voti fantacalcio

Pagelle Sassuolo – Venezia 3-1: Berardi firma la rimonta dei neroverdi!

Pagelle Sassuolo – Venezia 3-1: Berardi firma la rimonta dei neroverdi!

In rimonta grazie alla rete di Berardi, il primo goal in Serie A di Frattesi e l’autogol di Henry, il Sassuolo supera 3-1 il Venezia, passato inizialmente in vantaggio con un gran goal di Okereke. PAGELLE SASSUOLO Redazione Voti Fantamagazine:...

Voti Fantamagazine

In rimonta grazie alla rete di Berardi, il primo goal in Serie A di Frattesi e l’autogol di Henry, il Sassuolo supera 3-1 il Venezia, passato inizialmente in vantaggio con un gran goal di Okereke.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6 - Non arriva sul destro di Okereke, non effettua grandi parate e deve compiere l’intervento più complicato sulla deviazione di Chiriches.

Toljan 5,5 - Ingaggia un bel duello con Haps sulla corsia, ma ha la colpa di lasciare scoperta la sua zona quando Okereke affonda e trova il goal.

Chiriches 6 - Non riesce a chiudere in occasione del momentaneo vantaggio veneziano, ma di fatto è l’unica sbavatura di una partita di grande attenzione.

Ayhan 6 - Prende il posto dell’infortunato Chiriches per amministrare il doppio vantaggio nei venti minuti finali.

Ferrari 6 - Ci mette esperienza e fisicità per gestire i duelli con Henry, riuscendo ad annullarlo e portandolo all’autogol per anticiparlo nell’area avversaria.

Rogerio 5,5 - Poca spinta sulla corsia, si limita al compitino. Ingenuo poi il giallo rimediato per un fallo a centrocampo, che si poteva evitare.

Frattesi 6,5 - Ci mette grande intensità, facendosi trovare sempre nel posto giusto e dopo due scelte sbagliate con altrettante occasioni sprecate, batte Romero e fa 3-1.

Muldur sv.

Lopez 6,5 - Fa sentire la sua presenza soprattutto nei raddoppi quando il Sassuolo va a caccia del pallone. Si fa notare salvando sulla linea il colpo di testa di Ceccaroni.

Berardi 7 - Dopo lo svantaggio si carica la squadra sulle spalle, e acciuffa il pari col suo mancino. Prova più volte a raddoppiare, ma trova i guantoni del portiere avversario.

Henrique sv.

Raspadori 6,5 - Ruota alle spalle di Scamacca faticando a trovare spazi, ma ha la capacità di trovare il corridoio per mandare in porta Frattesi. Nel finale avanza la sua posizione, con l’ingresso di Defrel.

Djuricic 6 - Poco meno di mezz’ora in cui svaria su tutto il fronte senza dare punti di riferimento, prima di abbandonare la gara per un problema muscolare.

Traorè 6,5 - Dà vivacità alla manovra, creando scompiglio sulla trequarti offensiva. Ha il merito di calciare l’angolo che genera il 2-1.

Scamacca 5,5 - Dopo la doppietta al Genoa ci si aspettava di più da lui, che invece finisce per rimanere ingabbiato tra i centrali avversari senza trovare giocate utili alla squadra.

Defrel 6,5 - Con le sue accelerazioni, soprattutto con le squadre lunghe, prova a far male servendo anche l’assist a Muldur, che però lo spreca malamente.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE VENEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Venezia

Romero 6,5 - Non può nulla sul mancino di Berardi, ma è bravo a negargli la doppietta in più occasioni. Incolpevole anche sulle altre sue reti subite.

Ebuehi 5,5 - Come per Rogerio, manca di iniziativa sulla corsia di competenza. Viene sostituito a metà ripresa per avere qualcosa in più.

Mazzocchi 6 - Molto più attivo del compagno, con un paio di discese che creano qualche grattacapo alla difesa avversaria.

Svoboda 5,5 - Macchia una discreta prestazione con l’errato posizionamento, in compartecipazione con Ceccaroni, in occasione del terzo goal neroverde.

Ceccaroni 5 - Troppo passivo sull’ incursione di Berardi che se lo porta a spasso prima di concludere a rete. Male anche nel posizionamento della terza rete. Prova a riscattarsi, ma Lopez gli nega il goal sulla linea.

Haps 6 - Buona prestazione di personalità sulla corsia laterale, nel duello con Toljan, con qualche difficoltà in più su Berardi. Decisivo, con la spalla, sulla conclusione di Scamacca.

Ampadu 6,5 - Con le imperfette condizioni di Busio si ritrova a fare il play. Compito che svolge con abnegazione e pescando anche l’assist per lo 0-1.

Tessman 5,5 - Non riesce a dare la sua impronta alla mediana, finendo per essere sovrastato dai centrocampisti avversari.

Crnigoj 5,5 - Un giallo nei primi dieci minuti che ne limita l’agonismo in mezzo al campo, a cui va sommata una scarsa reattività in occasione del pari avversario.

Sigurdsson 5,5 - Dovrebbe dare maggior tecnica e imprevedibilità, ma di fatto finisce solo per togliere fisicità al centrocampo, senza entrare in partita.

Busio 6,5 - Determinante in avvio con una chiusura su Scamacca che gli lascia qualche strascico e lo costringe al cambio all’intervallo dopo aver lottato stringendo i denti.

Peretz 5,5 - Come per gli altri compagni entrati dalla panchina, non riesce ad entrare a pieno in partita, lasciando troppo campo agli avversari.

Kiyine 6 - Dinamico e pungente nella prima mezz’ora, cala a lungo andare uscendo dal match nella ripresa, quando si nota solo in ripiegamenti difensivi.

Henry 5 - Poco incisivo nell’area avversaria, si rende protagonista in negativo nella sua, infilando di testa il proprio portiere.

Forte 6 - Grande impatto sul match. Mostra la voglia di riprendersi il posto da titolare con due goal, che però vengono annullati per questione di centimetri.

Okereke 7 - Dopo il coast-to-coast con cui si era regalato il primo goal italiano, mette a segno un altro goal da autore superando con un perfetto tiro a giro il portiere neroverde.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

tutte le notizie di