Pagelle Sampdoria – Spal 3-0: Linetty e Gabbiadini per la vittoria blucerchiata – Voti Fantacalcio

Pagelle Sampdoria – Spal 3-0: Linetty e Gabbiadini per la vittoria blucerchiata – Voti Fantacalcio

Bel successo interno della formazione di Ranieri su quella di Di Biagio.

di Voti Fantamagazine

Secondo successo consecutivo per la Sampdoria che allunga il vantaggio dal Lecce in ottica salvezza. Spal, invece, sempre più giù: in virtù degli ultimi risultati la formazione estense è ultima in classifica. Succede tutto nel primo tempo: Linetty apre e chiude le danze, nel mezzo il cinquantesimo goal in A di Manolo Gabbiadini.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6,5 – Intervento prodigioso su Strefezza che lo impegna severamente con un colpo di testa preciso. Risponde presente anche alla successiva occasione biancazzurra. Certifica i progressi mostrati contro la Roma.

Bereszynski 6,5 – La Spal spinge di più sul lato opposto, ma amministra bene e prova spesso a sfondare approfittando del rendimento dello svagato Sala. Avrebbe l’occasione di iscriversi persino al tabellino marcatori ma non vi riesce.

Yoshida 6 – Della difesa forse quello che esprime meno sicurezza. Del resto deve prendere ancora le misure con un campionato diverso da quelli affrontati in carriera.

Colley 6,5 – Un ottimo contrasto del difensore gambiano che dà il via all’azione del 3-0. Ma, in generale, conferma di essere in un buon momento di forma dimostrando solidità e buona costruzione della prima manovra.

Augello 6,5 – Incrocia i tacchetti con il calciatore della Spal più in forma. Ma, nonostante ciò, la sua gara è positiva perché riesce a prendere, minuto dopo minuto, più coraggio nelle scelte e limita l’arrembante esterno estense.

Linetty 7,5- Doppietta e sto. Sblocca il match con un affilato mancino che si spegne alle spalle dell’incolpevole Letica. Replica nel finale della prima frazione approfittando dell’errore di Missiroli. Un uno-due micidiale che lancia la Samp in posizioni di classifica più tranquille rispetto a pochi giorni fa.

Bertolacci 6 – Ritorna in campo dopo diverse partite in cui ha vegetato in panchina. Pronti, via e si becca il giallo dopo soli tre giri di lancette. Si amministra e offre il fianco al più solido Ekdal.

Ekdal 6,5 – Prende una brutta capocciata in un contrasto fortuito con Floccari. Ma il centrocampista svedese non se ne preoccupa e prosegue nella sua gara fatta di tanta sostanza e quantità.

Jankto 6,5 – Il cross al volo per Ramirez vale da solo il prezzo del biglietto. Peccato per lui che il compagno sbucci la palla mandato tutto all’aria. Il centrocampista ceco è un treno sulla fascia e crea non poche difficoltà a Cionek.

Gaston Ramirez 6 – Si mangia un goal facile facile a fine primo tempo quando sbuccia la palla sull’invito a nozze di Jankto dopo una bellissima azione manovrata dalle retrovie. Poco dopo ha la chance per riscattarsi parzialmente ma Letica è attento sul jolly provato dall’uruguaiano su punizione. In generale, in una squadra equilibrata, è uno dei pochi ad offrire qualità negli ultimi metri.

Gabbiadini 6,5 – Impalpabile per gran parte del primo tempo, poi trova il 2-0 con una punizione precisa che bacia il palo. Un gesto balistico che vale il suo 50esimo goal in Serie A.

La Gumina 6 – Annebbiato nell’ultimo periodo, Ranieri prova a caricarlo concedendogli grande minutaggio. Prova più volte ad implementare il vantaggio ma senza successo.

Askildsen 6,5 – Buone sgroppate per il giovane norvegese che aumenta l’esperienza e il contatto con la A.

Depaoli 6 – Entra a risultato acquisito e con una Spal quasi derelitta aggrappata al solo Petagna.

Leris 6 – Come De Paoli, può dare poco ad una partita già indirizzata.

D’Amico sv – Manciata di minuti per suggellare l’esordio in A del promettente calciatore siciliano.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spal

Letica 5 – Gabbiadini realizza un bel goal, ma il posizionamento del portiere croato lascia a desiderare.

Cionek 5 – Solita gara in cui mostra limiti tecnici e di temperamento con l’ennesimo giallo.

Vicari 5 – Non ha demeriti particolari sui goal, ma da ‘leader’ difensivo non può permettere che la squadra subisca due goal in rapidi secondi a pochi istanti dalla fine del primo tempo.

Bonifazi 5 – La fotografia della sua partita è il testa contro testa con un compagno di squadra. Spaesato.

Sala 4,5 – Gara da ex per il duttile centrocampista che “sblocca” il match con un assist involontario a Linetty. Da lì in poi sparisce dal campo.

Strefezza 6 – Il più piccolo in campo. Eppure impegna severamente Audero con un preciso colpo di testa costrigendo il portiere ad un grande intervento.

Dabo 5 – Un passo indietro rispetto alla prestazione eccezionale contro il Milan. Forse l’ex Viola ha sofferto molto il colpo patito ad inizio partita da Bertolacci.

Missiroli 5 – Entra anche lui nella galleria degli orrori concedendo il fallo su cui si concretizza il goal di Gabbiadini e la ‘sbucciata’ che consente a Linetty di concedere il bis.

Murgia 6 – Il più volitivo. Ci mette grinta e personalità nonostante la partita prenda uno spartito completamente a favore degli avversari.

Floccari 5 – Anche lui, come Dabo, non è in serata. Poche azioni degne di nota, incespica sovente sul pallone.

Cerri 5,5 – Non è avantaggiato dal compagno di reparto che lo lascia spesso solo. Tuttavia deve fare anche i conti con un Colley formato muraglia cinese.

Valdifiori 6 – Sicuramente una prestazione migliore di quella di Dabo. Tuttavia, ha gioco facile perché la Samp non è più incisiva come nei primi quarantacinque minuti ma preferisce gestire il match.

Salamon 6 – Entra e la Samp non incide più in attacco. Difficile, dunque, valutarlo. Sufficienza di stima.

Petagna 6,5 – Ultimo ad arrendersi. Sfiora più volte il goal della bandiera cogliendo due legni in rapida successione.

Castro 6 – Buon impatto sul match: duetta spesso con Petagna che ha il merito di regalare le ultime emozioni del match.

Tunjov sv – Quarta presenza in A per l’estone classe 2001 che ritrova il campo dopo il lieve minutaggio dello scorso 8 marzo nel derby contro il Parma.

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy