Voti Fantacalcio

Pagelle Genoa – Sassuolo 2-2: Destro e Vasquez in rimonta frenano super-Scamacca – Voti Fantacalcio

GENOA, ITALY - OCTOBER 17: Gianluca Scamacca of Sassuolo (C) controlled by Johan Vasquez and Davide Biraschi of Genoa in action during the Serie A match between Genoa Cfc and Us Sassuolo at Stadio Luigi Ferraris on October 17, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

Ai neroverdi non basta la doppietta di Scamacca per battere la sua ex squadra

Voti Fantamagazine

Gara pimpante e a due facce quella andata in scena a Marassi tra Genoa e Sassuolo.

Primo tempo a targa emiliana, con gli uomini di Dionisi che vanno subito in goal con Scamacca, ma col VAR che annulla per un fuorigioco millimetrico. Ci vogliono però pochi minuti prima che l’ex di turno riesca comunque a segnare: Berardi lo cerca, Biraschi intercetta ma la tira proprio addosso a Scamacca, che in area controlla e segna. Continua il pressing del Sassuolo che raddoppia ancora con Scamacca; Lopez allarga bene per Toljan che mette un cross basso facile da intercettare per i difensori del Genoa, solo che non lo fa nessuno e alle loro spalle ancora Scamacca può comodamente appoggiare in porta. Il Sassuolo potrebbe chiuderla con Djuricic, che però trova un prodigioso Sirigu a deviare la palla sul palo, e il Genoa ringrazia accorciando le distanze di testa con Destro su cross di Fares.

Ripresa totalmente opposta, specialmente nell’ultima mezz’ora. Il Sassuolo avrebbe altre due clamorose occasioni sempre con Scamacca, che però sbaglia a pochi passi e il Genoa ne approfitta prendendo campo e assediando la porta di Consigli. Al 90° arriva il pareggio, con un calcio d’angolo di Rovella che trova la testa di Vasquez per il definitivo 2 - 2.

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Genoa

Sirigu 6,5 - Incolpevole sul primo goal di Scamacca, ingannato dai propri centrali sulla seconda rete. Salva la porta con una gran parata ravvicinata su Djuricic.

Biraschi 4 - Colpevole in entrambi goal del Sassuolo. Nel primo libera goffamente addosso a Scamacca, che a tu per tu con Sirigu non sbaglia. Nel secondo goal emiliano sia lui che Vasquez fanno colpevolmente scorrere il pallone nell’area piccola e, alle sue spalle, uno stupito Scamacca non perdona. Si fa male ed esce per Cambiaso nella ripresa.

Vasquez 6 - Assieme a Biraschi combina il disastro sul goal del raddoppio di Scamacca, quando fa passare la palla in mezzo all’area piccola, lasciandola di fatto a un liberissimo Scamacca. Però al 90° porta a casa il goal del pareggio, compensando l’errore precedente.

Criscito 6 - Tiene discretamente Berardi nell’uno contro uno, ma va in difficoltà quando fronteggia le sovrapposizioni di Toljan. Nella ripresa sale di qualità, facendo pesare l’esperienza.

Sabelli 5,5 - Non entra nei goal, ma Djuricic dalle sue parti lo impensierisce spesso. Esce al 32°, sostituito da Ekuban.

Toure 5,5 - Più quantità che qualità. In difficoltà nel primo tempo, mentre nella ripresa prende campo e alza l’attenzione. Esce nella ripresa; al suo posto Behrami.

Badelj 5,5 - Come Toure, anche lui gioca un primo tempo in cui fa fatica in entrambe le fasi di gioco, pure senza combinare grossi errori. Esce però anzitempo, lasciando il campo metà partita per Kallon.

Rovella 6 - Il più dinamico dei centrali di centrocampo. Compie qualche leggerezza in possesso, ma compensa con un paio di sortite offensive interessanti. Suo il cross messo in porta da Vasquez.

Fares 6 - Perfetto il cross per Destro, che insacca riaprendo il match; però compensa importanti difficoltà difensive nella gestione di Toljan.

Destro 7 - Il migliore dei suoi. Riapre il match segnando di testa e va ancora in goal nello stesso modo poco dopo, ma in fuorigioco. Fa tanto movimento per sé e per i compagni, giocando anche di quantità fino alla fine.

Pandev 5,5 - Si muove molto anche in verticale, andando via un paio di volte ai propri marcatori, ma sbaglia poi quando è chiamato a finalizzare. Sostituito nel finale da Caicedo.

Ekuban 6 - Dietro soffre poco, mentre propone molto in avanti, ma la qualità dell’ultimo passaggio latita.

Kallon 6,5 - Il suo ingresso ravviva decisamente il Genoa. Si fa vedere spesso in avanti, ma risulta poco preciso proprio quando bisogna tirare in porta.

Cambiaso 6,5 - Altro cambio che dà il via al rilancio dei padroni di casa, macina sulla fascia prendendo campo e mettendo in difficoltà Rogerio.

Behrami 6 - Una ventina di minuti compreso il recupero. Fa quantità in mezzo al campo, con pochi spunti ma anche pochi pensieri.

Caicedo 6 - Esordio in campionato per l’ex Lazio, anche se ha poco tempo per incidere e quindi si nota il giusto.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 5,5 - Poco impegnato di fatto, in quanto il Genoa spesso non inquadra la porta. Può poco sulla rete di Vasquez, ma sembra poco reattivo nel goal di Destro, battezzando fuori un pallone che va in porta.

Toljan 7 - Ara la fascia che è una bellezza, mettendo in continuazione cross interessanti e servendo l’assist per la doppietta di Scamacca, che nella ripresa spreca un altro suo bel pallone. Nell’assedio finale del Genoa compie un paio di salvataggi eccezionali, non andando mai in difficoltà.

Chiriches 5,5 - Sarebbe da sufficienza piena fino al 90°, perché di riffa o di raffa tiene sempre la posizione, con mestiere e qualità. Tuttavia non è esente da colpe sul goal del pareggio, in quanto è lui che innesca l’azione che porta al decisivo calcio d’angolo, lisciando un comodo rinvio.

Ferrari 5 - Si perde Vasquez sull’angolo che porta al goal del pareggio. Certi errori da lui non ce li si aspetta.

Rogerio 5 - In perenne difficoltà sulla sua fascia, specialmente dopo l’ingresso di Cambiaso. Inoltre si perde Destro quando quest’ultimo accorcia le distanze si nota pochissimo in fase di spinta.

Frattesi 6 - Come per tutta la squadra, anche per lui partita a due facce. Tiene bene il campo nel primo tempo, cercando anche un paio di conclusioni, ma cala fisicamente nella ripresa.

Lopez 6,5 - Qualità e quantità, dalle sue parti arrivane idee brillanti per i compagni, dando avvio anche alla rete del raddoppio di Scamacca. Fuori nel finale per Magnanelli.

Berardi 6 - Poco brillante in fase di finalizzazione, ma è bravo a dialogare con Toljan sulla fascia di competenza, lottando caparbiamente fino alla fine, pur senza creare grossi pericoli agli avversari. Fuori nel recupero per Goldaniga.

Raspadori 6,5 - Spina nel fianco peri genoani, si muove tanto svariando spesso e mettendo in difficoltà gli avversari con giocate tra le linee, intendendosi bene coi compagni di reparto. Esce a mezz’ora dalla fine per Harroui.

Djuricic 6 - A fasi alterne durante il match, rimane silente per larghi tratti salvo poi accendersi improvvisamente con giocate interessanti. Sfortunato quando Sirigu gli nega il goal con una gran parata, con la palla che poi finisce sul palo. Esce nella ripresa per Kyriakopoulos.

Scamacca 7 - Esordio da titolare e doppietta personale. Si fa trovare pronto quando c’è da metterla in rete, anche se deve ringraziare una difesa rossoblu particolarmente fuori fase. Potrebbe meritare mezzo voto in più, ma nella ripresa sbaglia due goal molto semplici e che avrebbero chiuso il match in suo favore; errori che, a posteriori, pesano sul finale.

Harroui 5,5 - Entra col piglio giusto, ma sbaglia un paio di tocchi facili che avrebbero messo i compagni in condizione di rendersi pericolosi. Si perde rapidamente col passare dei minuti, risultando più che altro falloso.

Kyriakopoulos 6 - Schierato in emergenza a gara in corso come esterno alto, non sfigura, cercando anche qualche conclusione e un paio di inserimenti.

Defrel 6 - Prova a pressare i centrali avversari in fase di non possesso e si muove generosamente, ma a pochi minuti dalla fine si trova da solo là davanti, col Genoa in assedio e i compagni schiacciati dietro.

Magnanelli S.V.

Goldaniga S.V.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

tutte le notizie di