PAGELLE SALERNITANA - GENOA

Pagelle Salernitana – Genoa 1-0: Djuric regala il primo successo ai granata – Voti Fantacalcio

SALERNO, ITALY - OCTOBER 02: Milan Djuric of US Salernitana celebrates after scoring the 1-0 goal during the Serie A match between US Salernitana v Genoa CFC  at Stadio Arechi on October 02, 2021 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Una rete di Milan Djuric consente alla Salernitana di accaparrarsi la prima vittoria stagionale. Termina 1-0 all’Arechi in una gara dagli alti contenuti agonistici e con poche emozioni, condensate maggiormente nella ripresa. Il Genoa, privo...

Voti Fantamagazine

Una rete di Milan Djuric consente alla Salernitana di accaparrarsi la prima vittoria stagionale. Termina 1-0 all'Arechi in una gara dagli alti contenuti agonistici e con poche emozioni, condensate maggiormente nella ripresa. Il Genoa, privo di Destro, rimane a bocca asciutta di gol e di punti.

PAGELLE SALERNITANA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Salernitana

Belec 7 - Nel primo tempo non è perfetto su una conclusione ravvicinata del Genoa, ma la difesa granata spazza con sicurezza. Si supera nella ripresa con diversi interventi preziosi che suggellano la vittoria. Prima un'uscita bassa stile 'goalie', poi una corta respinta provvidenziale su cross velenoso e, infine, su una punizione di Rovella nell'extra-time. Saracinesca.

Gyomber 5,5 - Confermato sull'out destro. Palesa i suoi limiti tecnici in diverse circostanze. In fase difensiva prova a tenere botta, ma Cambiaso nel finale gli fa vedere i sorci verdi con i suoi strappi guadagnando anche il giallo.

Strandberg 7 - Senza Destro si occupa in maniera egregia del giovane ed esuberante Bianchi disimpegnandosi con eleganza e mestiere.

Gagliolo 6 - Sfiora una grande rete nel primo tempo. Dopo qualche prestazione non proprio all'altezza si intravedono timidi segnali di ripresa.

Ranieri 6 - Non è un terzino di spinta, ma si applica con generosità dimostrando la grinta di un veterano. Chiude bene ogni pertugio sugli avversari.

M. Coulibaly 6 - Altra prestazione encomiabile sotto il profilo del sacrificio. Un po' meno prorompente in fase offensiva rispetto agli standard. Alza bandiera bianca all'intervallo.

L. Coulibaly 6,5 - Uno dei migliori in marca granata. Personalità, bravura nei contrasti. Chiude bene gli spazi e dà una mano anche in fase di prima costruzione. Un infortunio lo costringe al cambio anticipato.

Kastanos 7 - Vispo, ci prova spesso con il suo mancino ma Sirigu risponde sempre presente con autorità. Suo l'assist da calcio d'angolo per Djuric: una palla deliziosa che il bosniaco trasmette in rete. Rincula spesso in fase difensiva dando fastidio alla manovra del Grifone. Gara eccezionale sotto tutti i punti di vista.

Ribery 6 - Ritorna titolare, forse troppo altruista in certi frangenti. Potrebbe mettersi in proprio dato che la qualità non gli manca. Stecca clamorosamente sul finale del primo tempo una buona chance da ribadire in rete. Nella ripresa con esperienza guadagna falli preziosi spezzando il ritmo delle folate offensive rossoblu.

Simy 5,5 - Parte titolare, ma oltre ad acquisire minutaggio prezioso per il futuro, fa davvero ben poco per impensierire la difesa avversaria. Perde spesso i contrasti aerei. Il suo unico tiro in porta è facile preda per Sirigu.

Gondo 6 - Solita encomiabile generosità. Nel primo tempo battaglia con Criscito riuscendo anche a vincere qualche contrasto con gran classe. Tanto impegno, ma non riesce mai a mettere in seria difficoltà la retroguardia ligure.

Di Tacchio 6,5 - Entra a freddo per Lassana Coulibaly e sbaglia diversi palloni regalando pericolose transizioni al Genoa a fine primo tempo. Molto meglio nella ripresa dove sfiora, più volte, la rete cogliendo persino il palo a Sirigu battuto. Lotta su ogni pallone, prezioso in fase difensiva.

Obi 6 - Porta esperienza e dinamismo sulla mediana. Fa il suo compitino senza infamia e senza lode.

Bonazzoli 6 - Buon impatto per l'ex Sampdoria che gestisce pochi palloni ma in maniera sempre preziosa. I suoi movimenti impensieriscono la retroguardia ligure che deve proteggersi con affanno.

Djuric 7 - Sigla la sua prima rete in questo campionato. Segna dopo oltre duemila giorni di astinenza in Serie A (ultimo centro alla Juve nel 2015). Splendido stacco di testa, batte Sirigu in maniera imperiosa. Con Bonazzoli cambia il volto del match.

Jaroszysnki SV

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Genoa

Sirigu 6 - Non può nulla sul gol subito, non ha tante altre preoccupazioni.

Bani 6 - Poco impegnato nel primo tempo, nel secondo la Salernitana spinge maggiormente, ma lui se la cava con pochi affanni.

Maksimovic 5 - Simy e Gondo gli fanno il solletico, con l'ingresso di Djuric e Bonazzoli la partita per lui si complica visibilmente. Se li perde spesso e in un'occasione di queste Djuric segna il gol vittoria.

Criscito 6,5 - Il capitano conferma l'ottimo stato di forma giocando una partita perfetta sia in fase difensiva che in fase di disimpegno. Esce per un brutto infortunio alla caviglia.

Sabelli 6 - Parte a rallentatore, poi pian piano prende campo. Partita ordinata.

Cambiaso 7 - Il migliore del Genoa, che sia esterno sinistro o terzino destro spinge costantemente creando più di un problema alla difesa granata. Splendido Belec su un suo tiro pericoloso nel finale.

Rovella 6 - È il cervello del centrocampo genoano, tocca tanti palloni. Bene anche in interdizione. Su una sua punizione dal limite Belec si supera.

Badelj 6 - Con Rovella si divide i compiti in impostazione, si vede poco, ma fa tanto lavoro oscuro.

Tourè 5,5 - Il meno pimpante a centrocampo, si vede poco e va subito in debito d'ossigeno.

Kallon 5,5 - Di correre corre, tocca anche tanti palloni, ma è troppo impreciso nei passaggi finali. Fumoso.

Bianchi 5,5 - Difficile sostituire Destro a pochi secondi dall'inizio della partita, ha una sola grande occasione, ma la palla va di poco fuori. Per il resto si vede poco, troppo spesso anticipato.

Ekuban 5 - Entra per dare maggiore vivacità all'attacco di Ballardini, ma con scarsi risultati. Anzi ha una grandissima occasione, ma a due passi dalla linea di porta non riesce a buttarla dentro. Per di più viene sovrastato da Djuric nel gol dell'1-0.

Fares 5,5 - Dovrebbe provare a creare superiorità sulla corsa mancina, si vede poco e niente.

Ghiglione 6 - Entra per l'infortunato Criscito. Serve una palla d'oro per Ekuban che però non trova la porta.

Pandev 6 - Ha 20 minuti per cambiare l'andazzo della partita, serve ai compagni assist interessanti, ma oggi arriva la sconfitta.

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

tutte le notizie di