Pagelle Juventus – Spal 2-0: Pjanic e Ronaldo decidono la sfida contro la Spal – Voti Fantacalcio

Pagelle Juventus – Spal 2-0: Pjanic e Ronaldo decidono la sfida contro la Spal – Voti Fantacalcio

Con un gran gol di Pjanic e Ronaldo, la Juventus regola la Spal per 2-0

di Voti Fantamagazine

Allo Juventus Stadium , soltanto un superlativo Berisha nega un punteggio più ampio alla Juventus che comunque porta a casa i 3 punti ancora grazie ai gol di Miralem Pjanić e del solito Cristiano Ronaldo.
La Spal resta a 3 punti mentre i torinesi si portano momentaneamente in vetta alla classifica con 16 punti.

PAGELLE JVUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Buffon 6 – Pomeriggio da spettatore non pagante per superare Maldini e diventare il giocatore con più presenze in una squadra di club, aspettando di prendere anche il record di giocatore con più presenze in Serie A, che appartiene sempre all’ex capitano rossonero.

Cuadrado 6 – Niente di trascendetale davanti, dietro soffre troppo inizialmente le discese di Reca.

Bonucci 6 – Tiene la posizione e cerca qualche lancio dei suoi, non molto impegnato, lascia a de Ligt la scena.

de Ligt 7 – L’olandese gioca una partita praticamente perfetta annullando Petagna e qualsiasi giocatore gli si ponesse di fronte. Buona personalità anche in impostazione.

Matuidi 6,5 – Il francese, schierato come terzino sinisro, non soffre mai e tiene bene la posizione. Una manna per Sarri avere un giocatore così.

Khedira 6,5 – Buon primo tempo del tedesco impreziosito con l’appoggio inteliigente per la stoccata vincente di Pjanic. Vicino al suo primo gol in campionato su assist di Ronaldo ma Berisha è miracoloso un’altra volta.

Pjanić 7,5 – Gioca la sua miglior partita di questo inizio di stagione con assist a profusione e passaggi sempre precisi. Sblocca il match con la sua seconda rete consecutiva trovando il jolly con una bel destro al volo dal limite dell’area.

Rabiot 5,5 – Gioca un brutto primo tempo commettendo diversi errori tecnici. Migliora nella ripresa ma senza impressionare.

Ramsey 6 – Si accende a sprazzi cercando spesso giocate di prima e in velocità. Berisha gli nega un gol già fatto con un miracolo sul suo colpo di testa a botta sicura.

Dybala 6,5 – Si muove molto e gigioneggia con la sua tecnica trovando l’assist per il gol di Ronaldo e solo Berisha gli strozza l’urlo del gol in gola su un suo sinistro a giro dopo una bella ripartenza nel primo tempo.

Ronaldo 7 – Terza rete consecutiva allo Stadium per il campione portoghese, quest’oggi anche in versione assistman che non si tramutano in bonus solo per un grande Berisha. Vicino alla doppietta nel recupero ma ancora una volta il portiere albanese si supera sulla sua mezza girata al volo.

Emre Can 6 – Entra per far rifiatare il connazionale Khedira, schierandosi sul centrodestra e lo fa giocando semplice e cercando qualche strappo dei suoi.

Bernardeschi 5,5 – Entra per Ramsey e si nota subito come debba ancora calarsi nel ruolo di trequartista, si allarga troppo spesso e non cerca quasi mai il filtrante per le punte. Cincischia poi in più occasioni pericolose.

Bentancur sv

A cura di Alessandro Gennari.

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spal

Berisha 8 – Giornata impegnativa per l’estremo difensore albanese. Se non fosse stato per lui, la Spal sarebbe ritornata a Ferrara con un buon bottino di reti sul groppone. Chiude più volte su Dybala, è strepitoso su Ramsey, con un riflesso d’antologia con il piede di richiamo sul colpo di testa in controtempo del gallese. Non può nulla sul sigillo di Pjanic che lo beffa dalla distanza ad un passo dall’intervallo. Nella ripresa apre il match con un altro grande intervento su Khedira, poi è insuperabile su Dybala e Ronaldo. L’asso portoghese, però, trova la rivincita al settantasettesimo con il centro del 2-0. Tuttavia, ad un nuovo squillo del sette bianconero, Berisha chiude la porta.

Tomovic 6 – Rientra tra i titolari dopo la panchina “forzata” contro il Lecce, ha il compito di sorvegliare su Ronaldo. Chiude bene sull’asso portoghese nel primo tempo, sporcandone anche la conclusione in corner o anticipandone le intenzioni; nella ripresa la punta bianconera si sposta sul lato di Igor e il difensore serbo amministra agevolmente i pericoli dalle sue parti.

Vicari 6 – Comanda la linea, ha il gran merito di salvare sulla linea il tiro a botta sicura di Pjanic. Nella ripresa, la Juventus aumenta il ritmo, ma non commette vistose sbavature.

Igor 5 – Un primo tempo di sostanza. Paradossalmente trasmette anche sicurezza in fase d’impostazione. Nella ripresa Ronaldo gravita dalle sue parti e il centrale brasiliano ha il gran demerito di perderlo in occasione del raddoppio. In generale crolla nel secondo tempo.

Sala 5 – Potrebbe affondare il colpo, approfittando dell’emergenza a sinistra della Juventus. Invece gioca in maniera timida, poco propositiva lasciando anche campo a Matuidi, adattato come terzino.

Murgia 5 – Sciupa un buon contropiede sbagliando il controllo: era un’occasione importante per gli emiliani che avevano superiorità numerica nella circostanza. Poco dopo, conferma di essere poco lucido facendosi saltare nettamente da Dybala che quasi sigla l’1-0. Sente la stanchezza delle tante gare ravvicinate.

Missiroli 6 – Nel primo tempo verticalizza spesso con buoni cambi gioco, è l’anima della Spal. Marca in maniera ottima Ramsey, limitando le giocate del gallese che sfiora il goal solo con una delle sue pregevoli incursioni.

Valdifiori 5,5 – Prima da titolare per l’ex Torino dopo una manciata di minuti giocati contro il Bologna nella seconda giornata. Sulla carta sostituisce Kurtic, seppur con caratteristiche diametralmente opposte. Si interscambia spesso con Missiroli per compiti di regia e di interdizione. Meriterebbe il giallo per una cravatta su Ronaldo nel primo tempo. Nella ripresa, complice il poco utilizzo, termina in debito d’ossigeno.

Reca 6 – A differenza del dirimpettaio Sala, soprattutto nel primo tempo mette in seria difficoltà Cuadrado, guadagnando persino un calcio di punizione da posizione pericolosa. Cala nella ripresa, chiude visibilmente claudicante.

Petagna 5 – Paradossalmente meglio sul lato difensivo (soprattutto sulle palle alte) che in attacco dove si vede solamente per una conclusione sparata a lato.

Moncini 5 – Esordio stagionale per l’attaccante toscano che, curiosamente, è un prodotto del vivaio bianconero. Non una gara facile per la punta che lo scorso anno aveva ben figurato con il Cittadella chiuso da una prestazione sontuosa di De Ligt.

Strefezza 5,5 – Parte a razzo con alcune buone giocate, poi pian piano si spegne perdendo tanti palloni.

Jankovic 5,5 – Grande curiosità per il talento serbo che ha giocato poco da quando è arrivato in Italia lo scorso gennaio. A lui le punizioni, ma non fa molto di più di chi gli ha lasciato il campo.

Paloschi 6 – Entra e per poco non arriva su una palla vagante in area. Il killer istinct è sempre attivo.

A cura di Mario Ruggiero.

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy