Pagelle Parma – Milan 0-1: Hernandez goleador e tre punti d’oro! – Voti Fantacalcio

Pagelle Parma – Milan 0-1: Hernandez goleador e tre punti d’oro! – Voti Fantacalcio

Il terzino trova il gol decisivo nel finale e per i rossoneri sono tre punti importanti

di Voti Fantamagazine

Al Tardini va in scena un Parma – Milan deciso solo nel finale da un gol fortunoso di Theo Hernandez arrivato dopo una carambola tra Darmian e Bruno Alves. Il Milan si dimostra propositivo ma non riesce mai a trovare la qualità necessaria per passare in vantaggio fino all’88’. Il Parma fa una gara compatta e cerca di pungere in contropiede ma senza riuscirci.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Parma

Sepe 6 – Viene chiamato in causa spesso ma non deve mai compiere delle parate importanti. E’ attento anche nelle uscite ma non può nulla sul gol subito.

Darmian 5,5 – Rovina una buona gara dove aveva limitato le incursioni di Theo Hermandez, rinviando malamente la palla sul ginocchio di Bruno Alves che libera proprio Herndez nel gol che decide il match

Iacoponi 6,5 – È il migliore della retroguardia. Sempre attento nelle chiusure e negli anticipi

Bruno Alves 6 – Solita prestazione di spessore per il portoghese che più di una volta risulta essere decisivo in chiusura. Forse poteva essere più reattivo sul rimpallo che favorisce il gol di Theo Hernandez

Gagliolo 5 – Sempre in affanno, è costretto spesso ad uscire su Suso che dalla sua parte fa quello che vuole

Hernani 6 – Parte malissimo perdendo un paio di palloni sanguinosi, poi sale con il passare dei minuti e da un buon contributo in entrambe le fasi di gioco

Brugman 5,5 – Scherma bene la difesa ma a volte sbaglia troppo facilmente palloni che andavano gestiti con più calma e ordine

Barilla’ 5 – Brutta gara, perde molti duelli con Kessie e aiuta con scarsi risultati Gagliolo. Esce al 63′ per Grassi

Kulusevski 5,5 – Stranamente poco ispirato, non riesce a farsi coinvolgere nelle azioni offensive della squadra

Kucka 6 – Confermato come prima punta di peso, è prezioso nelle spezzate aeree e nelle sponde che danno il via a diverse ripartenze. Nel finale arretra a centrocampo ma è visibilmente stanco

Gervinho 6 – Ogni volta che entra in possesso del pallone da la sensazione di poter far male ma raramente trova il pertugio giusto per la stoccata. Da apprezzare alcuni importanti ripiegamenti difensivi che fanno respirare la squadra

Grassi 6 – Entra al posto di Barilla cercando di dare una mano a centrocampo

Cornelius 5,5 – Entra al 70′ ma non incide come ci si aspetterebbe.

Sprocati s.v

Pagelle a cura di Andrea Guasti

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Quasi nessun pericolo per il giovanissimo portiere, solo una gran parata a tu per tu con Gervinho ma a gioco fermo.

Romagnoli 6.5 – Ottima gara quella del capitano rossonero. Unico neo un’occasione ghiotta sciupata da pochi metri a inizio match, che poteva mettere la partita su altri binari.

Musacchio 6 – Sufficiente la prestazione dell’argentino, senza lode e senza infamia anche a causa dei pochi rischi corsi.

Conti 7 – Scatenato sulla fascia, puntuale nelle retrovie, il Milan sembra aver ritrovato un ottimo calciatore.

Hernandez 7 – Sigla il gol che fa vincere i rossoneri nel finale di gara con un gran gol a giro. Il Milan sembra finalmente aver dato una svolta sull’out di sinistra, con un’ottima (fin qui) intuizione di mercato.

Bennacer 6 – Positivo il match del giovane talento algerino, potrebbe fare molto di più.

Chalanoglu 6 – Tanti tiri e tanta imprecisione, così come tutti i suoi compagni del reparto offensivo.

Bonaventura 6 – Oggi non determinante il buon Jack, un po’ in ombra per tutta la gara.

Kessie 5 – Sembra partire bene e fa sperare per l’ennesima volta i tifosi milanisti, ma il risultato è sempre lo stesso.

Suso 5.5 – Lo spagnolo ci prova in tutti i modi, ma è troppo prevedibile. La difesa del Parma respinge i suoi tentativi facilmente.

Piatek 5 – Niente da fare, anche oggi prova anonima, controlli da scuola calcio sbagliati e tiracci che rimbalzano sempre sulla difesa avversaria. Non è più lui.

Rafael Leao 6 – Prende come al solito il posto del polacco lì davanti, è veloce e si fa vedere tanto, buona gara.

Krunic 6 – Subentra al posto di Kessie intorno al 70′. Più sicuro rispetto alle prime uscite, margini di miglioramento alti, deve solo giocare.

Pagelle a  cura di Alessandro Rullo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy