Pagelle Juventus – Spezia 3-0: i padroni di casa calano il tris con Morata, Chiesa e Ronaldo – Voti Fantacalcio

Sofferta vittoria per la Juventus che, al netto del risultato, regola lo Spezia solo nella ripresa con le reti di Morata, Chiesa e Ronaldo. Nel finale Galabinov fallisce il rigore per la rete della bandiera, ottimamente parato da Szczesny.

di Voti Fantamagazine

Una sofferta vittoria nonostante il risultato di 3-0 sullo Spezia consente alla Juventus di Pirlo di rimanere in scia delle milanesi e di restare in zona Champions. Ci son voluti 60 minuti di sofferenza e due cambi super offensivi di Pirlo per avere la meglio dell’ottimo Spezia di Italiano. Bernardeschi con due assist (uno non valido per i fini fantacalcistici) per Morata e Chiesa. Immancabile la rete del 3-0 nel finale di Ronaldo che si stacca da Lukaku portandosi a 20 reti in campionato. Nel recupero c’è gioia anche per Szczęsny che para un rigore a Galabinov.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczęsny 6,5 – Nessun tiro in porta da parte dello Spezia, fino al rigore finale calciato malamente da Galabinov e parato senza difficoltà dal portierone polacco.
Demiral 6 – Bel duello fisico con Nzola , partita senza sbavature fino all’entrata impridente su Gyasi che decreta il rigore al 94′ per lo Spezia.
Danilo 6,5 – Ottimo rientro per il brasiliano che è molto concentrato e presente in entrambe le fasi.
Alex Sandro 6 – Schierato come centrale di difesa per l’assenza improvvisa di de Ligt , fa il suo senza rischiare nulla.
Frabotta 5,5 – Soffre oltremisura in fase difensiva ed è nullo in quella offensiva.
Chiesa 6,5 – Non una grande prestazione ma coronata con la rete del 2-0 con la sua oramai proverbiale caparbietà.
Bentancur 6 – Avrebbe molto probabilmente bisogno dirifiatare, appare confuso ed in debito di ossigeno ma ha la forza e lucidità a 3 dalla fine di recuperare un bel pallone su Gyasi e di mandare in porta Ronaldo per il 3-0 definitivo.
Rabiot 6 – Dopo un primo tempo pessimo sale di livello nella ripresa con delle belle giocate e sgroppate di qualità.
McKennie 6 – In non perfette condizioni fisiche dà il suo apporto tra le linee nella prima ,difficile, mezzora della partita.
Kulusevski 6 – Tanto,tantissimo movimento ma ancora nn riesce a sbloccarsi lo svedese.
Ronaldo 6,5 – Prende un clamoroso palo nel primo tempo , si agita, scuote i compagni e come oramai è abitudine sigilla il match con il gol del 3-0.
Bernardeschi 7 – Finalmente decisivo. Entra con il piglio giusto e serve sia il pallone per l’1-0 di Morata che per il 2-0 di Chiesa. Che sia la volta buona per la ‘rinascita’ del talento di Carrara ?
Morata 6,5 – Quanto è mancato un 9 a Pirlo lo si capisce subito dall’ingresso dello spagnolo che ci mette meno di 3 minuti per sbloccare una partita che si era incalanata male per la Juventus.
Ramsey 6 – Una buona sgmabata nel finale.

A cura di Alessandro Gennari.

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Provedel 6 – Attento sul primo tentativo di Chiesa, si piega sul tap in vincente dell’esterno bianconero. Presa plastica a parte su una punizione di Ronaldo, in generale la Juve tira realmente poco in porta e non è particolarmente impegnato.

Vignali 4,5 – Primo tempo soporifero, dalle sue parti Frabotta spinge poco. La ripresa inizia male con un retropassaggio avventato, poi soffre oltremodo il buon impatto di Bernardeschi sul match: non è un caso che le prime due reti nascano dalle sue parti. Chiude in affanno.

Terzi 5,5 – Provvidenziale su Ronaldo nel primo tempo in più circostanze. Viene travolto anche lui dall’uragano bianconero della metà ripresa ma salva l’onore con mestiere senza eccessive sbavature.

Erlic 5 – Come Terzi gioca una buona prima frazione. Poi, però, cede mentalmente e si fa bucare da Morata in occasione della rete del vantaggio. Da lì, la gara diventa tutta in salita ed è perennemente in ritardo.

Marchizza 6 – Buona partita per il promettente e duttile difensore in grado di disimpegnarsi anche da centrale oltre che da laterale. Contiene bene Chiesa e si rivela anche pericoloso con le due occasioni più nitide (eccetto il rigore) create dallo Spezia che portano la sua firma.

Estevez 6 – Quantità e qualità. Fa bella figura nonostante, alcune volte, tende a specchiarsi troppo. Ormai è diventato sicuro dei propri mezzi guadagnando una titolarità acclarata.

Leo Sena 6 – Rabiot non lo spaventa, seppur il francese abbia lunghe leve. Nella ripresa cala alla distanza ma la sua prestazione è sufficiente.

Maggiore 6 – Avrebbe spazio per incidere, soprattutto in fase offensiva, ma non affonda il colpo limitandosi a controllare la propria zona con sicurezza.

Farias 5,5 – Danilo limita la sua verve. Del resto, il brasiliano non è a caso il miglior difensore della Juventus in stagione. Non riesce ad incidere.

Nzola 5,5 – Prima da titolare dopo l’infortunio, è ancora arrugginito. Fa vedere alcuni sprazzi del suo talento, ma la condizione latita.

Gyasi 6 – La doppietta al Parma lo ha rinfrancato. Prova a forzare le giocate e a mettere in difficoltà il già ammonito Frabotta ma senza fortuna. Nel finale guadagna un calcio di rigore, con Demiral che lo stende senza pietà a gara, difatti, conclusa.

Galabinov 5 – Avrebbe la possibilità di finire nel tabellino dei marcatori con il rigore della bandiera. Lo sbaglia tirando in maniera piatta, con la conclusione che diventa facile preda di Szczesny.

Verde 6 – Difficile incidere dato che entra a risultato compromesso, prova qualche guizzo negli ultimi sedici metri.

Acampora 6 – Si impegna anche lui a ribaltare il risultato con qualche verticalizzazione, ma la Juventus mette il risultato in cassaforte con il solito centro di Ronaldo.

Agoume sv – Perde il pallone sanguinoso che produce il 3-0 di Ronaldo.

Bastoni sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy