Pagelle Milan – Verona 1-1: decidono i gol di Faraoni e Calhanoglu – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Verona 1-1: decidono i gol di Faraoni e Calhanoglu – Voti Fantacalcio

Faraoni di testa e Calhanoglu su punizione decidono la gara tra Milan e Verona, con i rossoneri che non approfittano della superiorità numerica.

di Voti Fantamagazine
Pagelle Milan - Verona 1-1: decidono i gol di Faraoni e Calhanoglu - Voti Fantacalcio

Finisce in parità la gara tra Milan e Verona, con gli ospiti che costruiscono tante occasioni da gol nella prima ora di gioco, prendendo anche due pali con ….. Rossoneri che tentano l’assalto nel finale ma si ritrovano ad essere chiusi dal muro difensivo veronese, alzatosi soprattutto dopo l’espulsione di Amrabat. Faraoni di testa e Calhanoglu su punizione mettono a segno i gol delle due squadre.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6: Non può molto in occasione del gol avversario, nel secondo tempo gli capitano pochissimi palloni tra le mani

Calabria 5,5: Gioca imbottito di antidolorifici e si vede, apparendo spesso sofferente in fase di copertura. Spreca due buone occasioni, lottando però fino al momento della sostituzione.

Musacchio 6: buon fraseggio con Romagnoli, rimane vigile sino alla fine intercettando tanti palloni avversari

Romagnoli 6,5: il migliore dei suoi in fase difensiva, combatte insieme alla squadra spingendosi costantemente in avanti nell’ultima mezz’ora

Theo Hernandez 5: galoppa sulla fascia fino all’ultimo ma spesso si intestardisce nel tentare la conclusione personale

Castillejo 6: tanto pressing, prova fino alla fine a rendersi pericoloso, trovando anche un palo nel finale

Kessie 5,5: partita senza alcun guizzo offensivo, si limita al fraseggio di centrocampo

Calhanoglu 6,5: trova il gol su punizione grazie ad un fortunoso tocco avversario, per il resto della gara alterna momenti di buio a buone giocate in fase di costruzione

Bonaventura 5,5: la sua presenza si fa sentire soprattutto nel primo tempo, insidia più volte i difensori e conquista la punizione da cui nasce il gol di Calhanoglu. Si spegne nella ripresa, uscendo stremato.

Rebic 5: Spreca una nitida occasione da gol dopo mezz’ora di gioco, si risveglia direttamente negli ultimi minuti quando gli riescono un paio di buoni dribbling e altrettanti cross al centro dell’area avversaria

Leao 5,5: come un diesel nel primo tempo, si rende pericoloso soprattutto nella fase centrale della gara, scomparendo nel finale

Paquetà (dal 64esimo) 5,5: sembra entrare bene in partita ma alla fine dà una mano più nel recupero dei palloni a centrocampo che in fase di costruzione dove sbaglia goffamente diversi controlli

Saelemaekers (dal 77esimo) 5,5: nel tentativo di fare una buona impressione al suo esordio, tenta due conclusioni dalla distanza che finiscono direttamente tra gli spettatori del terzo anello

Maldini (dal 90esimo): sv

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6 – Non ha colpe sul goal subito. La deviazione di Verre è infatti determinante per la rete su punizione di Calhanoglu. Per il resto si fa trovare sempre pronto sulle conclusioni avversarie. Viene ammonito per perdita di tempo sul finale di gara.

Rrahmani 6,5 – Partita perfetta quella del difensore kosovaro, che riesce ad annullare completamente Rebic per tutta la partita.

Kumbulla 6,5 – Il difensore albanese, classe 2000, è stato fino ad ora una delle più grandi sorprese di questa squadra. Ed anche oggi è riuscito a mettere a segno un’altra grande prestazione, in un match tutt’altro che facile.

Gunter 6,5 – Come per i compagni di reparto, la sua prova è stata senza dubbio positiva. Sempre attento sulle giocate offensive degli avversari.

Faraoni 7 – Il laterale destro è la costante di questa squadra. Porta in vantaggio il Verona con un bel goal, non facendo però mai mancare il proprio contributo in fase difensiva.

Amrabat 5 – Come sempre ci mette quantità e qualità, confermandosi come uno dei migliori giocatori di questa squadra. Al 67′ macchia però la sua partita con un brutto fallo ai danni di Castillejo. Fallo che gli costa il cartellino rosso e che gli farà saltare la sfida contro Lazio.

M.Veloso 6,5 – Pur senza strafare, anche in match non facile come quello andato in scena a San Siro, il capitano riesce a far valere tutta la sua esperienza, sbagliando poco e nulla.

Lazovic 6,5 – Ennesima grande prestazione per l’esterno serbo, che per tutta la partita da non pochi problemi a Calabria e più in generale a tutta la fascia destra rossonera.

Pessina 6,5 – Tanta corsa e tanto sacrificio per il giovane centrocampista. Nel secondo tempo solo il palo gli nega la rete. Viene ammonito quando la squadra è già in inferiorità numerica.

Verre 6 – Prestazione più che sufficiente la sua, nonostante la deviazione sulla punizione di Calhanoglu. Esce nel corso del secondo tempo per far posto a Borini.

Zaccagni 6,5 – Riesce a sfruttare appieno la chance concessagli da Juric, fornendo dapprima l’assist per la rete di Faraoni e sfiorando poi il goal nel secondo tempo.

Borini 5,5 – Entra con la squadra in inferiorità numerica, e pur mettendoci come sempre tanto impegno non riesce mai a creare troppi problemi alla difesa rossonera.

Dawidowicz: SV

A cura di Valentino Di Petrillo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy