Pagelle Sassuolo – Crotone 4-1: Locatelli inventa, Caputo e Berardi segnano! – Voti Fantacalcio

Il centrocampista trova la gioia personale nel finale. Doppietta per Caputo e gol su rigore per Berardi. Simy trova il gol della bandiera.

di Voti Fantamagazine

Vittoria più larga del dovuto per un Sassuolo che, sul campo di Reggio Emilia, soffre per buona parte del match il Crotone. Primo tempo in cui gli emiliani passano in vantaggio con Berardi, che trova una quasi impercettibile deviazione di Defrel, che beffa Cordaz; goal comunque assegnato all’esterno calabrese, che ritrova la convocazione di Mancini. Tuttavia il Crotone pressa gli avversari e, ad inizio ripresa, trova la rete su rigore con Simy: calcione ingenuo di Bourabia che colpisce Cigarini in area e il nigeriano spiazza Consigli. È di rigore anche il nuovo vantaggio emiliano, con un cross di Kyriakopoulos che colpisce il braccio largo di Magallan; dal dischetto Caputo punisce Cordaz. Il Crotone è così costretto ad alzarsi ed aprirsi, con la squadra di De Zerbi brava a sfruttare gli ampi spazi. È proprio in contropiede che Berardi, dopo che Dragus, appena entrato, perde un possesso sanguinoso in mezzo al campo, lancia Caputo che trova la doppietta personale a tu per tu con Cordaz. Chiude le marcature Locatelli, bravo a sfruttare un’indecisione di Marrone e Magallan in mezzo alla propria area. Finisce 4 – 1 per il Sassuolo.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Le conclusioni degli ospiti sono spesso centrali, per il resto viene spiazzato da Simy in occasione del rigore che vale il pareggio, ma i pensieri per lui finiscono qui.

Muldur 6 – Gioca poco più di un tempo, in maniera sufficiente, dove non spinge tantissimo ma è comunque bravo a chiudere in difesa. De Zerbi vuole registrare la squadra che in quel momento soffriva e lo sostituisce ad inizio secondo tempo per Kyriakopoulos.

Chiriches 5,5 – Forse anche per l’infortunio che lo costringe ad uscire nel primo tempo per Ayhan, nei minuti che sta in campo soffre alcune incursioni degli ospiti.

Ferrari 6,5 – Nessuna sbavatura e alcune importanti chiusure quando il Crotone fa la partita. Lotta bene con Simy e non si fa impensierire dalla rapidità di Messias.

Toljan 6 – Schierato a sinistra, nel primo tempo cerca di spingere ma le incursioni di Pereira lo costringono spesso a ripiegare. Nella ripresa torna a giocare a destra, sua fascia di competenza, e chiude una partita sufficiente, con meno pensieri.

Bourabia 5 – Lotta molto, ma De Zerbi lo riprende spesso per una non perfetta posizione in campo. Ad inizio ripresa rifila ingenuamente un calcio a Cigarini in area che vale il pareggio su rigore di Simy. Esce subito dopo per Obiang.

Locatelli 7 – Presente e perfetto in interdizione, fatica a fare girare la squadra nel primo tempo, anche grazie ad una buona pressione degli ospiti. Tuttavia non perde quasi mai il possesso e sale di qualità col passare dei minuti. Trova anche la rete nel recupero; fortunosa, ma comunque meritata.

Berardi 7,5 – Il migliore dei suoi, è spesso nel vivo del gioco. Porta in vantaggio la squadra con un goal, un po’ fortunoso, da un’azione che però è lui stesso a cominciare. Tanto sacrificio anche in copertura, che viene premiato quando, sul finire del match, recupera un pallone a metà campo e lancia Caputo, con un assist che chiude la partita.

Defrel 6,5 – Di nuovo schierato alle spalle di Caputo, sembra prendere confidenza con questo ruolo. I suoi inserimenti fanno male agli avversari ed è un suo assist che propizia il vantaggio emiliano. In mezzo c’è comunque tanto movimento sia in pressione che in ripartenza. Chiude una partita positiva quando, nel recupero, esce per Peluso.

Djuricic 5,5 – Inceppato rispetto alla partita della settimana scorsa, si muove molto ma risulta sterile in fase di finalizzazione. Generoso ma confusionario, esce anche lui al 90° minuto per Traorè.

Caputo 7 – Si vede poco per gran parte della gara, anche grazie alla buona guardia dei centrali avversari. Quando però c’è da colpire, si fa trovare pronto: prima porta di nuovo in vantaggio il Sassuolo tirando bene il rigore, poi, a tu per tu con Cordaz, lo beffa con un pregevole scavetto che vale la doppietta.

Ayhan 6 – Entra per Chiriches nel primo tempo, fa buona guardia senza soffrire troppo.

Kyriakopoulos 6,5 – Partita positiva del greco; col suo ingresso la squadra soffre meno dal suo lato e da una sua progressione arriva il rigore che riporta in vantaggio i suoi, grazie alla realizzazione di Caputo.

Obiang 6 – Ordinato, entra per Bourabia e porta equilibrio in mezzo al campo.

Peluso S.V.

Traorè S.V.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Crotone

Cordaz 5,5 – Indovina ma non arriva a parare il rigore di Caputo e può fare ben poco sulle altre reti di Caputo e Locatelli. Non è tuttavia perfetto in occasione del goal di Berardi, con la palla lenta che lo beffa su un tiro che non sembra imparabile.

Magallan 5 – Bravo per gran parte del match a gestire gli attacchi che arrivano dalle sue parti, con gli esterni del Sassuolo che non lo impensieriscono. È però ingenuo quando, ad inizio ripresa, salta in maniera scomposta e un suo tocco con le mani vale il rigore di Caputo. Inoltre, è complice di Marrone nel finale nella pessima gestione di un possesso in area; Locatelli ringrazia e chiude il match. Due sole sbavature, ma che valgono due reti per gli avversari.

Marrone 5,5 – Partita per gran parte sufficiente, senza né alti né bassi. Tuttavia mezzo voto in meno per l’incomprensione con Magallan nel finale che vale il goal di Locatelli.

Golemic 6 – Berardi si presenta spesso dalle sue parti e lui, in un modo o nell’altro, pur con qualche sofferenza, riesce a tenere. Per il resto, nessuna colpa particolare sulle reti subite.

Pereira 6 – Ha il merito di proporsi spesso e di mandare alle volte in difficoltà gli avversari con le sue sgroppate, ma sbaglia quasi tutti i cross che mette per i compagni. Esce nel finale per Rispoli.

Molina 6 – Buona pressione in mezzo al campo che aiuta i compagni, specialmente nel primo tempo. Cala nella ripresa, ma comunque sufficiente.

Cigarini 6,5 – Parte forse un po’ in sordina, ma sale col passare dei minuti. Nel primo tempo colpisce la traversa su punizione e, ad inizio ripresa, si procura il rigore del momentaneo pareggio, trasformato da Simy. Esce al 77° minuto per Gomelt.

Vulic 6 – Si propone spesso nel primo tempo con degli inserimenti che creano qualche apprensione agli avversari, anche se non è preciso in fase di finalizzazione. Anche lui cala nella ripresa ed esce per Dragus.

Reca 5,5 – Prova a farsi vedere in fase di spinta e gioca una buon primo tempo in questo senso. Tuttavia, col passare dei minuti, lo si nota sempre di meno e, dal punto di vista difensivo, arriva spesso tardi a chiudere su Berardi.

Messias 6 – Non è propriamente un realizzatore e si vede, ma gioca una gara di grande sacrificio. I suoi movimenti impensieriscono spesso i difensori del Sassuolo, i quali riescono sempre a chiudere ma non senza difficoltà. Cala però nella ripresa, fino quasi a scomparire.

Simy 6,5 – Non sempre perfetto in fase di chiusura dell’azione, riesce però a far salire la squadra e a farsi trovare spesso pronto. È anche bravo a spiazzare Consigli dal dischetto per il momentaneo pareggio, ma cala anche lui col passare dei minuti.

Gomelt 6 – Un ridotto spezzone di gara per lui, utile solo a prendere voto, in cui si nota poco e non combina errori.

Dragus 5 – Gioca poco e risulta quindi ingeneroso prendersela troppo con lui, ma il pallone che perde a metà campo, è che vale la rete di Caputo che chiude la partita, alla fine è fondamentale.

Rispoli S.V.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy