voti fantacalcio

Pagelle Napoli – Udinese 2-1: partenopei vincenti con la doppietta di Osimhen!

CAGLIARI, ITALY - FEBRUARY 21: Victor Osimhen of Napoli scores his goal of 1-1  during the Serie A match between Cagliari Calcio and SSC Napoli at Sardegna Arena on February 21, 2022 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Tre punti fondamentali per la corsa scudetto. Il Napoli ribalta l’Udinese nella ripresa dopo lo svantaggio iniziale siglato da Deulofeu, primo ‘dieci’ a segnare al Maradona da quando ha la nuova denominazione. Primo tempo ad...

Voti Fantamagazine

Tre punti fondamentali per la corsa scudetto. Il Napoli ribalta l'Udinese nella ripresa dopo lo svantaggio iniziale siglato da Deulofeu, primo 'dieci' a segnare al Maradona da quando ha la nuova denominazione. Primo tempo ad appannaggio degli ospiti che sfiorano il raddoppio con Pablo Marì. Ripresa di marca azzurra: i campani rimontano con uno straripante Osimhen, bravo a finalizzare sui cross di Mario Rui e di Di Lorenzo. Nel finale espulso Pablo Marì per un duro intervento su Zielinski che sciupa clamorosamente il tris, con lo specchio della porta completamente spalancato.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6,5 - Mantiene in gara il Napoli con un super intervento su Pablo Marì evitando lo 0-2. In precedenza era stato gelato da Deulofeu, abile a togliere le ragnatele nell'angolino alla sua destra con un insidioso rasoterra. Bene anche sull'iberico nella ripresa.

Di Lorenzo 6,5 - Ancora un bell'assist per Osimhen, il secondo consecutivo. Nel primo tempo è più accorto in fase difensiva data la buona gara dell'Udinese. Nella ripresa si sgancia spesso e, in una circostanza, serve ottimamente il compagno di squadra per il 2-1. Esce per infortunio dopo un duro contrasto con Silvestri.

Rrahmani 6 - Chiude bene su Beto in un paio di circostanze. Primo tempo in apprensione 'controllata'. Nella ripresa l'Udinese si fa vedere raramente. Ammonito, salterà la sfida contro l'Atalanta.

Koulibaly 6,5 - Sfiora il gol dopo un quarto d'ora, ma Silvestri fa buona guardia. Sale di livello nella ripresa dove chiude al meglio le invettive di un ispirato Deulofeu.

Mario Rui 6 - Pomeriggio complicato, soprattutto nella prima frazione con l'Udinese che spinge. Sul gol dello 0-1 non supporta bene la squadra in fase difensiva. Ripresa in cui è rivitalizzato: offre l'assist per Osimhen con un preciso cross e poi coglie il secondo legno consecutivo con la conclusione deviata da Silvestri.

Anguissa 6 - Anche lui, come Mario Rui, non è perfetto nell'azione che conduce l'Udinese al gol del vantaggio. Nel primo tempo si fa sorprendere spesso da Makengo che ha un motorino sotto i piedi per come gli sfugge via con costanza. Si riprende poco prima dell'intervallo, con lo strappo che conduce Fabian Ruiz alla conclusione ben parata da Silvestri. Sale di livello nella ripresa.

Lobotka 6 - Fatica molto nel primo tempo a trovare le giuste spaziature, anche per merito di un'Udinese molto aggressiva. Nella ripresa ritrova le coordinate per le sue giocate di qualità e quantità.

Fabian Ruiz 5,5 - Il maggior dinamismo del centrocampo bianconero lo mette alle corde, con poche scelte felici. L'iberico si limita al compitino, fino a poco prima dell'intervallo quando ha sul mancino l'occasione per pareggiare i conti, ma Silvestri gli nega il gol con un riflesso prodigioso. Sacrificato per motivi tattici.

Politano 6 - Ispirato sin dai primi minuti, ma non riesce a trovare concretezza nelle sue giocate. Gli manca sempre poco per fare la differenza. Meglio nella ripresa dove innesta Di Lorenzo per l'azione del 2-1. Esce stremato.

Osimhen 8 - Due doppiette in sei giorni. Arriva in doppia cifra per la seconda volta consecutiva in Italia nonostante sia lo scorso anno che in questa stagione ha avuto tanti mesi di assenza. Di testa o di piede, è micidiale. Nel momento più complicato si carica la squadra sulle spalle diventando protagonista ancora una volta.

Insigne 6,5 - Rientra titolare dopo la panchina di Verona. Suo uno dei pericoli più importanti del primo tempo in casa Napoli, con la conclusione deviata all'ultimo da Silvestri. Rinvigorito dalla presenza di Mertens, si scioglie nella ripresa con una prestazione importante nelle scelte e nell'assalto azzurro per riprendere il match.

Mertens 6,5 - Cambia il volto del match donando nuova verve alla squadra partenopea, apparsa impacciata e compassata dopo i primi 45 minuti. Sfiora il gol, apre gli spazi per le imbeccate su Osimhen. Ingresso fondamentale per ribaltare il match.

Zielinski 6 - Prosegue il suo momento non proprio felice del calciatore polacco. Entra per gestire la sfera, ma si vede poco e sbaglia la gran parte dei palloni toccati. Si nota in due circostanze: si procura il rosso di Pablo Marì, poi sciupa il tris sulla grande imbeccata di Osimhen.

Zanoli sv

Elmas sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Silvestri 7 - Solita garanzia tra i pali bianconeri. Vola sul destro di Insigne e salva tutto con i piedi sul tiro di Fabian, deviato da un compagno. Incolpevole sui due goal di Osimhen.

Becao 5,5 - In difficoltà sulle finte e i dribbling di Insigne. Un po’ meglio quando può sfruttare la sua fisicità, ma non basta a fargli guadagnare la sufficienza.

Marí 5,5 - Partita dalle due facce per il leader difensivo di Cioffi. Nel primo tempo è insuperabile e sfiora anche il goal trovando un super Ospina. Nella ripresa, prima non riesce a chiudere su Osimhen, poi si prende un rosso fin troppo fiscale.

Zeegelaar 5,5 - Gestisce con difficoltà le incursioni di Politano, chiudendo il suo primo tempo con un giallo per proteste. Nella ripresa è meno sollecitato ma la seconda rete arriva dalla sua parte.

Molina 6 - Deve limitare le discese per raddoppiare su Insigne in fase difensiva, ma quando si spinge nella trequarti avversaria trova sempre palloni interessanti per i suoi attaccanti.

Soppy 6 - Fa rifiatare Molina, e prova a mettere in difficoltà Mario Rui con la sua freschezza, dialogando nello stretto con Deulofeu.

Pereyra 6 - Terzo assist nelle ultime quattro gare. Nel suo match però c’è solo quello e poco altro. Con il suo rientro dal lungo infortunio, però, l’Udinese ha cambiato marcia nella corsa alla salvezza.

Jajalo sv.

Walace 5,5 - Nel primo tempo si alterna con efficacia a Makengo nel recupero palla, nella ripresa, con la crescita dei mediani avversari cala vistosamente.

Makengo 6 - Partita di grande quantità, dopo l’ottimo match disputato contro la Roma, soprattutto nel primo tempo. Cala nella ripresa ed esce stremato nel quarto d’ora finale.

Samardzic 5,5 - Una manciata di minuti per provare a sfruttare il suo estro, a caccia del pari, ma di fatto il suo ingresso produce solamente una punizione sulla trequarti.

Udogie 5 - In due minuti rovina la sua buona prestazione. Prima prende un’ammonizione inutile per perdita di tempo, poi si perde Osimhen a centro area, che fa 1-1.

Beto 5 - Continua il suo periodo no. Nona partita consecutiva senza goal, e una prestazione tutt’altro che memorabile. Esce a metà della ripresa con i suoi in svantaggio.

Pussetto 5,5 - Il suo innesto non cambia l’andamento della gara. Prova a dare maggior imprevedibilità, ma finisce per smarrirsi tra le maglie partenopee.

Deulofeu 7 - Pennella dal limite una conclusione perfetta che sblocca il match. Assiste perfettamente anche Marì dalla bandierina, ma Ospina nega il raddoppio.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

tutte le notizie di