Pagelle Parma – Lecce 2-0: Iacoponi e Cornelius fanno salire i ducali! – Voti Fantacalcio

Due gol nella ripresa bastano per battere il Lecce e raggiungere il settimo posto in classifica

di Voti Fantamagazine

Dopo un brutto primo tempo, il Parma supera 2-0 il Lecce con le reti di Iacoponi e Cornelius, appena subentrato a Inglese. Tre punti importanti che proiettano la squadra di D’Aversa, in solitaria al settimo posto.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Parma

Sepe 6 – Pochi pericoli dalle sue parti. Passa una serata piuttosto tranquilla e si gode la vittoria dei suoi.

Darmian 6 – Attento in chiusura, è un po’ meno propositivo rispetto a Gagliolo, ma non fa mai mancare il suo apporto sulla corsia destra.

Iacoponi 7 – Partita praticamente perfetta. Non concede spazi agli attaccanti avversari e si fa sentire anche nell’area giallorossa, trovando il goal del vantaggio.

Bruno Alves 6 – Qualche sbavatura di troppo in impostazione, ma nel complesso non corre rischi e mette il fisico quando ci vuole.

Gagliolo 7 – Partita in costante proiezione offensiva con un unico compito: riempire di cross l’area avversaria. Dai suoi piedi si generando le azioni più pericolose del Parma.

Grassi 6 – Buon primo tempo, ottima spalla per le scorribande di Gagliolo e bravo in fase di interdizione. Cala un po’ nella ripresa quando finisce la benzina.

Scozzarella 6 – Una manciata di minuti per dare il fiato a Grassi e amministrare il vantaggio.

Hernani 6,5 – Governa il centro del campo scandendo i ritmi del possiedo ducale con qualità. Col suo mancino pennella il cross per Iacoponi, che fa 1-0.

Gervinho sv.

Kucka 6,5 – Bravo e sfortunato. Si muove tanto e si fa trovare anche in area di rigore non riuscendo a sfruttare gli ottimi cross di Gagliolo. Prima non trova la porta, poi è la traversa a dirgli di no.

Kulusevski 5,5 – Primo tempo impalpabile e con qualche decisione sbagliata di troppo. Cresce nella ripresa mostrando le sue qualità e trovando qualche giocata in più.

Inglese 5,5 – Gioca 70 minuti cercando disperatamente lo spazio per il goal, ma viene chiuso e finisce per intestardirsi perdendo lucidità e pericolosità.

Cornelius 6,5 – Gli bastano due minuti per mettere la sua firma sul match, ribadendo in rete un colpo di testa di Kucka respinto dalla traversa.

Kurtic 6 – D’Aversa lo getta nella mischia nonostante i pochi allenamenti con i pochi compagni, schierando da ala. La sua risposta è fatta di abnegazione e tanta voglia di ricambiare la fiducia.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE LECCE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lecce

Gabriel 6,5 – Non deve compiere interventi miracolosi, ma è bravo e attento a rispondere presente ai tentativi del Parma. Non può nulla sull’incornata di Iacoponi, e sul raddoppio di Cornelius.

Donati 5 – Poco più di una comparsa nel primo tempo, con Gagliolo che arriva con troppa facilità al cross dalla sua parte. Nella ripresa trova maggiore spazio ma fatica a rendersi pericoloso.

Lucioni 5 – Macchia una discreta gara perdendosi la marcatura di Iacoponi, che si stacca e colpisce facendo 1-0.

Rossettini 5,5 – Anche per lui, poche difficoltà, ma si fa trovare fuori posizione su Kucka che prende la traversa in occasione del 2-0.

Dell’Orco 5 – Nonostante la serata poco brillante di Kulusevski, non riesce a prendergli le misure e si fa infilare troppo facilmente anche da Kucka.

Deiola 6 – Torna da ex nel suo esordio con la maglia leccese. Buon impatto sulla gara e sulla squadra che dimostra che il ragazzo si è già calato nella nuova realtà.

Rispoli sv.

Tachtsidis 5 – È l’uomo chiamato a gestire la partita ed organizzare il gioco dei salentini, ma ha sempre troppa fretta e finisce per commettere troppi errori.

Petriccione 6,5 – È uno tra i migliori, soprattutto nel primo tempo quando la partita è in perfetto equilibrio. Riesce a dare la giusta qualità al palleggio giallorosso.

Mancosu 5,5 – La condizione non è ancora quella migliore e si vede. Ci prova dalla distanza in un paio di occasioni ma non trova la porta.

Lapadula 6 – Entra e fa salire la sua squadra. Non riesce a ribaltare la partita ma dà la scossa e prova a superare Sepe nelle rare occasioni che gli capitano.

Falco 6,5 – Concede lampi di classe, predicando un po’ nel deserto e cercando di sorprende Sepe da lontano. Con un po’ di continuità potrebbe davvero diventare determinante per la salvezza.

Babacar 5 – Preferito a Lapadula non al meglio, si mette a servizio della squadra e prova a far male a Sepe, ma quando ha le occasioni spara a salve.

Vera sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy