Pagelle Roma – Napoli 0-2: la doppietta di Mertens fa volare i partenopei! – Voti Fantacalcio

Il belga segna due gol in sette minuti nel primo tempo e chiude la partita.

di Voti Fantamagazine

Il Napoli sbanca l’Olimpico con una vittoria ottenuta grazie ad un primo tempo di assoluto dominio ed alla doppietta di Mertens, prima su punizione e poi di testa, in entrambi i casi con la complicità di un pessimo Pau Lopez. Nella ripresa la Roma alza la testa, prende un palo con Pellegrini, ma la difesa partenopea tiene.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Pau Lopez 4 – Prende gol su punizione sul suo palo e poi vaga avanti e indietro facendosi mettere in mezzo dai colpi di testa di Politano e Mertens. Difficile disegnare scenari peggiori.

Mancini 6 – Uno dei pochi a non mollare, a combattere, a crederci.

Cristante 5.5 – La sua crescita da centrale è sotto gli occhi di tutti, e anche stasera ne mostra sprazzi. In ritardo però su Mertens in occasione dello 0-2.

Ibanez 5 – Il meno preciso dei tre centrali giallorossi di stasera, inoltre suo il fallo da cui nasce la punizione del vantaggio, suo Politano per la sponda del raddoppio.

Karsdorp 6 – Merita la sufficienza per la costanza e la precisione con cui gioca la sua partita sull’out di destra.

Diawara 5.5 – In mezzo al campo la Roma soffre e lui nonostante l’impegno finisce nella morsa partenopea.

Pellegrini 5.5 – Spostato indietro da Fonseca gioca un primo tempo da fantasma. Nella ripresa cresce ma prima spreca malamente un colpo di testa e poi prende un palo clamoroso.

Spinazzola 5 – Incredibile il numero di palloni sbagliati stasera, dal punto di vista tecnico, tattico, di scelta.

Pedro 4.5 – Assolutamente irriconoscibile, prosegue la sua involuzione che va avanti da dopo l’infortunio, perde decine di palloni.

El Shaarawy 5 – Poco coinvolto, riesce a farsi vedere poco e ad incidere mai. Ma ci prova un po’ più degli altri.

Dzeko 5.5 – Sembrava pure in palla stasera, nelle giocate e nei movimenti. Ma dalle sue parti arrivano troppe poche palle.

Villar 6 – Entra bene in campo e probabilmente fa rimpiangere a Fonseca la scelta di escluderlo dal match.

C.Perez 5 – Spesso tra i migliori con i suoi ingressi nelle ultime settimane, oggi stecca malamente.

Mayoral 5 – Una mezz’ora scarsa in cui non riesce quasi a toccare palla.

Kumbulla SV

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6.5 – Cristante chiama e lui risponde. Praticamente il tiro al volo dell’ex Atalanta e Milan è l’unica occasione davvero impegnativa per il portiere colombiano, mentre il resto è solo ordinaria amministrazione.

Hysaj 7 – Irriducibile! Partita sontuosa del terzino albanese, oggi chiamato in causa per sostituire lo squalificato Di Lorenzo. Da sottolineare l’anticipo miracoloso che nega ad El Sharaawy di battere a rete. Per il resto annulla Spinazzola e porta a casa una grandissima performance.

Maksimovic 6 – Rispetto al resto della retroguardia azzurra, manifesta qualche incertezza di troppo, specie nell’occasione in cui lascia tirare al volo Cristante e che porta Ospina agli straordinari. Nel secondo tempo, a causa anche di una Roma arrembante, va spesso in apnea ma senza crollare del tutto. La sua prova nel complesso raggiunge una sufficienza stentata.

Koulibaly 6.5 – Imperioso! Il centrale senegalese sta tornando ai suoi livelli. Non si limita alle chiusure puntuali su Dzeko e compagni, ma spesso non disdegna le sue solite incursioni in fase offensiva. Quando sta bene psico-fisicamente è un top player nel suo ruolo.

Mario Rui 6.5 – L’ennesimo infortunio grave di Ghoulam costringe Gattuso a riporre ancora una volta la sua fiducia nel terzino portoghese. Ciononostante, quest’ultimo dà vita a un rendimento ben oltre le aspettative, che lo porta ad imporsi su tutta la fascia di competenza.

Demme 6.5 – Schermo d’acciaio! Non fa rimpiangere Bakayoko e, anzi, da vero mediano di rottura fa ciò che gli viene meglio, cioè rubare palloni su palloni dalla disponibilità degli attaccanti giallorossi. Compito portato a termine in maniera distinta.

Fabian Ruiz 7 – Tuttofare! Imposta e garantisce un filtro perfetto a tutto il centrocampo. Finalmente, dopo una serie di prestazioni poco convincenti, sembra essere tornato quello tanto ammirato nella prima stagione con la maglia azzurra.

Politano 7 – Il secondo gol di Mertens è al 99% suo, grazie a un assist di testa a dir poco delizioso, dopo ad aver aggirato sul filo del fuorigioco un colpevole Ibanez. Una costante spina nel fianco per una difesa giallorossa apparsa fin dai primi minuti in grave difficoltà.

Zielinski 6.5 – Il ruolo di trequartista è il suo habitat naturale. Una posizione in cui il polacco riesce a sbizzarrirsi con i suoi velenosi inserimenti tra le linee che lo portano, tra l’altro, a guadagnarsi la punizione dalla quale scaturisce il vantaggio partenopeo.

Insigne 6.5 – Geometrie e carattere da leader al servizio di mister Gattuso! Il capitano pur non segnando, dà comunque vita a una partita di grande spessore sia dal punto di vista del sacrificio sia per la qualità messa in campo. Da stropicciarsi gli occhi la sua sventagliata per Politano in occasione dello 0-2 finale.

Mertens 7.5 – Fulmine a ciel sereno! Meno appariscente nell’economia del match rispetto ai compagni di reparto, ma è proprio nei momenti più inaspettati che il fenomeno belga colpisce e affonda. Basta una punizione impeccabile e una tap-in facile facile per mandare la Roma al tappeto.

Osimhen 5.5 – Subentra per dare nuova linfa all’attacco napoletano, ma l’unica nota da menzionare è un suo battibecco con Mancini che porta inevitabilmente all’ammonizione di entrambi. Rimandato!

Lozano 6 – Dopo un lungo stop, il messicano torna in campo nell’ultimo quarto d’ora per dare fiato a tutto il reparto offensivo.

Elmas 6 – Come Lozano, anche lui entra per lo sprint finale, mostrando anche un paio di spunti interessanti.

Bakayoko s.v

Manolas s.v

Pagelle a cura di Daniele Ferlito

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy