voti fantacalcio

Pagelle Roma – Spezia 2-0: la difesa giallorossa è il migliore attacco!

Pagelle Roma – Spezia 2-0: la difesa giallorossa è il migliore attacco!

Roma chiamata in questo posticipo a non perdere il treno delle prime della classe e sfruttare gli stop di diverse squadre al vertice. Riesce nell’intento portando a casa i 3 punti con un 2-0 firmato dai due centrali Smalling e Ibanez. La...

Voti Fantamagazine

Roma chiamata in questo posticipo a non perdere il treno delle prime della classe e sfruttare gli stop di diverse squadre al vertice. Riesce nell'intento portando a casa i 3 punti con un 2-0 firmato dai due centrali Smalling e Ibanez. La prima mezz'ora è un assolo giallorosso, la gara viene sbloccata dal centrale inglese al sesto minuto, che sigla la prima rete giallorossa nei primi 15 minuti in questa serie A.

I padroni di casa però non riescono a trovare il raddoppio, dando vita ad una reazione spezzina, seppur sia comunque la Roma a chiudere la prima frazione in maniera pericolosa con la traversa di Abraham.

Nel secondo tempo gara meno divertente e più equilibrata, specialmente dopo il raddoppio di Ibanez al 56esimo. Le uniche emozioni sono il gol annullato per fuorigioco a Manaj e il rosso sul gong per Afena Gyan. Roma che, con una prestazione non totalmente convincente, riesce ad agguantare la Juventus in sesta posizione nonostante le numerose assenze. Spezia che si conferma innocuo in trasferta e resta quartultimo.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Rui Patricio 6.5 - Non è chiamato a molti interventi, ma risponde presente nelle occasioni più nitide dello Spezia con conclusioni ravvicinate.

Ibanez 6.5 - Terza marcatura in questa serie A che sigla il raddoppio che dà sicurezza alla Roma. Difensivamente, anche a causa di qualche fastidio fisico, non è sempre impeccabile pur non correndo grandi pericoli.

Smalling 7 - Sblocca la gara con un colpo di testa e fa sue anche tutte le palle alte nella propria area. Finché resta in campo la Roma concede poco e nulla.

Kumbulla 6 - In avvio la sua prestazione è più che sufficiente, col passare dei minuti però è meno reattivo e rischia anche il rosso diretto per un intervento inutile.

Karsdorp 6 - Solito trenino sulla destra, in difesa e nei passaggi compie invece qualche errore in più rispetto ai suoi standard. Come Ibanez paga il restare in campo in non perfette condizioni fisiche.

Cristante 6 - Bene sia da centrocampista che da difensore centrale, conduce una gara tranquilla con qualche bel lancio dei suoi nella prima frazione.

Veretout 6 - Ha il merito di battere i corner da cui nascono le marcature giallorosse, ma è abbastanza confusionario in mezzo al campo.

Mkhitaryan 6.5 - Altra partita che conferma l'adattamento dell'armeno a questo ruolo. Tutti i palloni che passano dai suoi piedi vengono messi in cassaforte e smistati con precisione. Va più volte vicino all'assist ma i suoi compagni non sfruttano, come Abraham in occasione della traversa.

Vina 7 - La sua miglior prestazione ed una delle migliori della squadra quest'oggi. Sfonda costantemente sulla fascia sfruttando le scarse doti difensive di Gyasi, creando numerose occasioni e impegnando severamente Provedel.

Mayoral 5.5 - La voglia di sfruttare la chance c'è, il posizionamento corretto anche. Tecnicamente però sbaglia molto vanificando diverse azioni.

Abraham 6.5 - Sfodera questa sera tutto il repertorio: giocate di fino, sponde e rovesciate. Bravo nella sponda per Smalling che mette il match in discesa. Sfortunato in più occasioni a non trovare la rete, colpisce infatti l'ennesima traversa, di petto, sul gong del primo tempo.

Diawara 5 - Entra svogliato e con lentezza di pensiero e di manovra. Concede inoltre diverse punizioni pericolose sbagliando le tempistiche di intervento.

Afena Gyan 5.5 - Media tra il 6.5 della prestazione reale ed il 4.5 dell'ingenuità del rosso. Fa grandi giocate, tutte accompagnate dal boato dell'Olimpico. Prende un primo giallo incomprensibile, un secondo comico: segna con netto controllo di mano e si perde in esultanze per un gol ovviamente irregolare e immediatamente revocato.

Bove SV

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 6 - Regala un primo brivido su rinvio corto sbagliato che per poco non causava un gol. Si riscatta con 2/3 buone parate.

Amian 5 - Perde Ibanez sul gol del raddoppio ed in generale non aiuta a dovere Gyasi nel contenimento di Vina.

Erlic 5.5 - Incolpevole sui gol in quanto la sua marcatura era su Kumbulla, va comunque in difficoltà nel corso della gara come il resto del reparto. Salva un gol sulla linea dopo la prima respinta di Nikolaou e Provedel.

Nikolaou 5 - Prende in carico Abraham sui piazzati e lo lascia libero di fare la sponda per Smalling. A volte riesce a sfruttare il fisico per contenere, ma gli offensivi giallorossi hanno quasi sempre la meglio.

Gyasi 4.5 - Chiamato a svolgere il difficile ruolo di esterno nel centrocampo a 5, non funziona né nella fase offensiva né soprattutto in quella difensiva. Perde Vina su ogni scatto dell'uruguagio.

Kovalenko 5.5 - Scarso apporto dell'ex Atalanta che resta imbrigliato fra le maglie del centrocampo giallorosso nei suoi 52 minuti di gara.

Sala 6 - Scende male in campo come tutta la squadra ma ha il merito di compiere un'importante chiusura su Mayoral. Esce dopo un quarto d'ora per un guaio muscolare.

Maggiore 5.5 - Il capitano ligure non riesce ad impressionare una delle sue pretendenti di mercato. Come il compagno di reparto ucraino termina presto la sua partita.

Reca 6 - Bene davanti male dietro. Perde la marcatura sul gol di Smalling e si lascia scappare Karsdorp troppo spesso. Offensivamente però è l'unico a creare reali pericoli impegnando Patricio, seppur nella prima occasione poteva far meglio a tu per tu con il portoghese.

Strelec 5 - Gioca poco più di un tempo costituendo con Manaj una coppia d'attacco improduttiva.

Manaj 5.5 - Tolto un gol in netto fuorigioco, è raramente vivo nella trequarti avversaria. Viene contrastato senza problemi da Smalling prima e Cristante poi.

Kiwior 6 - Il giovane polacco entra bene in partita, pur chiamato a freddo e in un ruolo non suo. Mostra un buon piede innescando più volte Reca, pur essendo sulla carta un difensore centrale adattato in mezzo al campo.

Bastoni 6 - Dialoga bene con i compagni partecipando alla fase più produttiva della squadra.

Agudelo 6.5 - Ingresso che dà nuova linfa allo Spezia, unico a tentare giocate e strappi, spesso con successo.

Verde 5.5 - L'ex romanista, con 3 gol ai giallorossi nella passata stagione, entra stavolta con poca cattiveria. Tenta poche giocate del suo repertorio e non aggiunge molto alla manovra offensiva.

Pagelle a cura di Annarita Piegati

tutte le notizie di