Pagelle Juventus – Udinese 4-1: un super Ronaldo trascina la squadra di Pirlo – Voti Fantacalcio

di Voti Fantamagazine

Dopo un primo tempo contratto e sbloccato grazie alla solita invenzione di Cristiano Ronaldo, la Juventus di Pirlo straborda ad inizio ripresa e con un uno-due di Chiesa e ancora Ronaldo chiude il match sul 3-0. Nel finale arriva il gol della bandiera di Zeegelaar e subito dopo la rete del definitvo 4-1 di Dybala.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczęsny 6 – Non riesce nemmeno questa volta il clean sheet per il portiere polacco, che prima è salvato da due traverse, ma poi al 91′ viene trafitto da Zeegelaar dopo una sua uscita un po’ timida.

Bonucci 6 – Ha ancora le ruggini della bruttissima partita con la Fiorentina e non gioca un gran primo tempo. Meglio nella ripresa.

de Ligt 6 – Più insicuro rispetto al solito, ma come sempre devastante a livello fisico. Sul centrosinistra fatica più del dovuto.

Danilo 6,5 – Altra prestazione di sostanza per l’eclettico difensore brasiliano.

Alex Sandro 6 – Tiene bene l’out sinistro, deve migliorare certamente nella precisione dei cross.

Chiesa 7 – Appena Pirlo capisce che confinato sull’out di destra non punge e gli dà più libertà per colpire con la sua velocità, chiude il match con lo splendido taglio sull’assist di CR7 e il diagonale chirurgico che si infila all’angolino per il 2-0. Da lì in poi è una furia e mette in crisi la difesa di Gotti.

Bentancur 6,5 – Si nasconde nel primo tempo ed emerge nella ripresa. Serve l’assist del 3-0 a Ronaldo dopo un bell’anticipo a centrocampo.

Ramsey 6,5 – Sforna l’assist per la prima rete di Ronaldo rubando un pallone a De Paul. Si muove moltissimo e ha anche altre occasioni per segnare il suo primo goal in campionato che tarda ad arrivare. Ci sarebbe riuscito dopo il 2-0 di Chiesa, ma il VAR vede un suo tocco di mano e Giacomello glielo annulla.

McKennie 6,5 – Il solito dinamismo, la solita presenza a centrocampo del texano a cui Pirlo risparmia l’ultima mezzora per preservarlo per il big match di mercoledì contro la capolista Milan.

Dybala 6,5 – L’argentino anche stasera fatica non poco a trovare posizione e giocate. Trova la rete al 93′ su gentil concessione della difesa friulana che gli lascia una prateria, dove la Joya si infila e batte Musso.

Ronaldo 8 – Ennesima doppietta, ennesima prestazione monstre per il campione portoghese. Nel mezzo anche il pregevole assist per il gol di Chiesa. Sempre più capocannoniere.

Arthur 6 – Una buona mezzora per rimettere minuti nelle gambe dopo lo stop forzato rimediato nel match contro l’Atalanta.

Kulusevski 6 – Ha cercato un paio di accelerazioni senza aver fortuna.

Bernardeschi 6 – Poco meno di venti minuti senza sussulti.

Frabotta 5,5 – Pochi minuti per farsi saltare facilmente da Molina sul gol della bandiera friulana.

Chiellini SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Musso 6 – Fulminato dal destro di Ronaldo, tiene a galla l’Udinese nel primo tempo con un paio di buoni interventi. Non riesce nel miracolo sui mancini incrociati di Chiesa e CR7. Colpito anche da Dybala nel recupero. Risulta incolpevole in tutte e quattro le marcature.

Bonifazi 5 – L’ex Torino e Spal alla quinta consecutiva da titolare non trasmette sicurezza al reparto. Sempre in apnea in occasione degli attacchi juventini.

De Maio 6 – Al rientro dopo la positività al Covid, risulta essere il meno peggio del terzetto difensivo. Qualche uscita palla al piede e buone chiusure nei suoi 60 minuti.

Samir 4.5 – Qualche buona chiusura nella prima frazione, crolla con tutti i suoi compagni di reparto nella ripresa. Suo l’errore in uscita in occasione del 3-0 di Ronaldo e concorso di colpa con Zeegelaar nel 4-1 di Dybala.

Stryger Larsen 5.5 – Buona spinta in fase offensiva, sfiorando anche il gol di testa (traversa). Infilato colpevolmente da Chiesa sul filtrante che porta al 2-0.

De Paul 5.5 – Migliore in campo per i primi 30 minuti, dove solo un severo intervento del VAR gli nega il gol. Troppo lezioso nel sanguinoso pallone perso nell’occasione del gol di Cristiano. Errore fatale che macchia una prestazione comunque qualitativa.

Walace 5.5 – Anche lui non disputa una partita brillante. Ingabbiato bene dai centrocampisti juventini, non garantisce la copertura difensiva richiesta da Gotti.

Pereyra 5 – Ci si aspettava sicuramente una prestazione più gagliarda da parte dell’ex di turno. Poco presente in entrambe le fasi in una partita priva di sussulti.

Zeegelaar 5.5 – Corsa e fisico a servizio della squadra, dalle sue zone la Juve sfonda con meno facilità. Potrebbe riaprire la partita, ma spreca la chance sparando sulla traversa da pochi metri. Nei minuti finali trova prima il gol del 3-1 in mischia per poi lasciare assieme a Samir un’autostrada a Dybala per il definitivo 4-1.

Lasagna 5.5 – Tiene in apprensione la retroguardia bianconera nella prima frazione grazie alla sua velocità, anche se non si segnalano pericoli verso la porta di Szczesny. Cala nella ripresa come tutta l’Udinese.

Pussetto 6 – Non pericoloso, ma il suo moto perpetuo crea più di qualche problema a De Ligt e Bonucci. Esce all’intervallo per un problema al ginocchio rimediato negli scampoli finali di primo tempo. Speriamo per lui non sia nulla di grave.

Forestieri 6 – Entra in maniera positiva, nonostante i pochi palloni toccati. Serve un assist d’oro a Zeegelaar (che spreca) e spaventa Szczesny nel recupero.

Molina 6 – Come Forestieri, il suo ingresso è complessivamente positivo. Una bella giocata sulla fascia destra porta al gol della bandiera di Zeegelaar.

Nestorovski sv

Mandragora sv

Makengo sv

Pagelle a cura di Alessandro Faccin.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy