj nel finale.

Zappacosta 6 - Meno propositivo del solito, disputa una prestazione attenta difensivamente e prova a sfruttare la corsia soprattutto con l’ingresso di Hateboer.

Djimsiti 6,5 - Male nella gestione del fuorigioco sul lancio di Maggiore, con Verde che ringrazia e batte Musso. Si riscatta con la prima rete in campionato, con un perentorio stacco di testa.

Palomino 6 - Un solo tempo, prima del cambio con Demiral, condotto senza problemi ne imprecisioni.

Demiral 6,5 - Lasciato inizialmente fuori dopo le recenti prestazioni sottotono, guida con attenzione la retroguardia atalantina nella ripresa. Sua la sponda per la rete di Djimsiti.

Maehle 6 - Come Zappacosta si preoccupa più della gestione della propria metà campo, con qualche sovrapposizione soprattutto nei dialoghi con Muriel.

Pessina sv.

De Roon 6 - Complice, insieme a Djimsiti, dell’errato movimento che concede a Verde la chance di fare 1-1. Meglio quando torna a ragionare più da centrocampista che da difensore aggiunto.

Freuler 5,5 - Il capitano nerazzurro non riesce a svolgere al meglio il solito grande lavoro richiesto dal suo tecnico. Soffre il dinamismo di Maggiore, e dopo un’ora di gioco viene richiamato in panchina.

Hateboer 5,5 - Il suo ingresso non dà grandi opzioni in più sulle fasce, e nel finale si fa beffare dal movimento di Gyasi, che per sua fortuna non trova la porta.

Koopmeiners 6,5 - Altro giocatore di grande qualità. Dovendo abbassare il suo raggio d’azione incide meno in zona bonus, ma il suo mancino è sempre educato e utile alla manovra.

Pasalic 6 - Probabilmente tra i peggiori dell’Atalanta, almeno fino al 88’, quando riceve il tocco di Muriel, e trova l’angolino per il definitivo 1-3.

Malinovskyi 7 - Le giocate migliori della squadra di Gasperini passano dal suo mancino. È la fonte di ispirazione per tutti i suoi compagni.

Boga 6,5 - Ottimo impatto sul match. Mostra i suoi dribbling e va ad un passo dal primo goal atalantino, ma trova l’incrocio dei pali a strozzargli l’urlo in gola.

Muriel 7,5 - Goal numero nove per il 9 bergamasco, che sblocca il match con dribbling ubriacante e colpo da biliardo. Cerca la doppietta ma non trova il colpo vincente, e alla fine serve a Pasalic la palla del 1-3.

Mihaila sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

tutte le notizie di