Pagelle Parma – Udinese 2-0: Gagliolo e Kulusevski portano il Parma in zona Europa – Voti Fantacalcio

Al Parma bastano i gol di Gagliolo e Kulusevski per agganciare Milan e Cagliari al sesto posto.

di Voti Fantamagazine

Al Tardini il Parma si impone su un Udinese troppo arrendevole nel primo tempo e che trova la reazione solo quando è ormai troppo tardi. Gagliolo e Kulusevski regalano a D’Aversa tre punti fondamentali per la corsa all’Europa League. Per Gotti, invece, si tratta di una brutta sconfitta sul quale servirà lavorare.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Parma

Sepe 7 – Partita super del portiere di casa che viene spesso chiamato agli straordinari, soprattutto nel secondo tempo.

Darmian 6 – Attento e preciso, non si fa mai sorprendere dagli attacchi bianconeri, neanche quando il centrocampo crolla fisicamente e non riesce più ad arginarli.

Iacoponi 5.5 – Dopo un primo tempo praticamente mai impegnato, nel secondo, quando l’Udinese suona la carica, va in sofferenza e alla fine regala un pallone a Mandragora che poteva risultare fatale.

Bruno Alves 7 – La seconda giovinezza dell’esperto difensore portoghese sorprende di giornata in giornata. Vince il duello con Okaka e da vero leader difensivo mantiene compatto il reparto.

Gagliolo 7 – Ottima partita quella giocata dal difensore italiano naturalizzato svedese che trova anche il gol che apre la partita.

Kucka 6.5 – Partita di sacrificio per il centrocampista che corre tantissimo per tutti e novanta i minuti.

Scozzarella 6 – Come per Kucka, anche per lui non è una partita semplice nonostante l’Udinese ci metta molto ad ingranare. Trova l’assist per Kulusevski, ma sbaglia una serie di disimpegni nel secondo tempo che ne pregiudicano la prestazione.

Hernani 6.5 – In stato di grazia, il centrocampista ex Zenit, oggi ha una visione del campo superiore a chiunque. Nel primo tempo cerca anche un eurogol con un tiro a giro che però Musso è bravo a respingere in angolo.

Kulusevski 7 – Anche quando non sembra lucido in fase di finalizzazione, si dimostra un giocatore fondamentale. In attacco è dappertutto, mandando così in confusione la difesa friulana. Il gol è fortunoso, ma la prestazione è di livello assoluto.

Cornelius 6.5 – La voglia di incidere sul match non gli manca e più volte va anche vicino al gol, ma la sfortuna gli impedisce di trovare il bonus.

Kurtic 6 – Che abbia ancora bisogno di tempo per integrarsi è palese, ma riesce comunque a farsi sempre trovare dai compagni anche se non riesce a incidere.

Laurini 5.5 – Sostituisce Gagliolo e la differenza si vede subito. Il più fragile del reparto difensivo crociato.

Demarku 6 – Quando l’Udinese comincia a pressare forte, D’Aversa sceglie lui per sostituire lo stremato Kurtic. Non demerita e copre bene gli spazi.

Grassi SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Musso 5 – Dopo una lunga serie di ottime prestazioni, arriva un errore importante del portiere argentino che, in occasione del gol di Kulusevski, si lascia bucare i guanti da un tiro non proprio irresistibile.

R.Becao 5 – Dopo che nel primo tempo gli attaccanti crociati fanno quel che vogliono dalle sue parti, nel secondo viene presto sostituito da Gotti con Jajalo per evitare che il giallo preso possa diventare rosso.

Troost-Ekong 5 – Come per Becao, anche per lui si tratta di una partita da dimenticare. La velocità degli inserimenti avversari lo mandano in palla da subito e fino a quando Gotti non è costretto a sostituirlo per infortunio.

Nuytinck 5.5 – Dei tre centrali è quello che sembra dare più certezze, ma non può non essere influenzato dagli errori dei compagni.

Stryger Larsen 6 – Fra i più positivi nel primo tempo, nel secondo è costretto ad arretrare sulla linea difensiva, ma non sbaglia praticamente nulla.

De Paul 5.5 – Dopo un primo tempo da dimenticare, nel secondo c’è la reazione del numero 10 che cerca con la sua fantasia di sorprendere la difesa avversaria, senza però riuscire a trovare la giocata vincente.

Fofana 5.5 – Come tutta l’Udinese nel primo tempo corre a vuoto, senza riuscire a fornire idee alla squadra. Lascia il campo per Nestorovski.

Mandragora 4.5 – La palma di peggiore in campo spetta a lui che è il bianconero con le due occasioni più nitide e che sbaglia clamorosamente.

Sema 6 – Dell’undici iniziale è uno dei pochi a guadagnarsi la sufficienza. Si vede che ha idee e voglia di far male, ma i compagni non riescono a stargli dietro.

Lasagna 6.5 – Una super parata di Sepe, una traversa e un gol annullato per fuorigioco millimetrico. Dell’Udinese è sicuramente il migliore al di là della sfortuna.

Okaka 5 – Avulso dal gioco, i compagni lo cercano poco, ma lui non fa nulla per farsi trovare. Il duello con Bruno Alves è certamente perso.

Jajalo 6.5 – Il suo ingresso in campo cambia la partita e permette all’Udinese di trovare spazi e profondità che prima mancavano.

Nestorovski 6 – Meglio di Okaka, si fa vedere ed è intraprendente, ma non riesce comunque a pungere.

De Maio SV

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy