Pagelle Lecce – Cagliari 2-2: Joao Pedro apre, ma la riprende ancora Calderoni – Voti Fantacalcio

Partita incandescente a Via del mare con tanti gol e ben 3 espulsioni!

di Voti Fantamagazine
Pagelle Lecce - Cagliari 2-2: Joao Pedro apre, ma la riprende ancora Calderoni - Voti Fantacalcio

Dopo il rinvio per maltempo di ieri sera finalmente al Via del Mare si gioca, nonostante il continuo diluvio. Partita incredibile, Cagliari che trova il doppio vantaggio con un rigore di Joao Pedro al 30′ e un bel gol di Nainggolan al 67′ con una incursione grintosa. Al 82′ gli episodi che cambiano la partita : fallo di mano di Cacciatore che ” para” sulla linea, espulsione e rigore segnato da Lapadula. Quest’ultimo incorre in una lite con Olsen e viene espulso assieme al portiere svedese. Lecce in 10 e Cagliari in 9 quando, al 91′, Calderoni trova lo spazio giusto in area per trafiggere il neo entrato Rafael di sinistro. Pareggio giusto per un grintoso e generoso Lecce che riesce nel secondo tempo a prendere le misure ad un Cagliari forse troppo adagiato sugli allori dopo 80′ giocato con buon piglio.

PAGELLE LECCE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lecce

Gabriel 6 – Incolpevole sui gol dei sardi, non è mai impensierito seriamente dall’attacco rossoblù se non da Nandez che però spara fuori.

Rispoli 6 – Timido nel primo tempo, nei secondi 45′ spinge con costanza sulla fascia creando qualche problema a Lykogiannis

Dubickas SV

Lucioni 6,5 – Prestazione solida del capitano salentino che non lascia varchi all’attacco del Cagliari che infatti è pericoloso solo coi centrocampisti.

Rossettini 6 – Diligente e attento, limite molto Simeone col suo senso della posizione.

Meccariello 6 – Si rende protagonista quasi a freddo di un bel recupero su Joao Pedro, poi ordinaria amministrazione.

Calderoni 6,5 – Il più delle volte è dalle sue parti che il Cagliari trova spazio per offendere, soprattutto con Nandez. Ma ha il grande merito di trovare il giusto inserimento per regalare al Lecce il gol del 2-2 al 91′.

Tabanelli 5 – Solo un gran colpo di reni di Olsen gli impedisce il gol nel primo tempo, anche lui però perde il duello con il centrocampo rossoblù che lo contiene costantemente. Disattento sul gol dello 0-2 e si divora il gol del pareggio all’88’

Tachtsidis 5 – Lento, compassato, troppo poco reattivo nel fare ripartire l’azione, soprattutto dopo lo svantaggio salentino.

Petriccione 6 – Argina come può le avanzate di Rog e Nainggolan, offrendo la solita partita tutta corsa e dinamicità.

Shakhov 5,5 – Soffre tremendamente il pressing dei sardi e non riesce mai a trovare il giusto spazio fra le linee per agire con concretezza.

Farias 6,5 – Liverani lo getta nella mischia sullo 0-2 nel tentativo di alzare il baricentro della sua squadra, lui risponde presente e dà una marcia in più al tentativo di recupero leccese, ispirando l’azione del rigore del 1-2 e puntando costantemente l’ uomo.

La Mantia 5 – Causa il rigore per il Cagliari con un tocco di mano sfortunato e si divora un gol al 75′. Tutta qui la sua partita.

Lapadula 6 – Olsen al 51′ compie un autentico miracolo e gli nega il gol. Si rifà su rigore al 82′ rimettendo i suoi in partita. Generosissimo per tutti i 90′, si becca il rosso diretto per la lite con Olsen dopo il rigore segnato.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Olsen 5.5 – Altra prestazione super per l’ex portiere della Roma che risulta fondamentale in più di un’occasione con i suoi interventi, poi però si rende protagonista di un teatrino poco edificante con Lapadula e si fa espellere, lasciando in 9 i suoi.

Cacciatore 4 – Buona prestazione dell’esperto difensore rossoblu che gestisce bene le incursioni dei giallorossi, fino a quando non si reinventa portiere è causa il rigore che riapre il match.

Pisacane 5.5 – Dopo un buon primo tempo, Lapadula si sveglia e lo mette in seria difficoltà. Un paio di volte si lascia scavalcare troppo facilmente, ma per sua fortuna c’è Olsen in porta.

Klavan 6 – Migliore dei difensori sardi. Preciso e deciso, spesso è lui a togliere dai guai la retroguardia rossoblu.

Lykogiannis 5.5 – Sostituire Pellegrini in questo Cagliari non è facile, ma lui fallisce in pieno l’occasione. Il peggiore della difesa cagliaritana. Impreciso sia nei disimpegni verso i compagni che nei cross.

Nandez 6 – Dopo un buon primo tempo ad alta intensità, nel secondo, a causa anche della stanchezza e di una condizione fisica non ottimale, sparisce un po’ dal campo. Nell’unica occasione del secondo tempo, va vicinissimo al gol tirando a fil di palo.

Cigarini 6.5 – 90 minuti di fuoco per il centrocampista sardo. Molto, forse troppo, deciso in alcune situazioni, ma certamente efficace.

Rog 6 – Meno intenso dei due compagni di reparto nel primo tempo, diventa fondamentale soprattutto in copertura nel secondo.

Nainggolan 7 – Mette la sua esperienza al servizio della squadra e trova anche il suo terzo gol da fuori area in stagione. È lui il vero motore di questo Cagliari.

Joao Pedro 6 – Non è la sua miglior partita, spreca anche un’occasione che avrebbe potuto chiudere il match, ma sul dischetto è una sentenza.

Simeone 5 – Spento e poco lucido, non sfrutta mai le giocate dei compagni. Bravo a far a sportellate, ma niente più.

Ionita SV

Mattiello SV

Rafael 6 – Entra al posto dell’espulso Olsen e subisce un gol su cui può ben poco perché non vede il pallone oscurato da un compagno.

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy