Voti Fantacalcio

Pagelle Inter – Sassuolo 0-2: i soliti Raspadori e Scamacca affondano i nerazzurri – Voti Fantacalcio

MILAN, ITALY - FEBRUARY 20: Gianluca Scamacca #91 of US Sassuolo celebrates his goal with his team-mate Giacomo Raspadori #18 during the Serie A match between FC Internazionale and US Sassuolo at Stadio Giuseppe Meazza on February 20, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

I neroverdi espugnano San Siro con i due giovani italiani.

Voti Fantamagazine

L’Inter non riesce a sfruttare il passo falso del Milan a Salerno e cade in casa contro il Sassuolo.

Sembra partire bene la squadra di Inzaghi ma è il Sassuolo a passare in vantaggio: Berardi ruba palla a Calhanoglu, servendo immediatamente Raspadori che, centralmente, conclude in maniera potente verso la porta di Handanovic, che non è impeccabile e non evita il goal. Passano meno di 20’ e gli emiliani raddoppiano, con Traorè che crossa in area per uno smarcato Scamacca, dimenticato dagli avversari e freddo a colpire di testa e a raddoppiare. Primo tempo che finisce con un altro brivido per i padroni di casa, con Berardi che colpisce la traversa con un gran tiro da fuori area.

Nel secondo tempo l’Inter prova l’assedio ma trova un miracoloso Consigli e un provvidenziale Ruan; quando poi nessuno dei nero-verdi ci arriva, ci pensa Lautaro a sbagliare a porta vuota da pochi passi. Copione che vede gli uomini di Dionisi rendersi pericolosi in ripartenza e l’Inter non riesce ad accorciare, se non nel recupero con De Vrij, ma il goal viene annullato con l’ausilio del VAR per un tocco di mano in fase di recupero possesso da parte di Dimarco. Finisce quindi 0 - 2.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Handanovic 5,5 - Poco reattivo sul goal di Raspadori, recupera un po’ nella ripresa evitando la terza rete ospite in almeno un paio di occasioni.

Skriniar 6 - Ruvido ma efficace, non ha colpe sui goal ed è l’unico del pacchetto arretrato che, in un modo o nell’altro, porta a casa la pagnotta.

De Vrij 5 - I movimenti dei giocatori del Sassuolo lo mettono in difficoltà e probabilmente risente di stanchezza accumulata nei diversi impegni delle scorse settimane. Complice con Dimarco e Darmian nel goal di Scamacca.

Dimarco 4,5 - Sbaglia sul goal di Scamacca, tenendo in gioco l’avversario e, più in generale, soffre tremendamente le folate offensive di Berardi, andando quasi sempre in difficoltà-

Darmian 5,5 - Partita timida, non ha responsabilità dirette sui goal avversari ma Traorè lo mette in difficoltà, chiudendo un primo tempo timido anche in fase di spinta. Non rientra dagli spogliatoi; al suo posto Dumfries.

Gagliardini 5,5 - Non è il peggiore dei suoi e nemmeno quello a cui si chiede qualità, però la gara rimane incolore e si perde nelle maglie nero-verdi. Viene sostituito a metà gara per Dzeko.

Barella 5,5 - La quantità non manca, ma quando la partita si mette male, lui non riesce comunque a metterci la qualità necessaria a fare la differenza.

Calhanoglu 5 - Perde il pallone che porta al vantaggio di Raspadori, per il resto non si nota quasi mai, se non per un paio di conclusioni da fuori area che non c’entrano la porta. Esce nel finale per Vidal.

Perisic 5,5 - Tra i più propositivi, alla fine però i suoi spunti peccano un po’ troppo di imprecisione e non premiano la buona volontà. Sul goal di Scamacca De Vrij e Dimarco sbagliano il fuorigioco, ma lui non segue l’attaccante avversario. Stremato, fuori nel finale per D’Ambrosio.

Sanchez 5 - Schierato da titolare, si nota pochissimo in tutto l’arco del match, risultando sostanzialmente nullo. Trova una sola conclusione, ma Ruan la neutralizza.

Martinez 4 - Continua il periodo no della punta argentina. Impreciso in diverse occasioni, fatica a rendersi pericoloso e nell’unica vera occasione che gli capita, sbaglia a pochi passi dalla porta sguarnita.

Dumfries 5,5 - La fase di spinta di Kyriakopoulos e Traorè su quella fascia nella ripresa si attenua, ma la fase di spinta rimane poco incisiva.

Dzeko 6 - È tra i più in forma delle punte di Inzaghi. I suoi movimenti a svariare danno profondità e mette sia fisicità che qualità in fase offensiva. Sbaglia però un paio di discrete occasioni, mancando proprio sul più bello.

D’Ambrosio S.V.

Vidal S.V.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 7,5 - Le occasioni all’Inter non mancano, ma lui le neutralizza quasi tutte, con parate belle e importanti su Skriniar, Gagliardini e Dzeko, risultando decisivo e miracoloso.

Muldur 6 - Non è la partita in cui provare sfuriate offensive, così rimane dietro. Perisic alle volte lo mette in difficoltà, ma alla fine tiene egregiamente.

Chiriches 6,5 - Senza Ferrari prende in mano le chiavi della difesa. In paio di occasioni sono gli ospiti a essere imprecisi, ma lui si fa trovare quasi sempre presente, sbagliando pochissimo.

Ayhan 6,5 - Non al meglio, viene schierato titolare e gioca un primo tempo gagliardo, senza concedere spazi agli avversari rispondendo molto bene. Esce tuttavia a metà partita per un problema fisico; al suo posto Ruan.

Kyriakopoulos 6,5 - Continua la crescita del terzino greco, che lascia pochissimi spazi a Darmian prima e a Dumfries poi, cercando anche qualche sortita offensiva, dove si conquista alcuni corner.

Frattesi 6 - Nella qualità espressa dal Sassuolo, oggi è chiamato più a interdire che a inserirsi, rendendosi poco pericoloso in area avversaria ma chiudendo una partita di quantità. Fuori nel finale per Henrique.

Lopez 6,5 - Gli avversari lo pressano ma lui gestisce i possessi con tranquillità ed eleganza, non sbagliando nulla in regia e facendosi trovare presente anche in interdizione.

Berardi 7,5 - Recupera il pallone e serve l’assist che vale il vantaggio di Raspadori dopo pochi minuti, f salire la squadra con qualità e dalle sue parti nessuno riesce a tenerlo. Nasconde la palla agli avversari e cerca anche la via del goal, trovando però la traversa ad Handanovic battuto. Migliore in campo, esce stremato nel finale per Peluso.

Raspadori 7,5 - Handanovic non perfetto, ma ha comunque il merito di portare avanti i suoi. Instancabile, aggiunge un gran lavoro di pressing e senza palla, rendendosi nuovamente pericoloso ma il portiere avversario questa volta è pronto a respingere lo scavetto.

Traorè 7 - L’ivoriano è in un momento d’oro; non segna ma fa segnare, trovando l’assist perfetto per il colpo di testa vincente di Scamacca. Sulla fascia fanno una gran fatica a contenerlo e non molla nemmeno in fase di copertura, finché non è costretto a lasciare il campo, stanco, in favore di Harroui.

Scamacca 7 - Una sola occasione, ma non la sbaglia, colpendo perfettamente la palla di testa sul goal di Traorè e palla che colpisce il palo prima di entrare in rete. Nella ripresa esce per Defrel, ma in mezzo ci mette tanto lavoro senza palla per far salire i compagni.

Ruan 7 - Dove non arriva Consigli, arriva il difensore brasiliano, che salva quasi sulla linea, in un paio di occasioni, a portiere battuto. Si dimostra anche autorevole in un paio di anticipi con uscita palla al piede.

Defrel 6 - Messo in campo per far valere la sua freschezza, aiuta i compagni in fase di pressing e ripartenza. Non si rende pericoloso, ma tiene impegnato i centrali avversari con la sua rapidità.

Henrique 6 - Gioca poco più di un quarto d’ora ed è utile in fase di possesso e ripartenza nei minuti finali di assedio avversario.

Harroui S.V.

Peluso S.V.

tutte le notizie di