Pagelle Milan – Sampdoria 0-0: torna Ibrahimovic, ma non cambia nulla! – Voti Fantacalcio

Ibrahimovic torna al calcio italiano e al Milan, ma neanche l’ingresso dello svedese cambia le sorti dell’incontro

di Voti Fantamagazine

Anno nuovo, Milan vecchio. Nonostante l’arrivo di Ibrahimovic, entrato nella ripresa, i rossoneri guidati da Pioli non riescono a ritrovare la vittoria e a San Siro impattano 0-0 contro una solida Sampdoria, rischiando in qualche occasione anche di capitolare.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 7 – Inoperoso nella prima frazione di gioco, miracoloso nella ripresa con ben due interventi decisivi nel mantenere la sua porta inviolata.

Calabria 5.5 – Leggermente meglio rispetto a Bergamo, le sue disattenzioni rischiano però di rischiar caro ai suoi in più di qualche circostanza. Fortunatamente per lui c’è sempre stato qualcuno a evitare che si capitolasse.

Musacchio 6.5 – Ordinaria amministrazione in difesa, tiene molto bene a bada un cliente scomodissimo come Quagliarella.

Romagnoli 6.5 – Sale in cattedra nel primo tempo sventando in diverse circostanze i timidi attacchi doriani. Finalmente una prestazione sugli standard di quelle della scorsa stagione.

Hernandez 6.5 – Un motorino costante sulla corsia mancina, la manovra trova sbocco grazie alle sue sortite in avanti e riesce a dare un contributo più che sufficiente, anche in fase difensive con qualche decisivo salvataggio. Come quello su un Gabbiadini lanciato a tu per tu con Donnarumma, chiaramente con la provvidenziale collaborazione del portiere rossonero.

Krunic 5 – Troppi palloni persi ed errori tecnici, probabilmente l’ammonizione rimediata a inizio gara lo ha condizionato troppo in maniera negativa. Insufficiente.

Bennacer 6 – Da un suo errore nasce la ghiotta occasione poi sprecata da Gabbiadini e sventata da Donnarumma e da Hernandez, ma nel complesso non ha giocato una buona partita, mettendosi in mostra soprattutto in fase di contenimento con delle buone chiusure.

Bonaventura 5 – Non incide: non sembra essere in partita, giornata no per il centrocampista marchigiano. A parte un buon tiro nel primo tempo non è riuscito a farsi notare positivamente.

Suso 5 – Dovrebbe dare qualità alla manovra ma commette troppi errori tecnici, sbagliando di tutto: i suoi tiri, i suoi cross e i suoi passaggi sono spesso imprecisi. Nel primo tempo ha anche avuto una grossa occasione ma un grande intervento di Chabot gli ha impedito di battere a rete. E con Ibra in campo non è riuscito a svoltare, accusando forse un’eccessiva pressione. Insalvabile.

Piatek 5.5 – Alterna buone cose ad altre meno buone: il centravanti polacco, pur commettendo alcuni errori e non venendo messo nelle condizioni giuste per segnare, si è fatto notare per qualche interessante pallone recuperato e per delle interessanti spizzate di testa che hanno contribuito a sviluppare la manovra di gioco rossonera. Nel complesso, però, la sua è una prestazione insufficiente, in quanto avrebbe dovuto, e potuto, fare molto di più.

Calhanoglu 5.5 – Il turco è parso ancora una volta troppo fuori dalle trame di gioco, entrando e uscendo dalla partita troppe volte. Qualche buon tiro non basta a salvare la sua prova dall’insufficienza.

Ibrahimovic 6 – Lo svedese debutta nel secondo tempo e riesce, almeno parzialmente, a cambiare volto alla squadra, risultata essere più intraprendente. Si rende protagonista di qualche buona giocata, in molti si sarebbero aspettati di più ma la sua prestazione è risultata essere nel complesso sufficiente.

Leao 5.5 – Buon approccio per il portoghese, che prova a rendersi protagonista: forse avrebbe meritato di più, ma qualche errore di troppo lo ha senz’altro penalizzato.

Paquetà sv

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6 – non è chiamato a grossi interventi ma si fa trovare sempre pronto e reattivo.

Bereszynski 6,5 – riesce a contenere i guizzi offensivi del Milan, la sua ottima chiusura su Leao nel finale blinda il risultato

Chabot 7 – recupero provvidenziale su Suso nel finale di primo tempo, conduce un’impeccabile seconda parte di gara

Colley 7 – mura qualsiasi conclusione rossonera, un incubo per i ragazzi di Pioli.

Murru 6,5 – conduce per tutta la gara un interessante duello con Calabria, ha energia da vendere e macina km sulla fascia fino all’ultimo minuto di gioco.

Thorsby 6,5 – gara di carattere, insegue ogni pallone, vince contrasti e non rinuncia anche a qualche conclusione in avanti

Vieira 6 – spezza gli schemi avversari sporcando le traiettorie dei passaggi e recuperando una gran quantità di palloni

Linetty 6 – tanto pressing, tira fuori ogni briciolo di forza rimastagli nel finale per tenere vivo il gioco quando i suoi compagni sono invece stremati

Ramirez 6,5 – torna spesso a dare una mano in difesa ed è protagonista di diverse giocate da fantasista puro. È costretto ad uscire per infortunio dopo mezz’ora.

Gabbiadini 5 – inizia la gara bene, andando a prendersi il pallone indietro per velocizzare le ripartenze doriane ma col passare dei minuti si spegne, sprecando troppe occasioni

Quagliarella 5,5 – praticamente non pervenuto nel primo tempo, si fa vedere molto più spesso nella ripresa quando si avvicina di più alla zona centrale del campo e partecipa maggiormente alle manovre offensive doriane

Depaoli sv

Jankto 5,5 – segna un gol che però viene annullato per fuorigioco dopodiché si limita solo ad aiutare la squadra nel difendere il punto del pareggio

Ekdal sv

Pagelle a cura di Patrizia Monaco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy