Pagelle Sampdoria – Lazio 3-0: Augello, Quagliarella e Damsgaard travolgono i biancocelesti – Voti Fantacalcio

di Voti Fantamagazine

Grande vittoria per la Sampdoria contro una Lazio irriconoscibile. Sin dal primo minuto i blucerchiati di Ranieri dimostrano una maggior confidenza con il campo. I due gol, nel primo tempo, arrivano a pochi minuti di distanza e portano entrambi la firma di Augello che nel primo è autore di un assist al bacio per Quagliarella, nel secondo invece è lui stesso l’autore del gol con una bordata fuori area che sorprende tutti. Il terzo gol lo segna il subentrato Damsgaard che trova un gran gol approfittando di uno svarione difensivo biancoceleste.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6.5 – La Lazio non trova spesso lo specchio, ma è bravo, in quelle poche occasioni, a opporsi senza sbagliare.

Bereszynski 6 – Sempre attento, prima Anderson e poi Fares non riescono a metterlo in grosse difficoltà.

Tonelli 6.5 – Se Correa e Caicedo hanno difficoltà a trovare gli spazi e le linee di passaggio è anche e soprattutto merito suo.

Yoshida 6.5 – Come il compagno di reparto è sempre vigile e attento nelle chiusure sugli attaccanti laziali.

Augello 7.5 – Prima l’assist, perfetto, e poi un gol incredibile. Fra le due giocate un cross che stava per beffare Strakosha. A tutto questo aggiungeteci una prestazione difensiva pressoché perfetta.

Candreva 6 – Tanto bravo a mettere in difficoltà Anderson, quanto poco efficace al momento di servire i compagni per andare in porta. Lascia il campo per Leris.

Ekdal 6.5 – Buona partita per lo svedese che si rivela una vera e propria spina nel fianco per i centrocampisti laziali che non riescono quasi mai a superarlo facilmente.

Thorsby 6.5 – Bravissimo a fare a sportellate con i centrocampisti laziali e a riproporsi in avanti per aiutare i compagni.

Jankto 6.5 – Il confronto diretto con Parolo sull’esterno lo vince senza troppi problemi, costringendo Inzaghi a sostituire il centrocampista adattato sull’esterno con Marusic non in perfetta forma.

Ramirez 6.5 – Nel breve sembra inarrestabile. Scambia con i compagni e trova linee di passaggio sempre complicate per i difensori avversari. Nel secondo tempo finisce con il calare vistosamente e Ranieri lo sostituisce.

Quagliarella 6.5 – Una presenza che i difensori biancocelesti soffrono e non poco. Sempre in agguato, sempre pericoloso anche dopo il gol sull’assist di Augello.

A.Silva 6 – Esordio per il portoghese che gioca bene e si trova subito con i compagni.

Verre 6 – Buona la sua mezz’ora di partita, anche se commette qualche errore nelle scelte di passaggio.

Damsgaard 7 – Entra e segna un gol bellissimo approfittando di una dormita colossale della difesa biancoceleste oggi mai entrata in campo.

Leris SV

Keità Balde SV

Pagelle a cura di Giovanni Sichel.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Praticamente incolpevole su tutti i goal della Sampdoria, riesce ad evitare il poker dei blucerchiati nel finale.

Patric 4,5 – Dalle sue parti arrivano tutti i pericoli dei padroni di casa, prima con Augello e poi, nella ripresa, con Damsgaard che chiude il match proprio su un errore in disimpegno del difensore della Lazio.

Hoedt 5 – Si perde Quagliarella quando la Samp va in vantaggio e fatica a fronteggiare l’attaccante della Samp, che riesce sia a fare salire la squadra che a trovare qualche conclusione. Esce ad inizio ripresa per Vavro.

Acerbi 6 – Non una gara memorabile per i suoi, ma almeno lui ne esce senza grosse sbavature, portando a casa la sufficienza.

Anderson 5 – Nessun supporto difensivo a Patric e Augello fa quasi quello che vuole. Si nota poco anche in fase di spinta e non rientra dagli spogliatoi a metà partita, quando al suo posto c’è Marusic.

Milinkovic-Savic 5 – Dovrebbe dare quantità e qualità alla manovra, ma non riesce a fare nessuna delle due cose, chiudendo una partita decisamente incolore.

Leiva 5 – Dovrebbe dare equilibrio e fungere da filtro, ma sembra un pesce fuor d’acqua. La sua gara si chiude a metà ripresa, quando esce per Cataldi.

Luis Alberto 5,5 – Si muove un po’ di più rispetto ai compagni di squadra, cercando una giocata che però non arriva quasi mai. Volenteroso, ma inceppato.

Parolo 5 – Fuori ruolo, non arriva la sua diagonale su Quagliarella, che può portare i suoi in vantaggio completamente indisturbato. Assente in entrambe le fasi, viene sostituito a metà partita da Fares.

Correa 5 – Gioca molti palloni, ma è molle e lezioso, risultando alla fine assente nei giochi offensivi della squadra di Inzaghi.

Caicedo 5 – Ci mette voglia ma, forse anche in virtù di una forma non ottimale, non riesce a farsi valere e va spesso a sbattere sui centrali avversari. Ad inizio ripresa lascia spazio a Muriqi.

Marusic 5,5 – Dovrebbe dare una scossa in una Lazio spenta ma, nonostante tenga meglio in fase difensiva, si vede poco se c’è da spingere.

Fares 5,5 – Stesso discorso fatto per Marusic, aggiusta la fase difensiva rispetto a Parolo ma non si nota molto quando bisogna spingere.

Vavro 5,5 – Entra per Hoedt, ma la musica non cambia, in quanto il fronte offensivo della Sampdoria continua a creare occasioni e lui, troppo schiacciato, non riesce a fronteggiarle a dovere.

Muriqi 5,5 – Gioca solo uno spezzone di gara, in cui tuttavia si nota poco.

Cataldi 6 – Poco meno di 20′ per lui, giusto il tempo per prendere voto.

Pagelle a cura di Niccolò Villani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy