Pagelle Lecce – Brescia 3-1: doppio Lapadula e Saponara per il sogno in A – Voti Fantacalcio

Pagelle Lecce – Brescia 3-1: doppio Lapadula e Saponara per il sogno in A – Voti Fantacalcio

Mister Liverani e i suoi ragazzi possono ancora sperare di rimanere nella massima serie.

di Voti Fantamagazine

Finisce 3-1 per il Lecce, con i giallorossi che rimangono attaccati al treno per la serie A spingendo il Brescia in serie B. In gol due volte Lapadula e Saponara per il Lecce. Dessena per il Brescia.

PAGELLE LECCE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lecce

Gabriel 6 – Bene nel primo tempo, nel secondo la stava per combinare grossa con una palla bloccata male che stava finendo in porta. Poco reattivo sul gol preso.

Paz 6 – Torregrossa lo mette in difficoltà, soprattutto nel primo tempo, con il passare dei minuti gli prende le misure e finisce in tranquillità.

Lucioni 6 – Qualche patema di troppo al centro, con gli attaccanti bresciani sempre pericolosi. Se la cava con l’esperienza.

Rispoli 6,5 – Tanta tanta corsa per il terzino destro giallorosso, che tiene bene in difesa e si propone in attacco.

Donati 6,5 – Primo tempo a tutta birra, spinge parecchio, tenendo sulla difensiva Sabelli e mettendo qualche palla interessante al centro. Nel secondo tiene la posizione.

Tachtsidis 6,5 – Solita partita di sostanza, impreziosita dall’anticipo a centrocampo su Bjarnason che da il via al gol di Saponara.

Mancosu 6 – Pronti via ha una buona occasione che però calcia su Joronen, si sacrifica per la squadra facendosi vedere poco in avanti.

Saponara 7 – Sufficiente nel primo tempo, nel secondo sale in cattedra toccando tanti palloni e segnando il gol della sicurezza in contropiede.

Barak 6,5 – Da una sua azione nasce il secondo gol di Lapadula, sempre presente a centrocampo, fino al 90esimo.

Falco 6 – Suo l’assist per il primo gol di Lapadula, a parte questa bella punizione, non si vede molto, se non per qualche azione personale.

Lapadula 7.5 – Il mattatore di questa partita nonostante giochi solo 45 minuti. Segna una doppietta fondamentale per la salvezza del Lecce e mette in continua apprensione la difesa bresciana con i suoi movimenti da attaccante puro.

Shakov 6 – Entra per Lapadula rendendo la squadra più difensiva. Partita sufficiente.

Majer 6 – Mette i muscoli a disposizione della squadra. Svolge un lavoro oscuro.

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

PAGELLE BRESCIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Brescia

Joronen 6,5 – Non può nulla sui gol subiti. Bravo nel primo tempo su Mancosu.

Papetti 4,5 – Partita da dimenticare per il giovane centrale classe 2002: prima di perde Lapadula sul primo gol giallorosse, poi si fa scartare troppo facilmente da Saponara per il terzo gol. Sempre insicuro, anche negli appoggi.

Chancellor 5,5 – I movimenti degli attaccanti del Lecce lo mettono in difficoltà, se la cava come può con la sua esperienza, ma non regge l’urto.

Sabelli 5,5 – Solita corsa, ma oggi in grande difficoltà contro la vivacità di Donati. Proprio da un suo fallo su Donati nasce il gol del vantaggio leccese.

Mangraviti 5,5 – Gioca terzino sinistro e cerca di limitare i danni mantenendo la posizione, ci riesce parzialmente.

Tonali 5,5 – Il Tonali ammirato ad inizio anno è in affanno da un po’, anche oggi non prende le redini del centrocampo, anzi soffre i giocolieri di Liverani.

Dessena 6,5 – Solita partita di carattere, sempre l’ultimo a mollare. Segna anche il gol della speranza in mischia.

Martella 5,5 – Prima ala, poi terzino sinistro, non ha l’impatto avuto la scorsa partita contro la Spal, si vede poco.

Zmrhal 5,5 – L’eroe della scorsa giornata oggi è in panne. Pochi spunti e tutti bloccati dai terzini leccesi.

Torregrossa 6 – Il solito grande lavoro di sponda per i compagni, ma oggi la squadra lo segue poco e lui fa quel che può, iniziando tutte le occasioni pericolose del Brescia. Va vicino al gol con un bel colpo di testa.

Donnarumma 5,5 – Si vede poco, se non pr un paio di belle combinazioni con Torregrossa. Ha una buona occasione ma non trova la porta.

Ayè 6 – Tanto movimento in avanti che scuote la squadra nella prima parte del secondo tempo. Poi esce un po’ dalla gara.

Gastaldello 6 – Entra per l’acciaccato Chancellor e da un suo tiro nasce il gol di Dessena. Prova a dare sicurezza a Papetti, ma con scarsi risultati.

Semprini 6 – Entra nel secondo tempo per Sabelli e prova ad aumentare la spinta offensiva.

Bjarnason 5,5 – Macchinoso, si fa anticipare da Tachtsidis nel terzo gol leccese. Lopez avrebbe voluto maggiore vivacità da uno come lui.

Mateju sv

A cura di Andrea Riefolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy