Pagelle Sampdoria – Crotone 3-1: Damsgaard apre, Quagliarella chiude! – Voti Fantacalcio

A segno Damsgaard, Jankto e Quagliarella per i padroni di casa. Troppo poco il gol di Simy per i calabresi.

di Voti Fantamagazine
Jankto

Altri tre punti per la Sampdoria di Ranieri dopo quelli ottenuti sul campo di Verona a metà settimana. Questa volta a farne le spese è il generoso Crotone di Stroppa, che se da un lato si mostra una squadra volenterosa, dall’altro lato non crea pericoli e, una volta sotto, fatica a riprendere il risultato. Samp che parte subito forte e passa in vantaggio con Damsgaard, bravo a sfruttare e ad appoggiare in rete da pochi passi un bel cross basso di Jankto. Passano appena 10′ e arriva il raddoppio, proprio con Jantko, bravo a seguire l’azione e a sfruttare una conclusione sporca di La Gumina, che lo smarca involontariamente e l’ex Udinese non sbaglia. A fine primo tempo i calabresi accorciano le distanze con Simy, grazie a un rigore causato da Ekdal che atterra Reca. Tuttavia è ancora la Sampdoria a segnare a inizio ripresa, con Quagliarella che, subentrato da pochi minuti, aggiusta in rete di testa a un metro dalla porta una sponda dello stesso Ekdal. Gara poi senza più emozioni, se non per un goal annullato sempre a Quagliarella nel recupero, per fuorigioco di Candreva che aveva fornito l’assist.
Finisce 3 – 1.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6 – Intuisce ma non arriva a prendere il rigore di Simy, per il resto non effettua praticamente parate.

Ferrari S.V. – Si fa male dopo pochissimi minuti ed esce per Thorsby.

Tonelli 6,5 – Non rischia mai e chiude una partita senza sbavature in entrambe le fasi.

Colley 6 – Concreto, anche se meno pulito rispetto al collega di reparto. Comunque sufficiente.

Augello 6 – Soffre poco dietro, ma la fase di spinta è timida e si nota poco.

Jankto 7,5 – Uomo partita, prima serve l’assist perfetto per il goal di Damsgaard, che porta in vantaggio i suoi, poi è lui stesso a raddoppiare pochi minuti dopo.

Silva 6,5 – Regia pressoché perfetta, d’autorità e senza sbavature. Esce nel finale per Yoshida.

Ekdal 6 – Rispetto a Silva ci mette più la gamba e meno la giocata di fino. È colpevole di atterrare Reca in area a pochissimi secondi dal termine del primo tempo, con Simy che accorcia le distanze. Si però perdonare, servendo di testa l’assist per il goal di Quagliarella, che chiude la partita.

Damsgaard 7 – Sfrutta bene il bell’assist di Jankto e, con un movimento da punta, appoggia sotto porta il vantaggio blucerchiato. Entra anche nel secondo goal dei suoi, dato che l’azione parte dai suoi piedi. Partita matura nonostante la giovane età. Esce a pochi minuti dalla fine per Candreva.

Verre 6,5 – Gli spunti non sono tanti, ma fa tanto pressing e questa generosità viene premiata in occasione del goal di Damsgaard, dato che è lui a recuperare palla in fase avanzata e ad accendere Jankto sulla fascia. Stanco, esce dopo un’ora di gioco per Ramirez.

La Gumina 6 – Non ha occasioni e non crea giocate, ma come Verre anche lui si prodiga in un gran lavoro di pressing e, sebbene in maniera fortunosa, serve l’assist involontario per il raddoppio firmato da Jankto. Esce a mezz’ora dalla fine per Quagliarella.

Thorsby 6,5 – Tuttofare per Ranieri, entra per Ferrari da freddo ma praticamente non si nota, prendendo subito le misure.

Quagliarella 7 – Entra e dopo appena 5′ si fa trovare pronto, appoggiando in rete una spizzata di Ekdal che gli aggiusta il pallone, chiudendo così la contesa. Troverebbe anche la doppietta nel recupero, ma il VAR annulla tutto per fuorigioco.

Ramirez 6 – Pochi minuti dopo il suo ingresso, la Samp torna in vantaggio e, sebbene il Crotone provi a prendere campo, non rischia più. Così lui si limita ad amministrare, senza spunti e senza errori.

Candreva S.V.

Yoshida S.V.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Crotone

Cordaz 6 – Non ha grosse colpe sui tre gol blucerchiati.

Magallan 5,5 – Regge bene La Gumina, mentre soffre gli inserimenti di Jankto. Se la cava spesso con l’esperienza.

Marrone 6 – Gioca al centro della difesa, iniziando la manovra da dietro, a volte è disattento nelle marcature, ma non è colpevole sui gol subiti.

Luperto 5,5 – Insieme a Reca va spesso in difficoltà sulle avanzate di Damsgaard, non sempre riesce a limitarlo ed anzi viene saltato più di una volta. Da poca sicurezza al reparto.

Reca 6 – Il voto è la media tra la pessima partita difensiva, dove si perde prima Damsgaard sul primo gol e poi Ekdal sulla spizzata che porterà al terzo gol della Sampdoria, e l’ottima partita offensiva: si guadagna il rigore e va vicino al gol con un bel tiro.

Pedro Pereira 5,5 – Sfortunato sull’assist involontario di La Gumina a Jankto che lo taglia fuori. Gioca tutta la partita sulla difensiva, facendosi vedere poco.

Petriccione 5,5 – Regia lenta e confusa quest’oggi per l’ex Lecce, che non riesce a prendere in mano il pallino del gioco. Va vicino al gol con un bel tiro a giro.

Eduardo Henrique 5 – Male oggi la mezzala di Stroppa, troppe volte sbaglia la scelta in fase di costruzione ed inoltre si perde Quagliarella sul gol del 3-1.

Molina 6,5 – Si conferma sempre più punto fermo della squadra di Stroppa, gioca con intelligenza e mette spesso ordine alla manovra calabrese. Esce a fine primo tempo per un piccolo infortunio.

Messias 6 – Parte bene mettendo in difficoltà Colley più di una volta, alla lunga il gambiano gli prende le misure e lui non riesce più a creare nulla, anzi si innervososce.

Simy 6,5 – A volte un po’ pasticcione con la palla, ma fa salire bene la squadra ed è bravo a realizzare il rigore che accorcia le distanze a fine primo tempo.

Vulic 5,5 – Entra per Molina e la differenza si nota subito, non lascia il segno.

Riviere 5,5 – Dovrebbe portare maggiore peso all’attacco del Crotone, invece tocca a malapena un paio di palloni.

DjiDji sv

Rojas sv

A cura di Andrea Riefolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy