Pagelle Fiorentina – Lecce 0-1: La Mantia è il match winner! – Voti Fantacalcio

Pagelle Fiorentina – Lecce 0-1: La Mantia è il match winner! – Voti Fantacalcio

La Fiorentina dopo Chiesa perde per infortunio anche Ribery e incassa la sconfitta casalinga

di Voti Fantamagazine

Gara delicatissima al Franchi, con i padroni di casa in cerca di una vittoria che possa dare respiro alla classifica e alla panchina dell’ allenatore Montella, mentre gli ospiti si presentano in terra toscana per dare seguito all’ottimo secondo tempo disputato contro il Cagliari il turno scorso. Ne viene fuori la più classica delle gare, con la favorita ad attaccare e la “provinciale” a difendere e ripartire. Lecce che però riparte davvero bene e porta via questi tre punti pesantissimi da Firenze, piazzando un fortino davanti a Gabriel e trovando la rete della vittoria al 51′ con La Mantia, bravo a finalizzare un’ azione caparbia costruita da Shakov. Fiorentina che ci prova tanto, soprattutto con Vlahovic, ma non ottiene nulla.
Prestazione che forse potrà costare cara a Montella, mentre il Lecce fa un gran balzo in classifica mettendosi alle spalle molte contendenti salvezza.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Dragovski 5,5 – Incolpevole sul gol di La Mantia, non è mai impensierito se non da sé stesso quando decide di giocarla coi piedi. Rischia due figuracce con due disimpegni tragicomici.

Ceccherini 5,5 – Farias lo punta spesso, in un paio di occasioni non chiude con la determinazione dovuta. Un po’ meglio su Babacar nel secondo tempo.

Caceres 6 – Come sempre affidabile, non fa muovere La Mantia se non nell’occasione del gol leccese, su cui però non ha colpe eccessive.

Milenkovic 6 -Pericoloso come sempre sulle palle inattive, attento e lucido in fase di copertura.

Lirola 6 – Inizia benissimo, col diavolo in corpo. Spinge, tira, crossa. Cala col passare del tempo, impegnandosi più in copertura.

Ghezzal 5,5 – Mossa offensiva di Montella col francese che però, a parte qualche cross, non riesce a guidare l’ inversione di marcia dell’ attacco viola.

Castrovilli 6 – Mezzo voto in più dei compagni di reparto per la grinta che dimostra in ogni pallone giocato, anche lui però oggi sembra poco concreto.

Pulgar 5,5 – Male in fase di impostazione, trova qualche spazio in più sulla trequarti ma senza brillare. Qualche calcio piazzato interessante e niente più.

Badelj 5,5 – Un po’ spento e lento, non detta i ritmi con la solita costanza. Soffre il pressing sistematico del Lecce.

Pedro 6 – Qualche sprazzo, ma ancora lontano dal rivelarsi determinante.

Dalbert 6 – Vicinissimo al gol al 38′ con un bel colpo di testa a lato, dalle sue parti arrivano gli spunti più interessanti, non concretizzate dagli attaccanti.

Vlahovic 6 – Pericoloso in molte occasioni , solo l’ ottima giornata di Gabriel gli impedisce di segnare.

Ribery 6 – Sempre nel vivo del gioco viola, dispensa come sempre bel calcio, perdendo però qualche pallone in più del dovuto. Dolorante al rientro negli spogliatoi, deve lasciare il posto a Boateng.

Boateng 5 – Impalpabile, un’ ombra. Sembra fuori ruolo e fuori forma.

Pagelle a cura di William D’Alessandro

PAGELLE LECCE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lecce

Gabriel 6,5 – Un ragno su Vlahovic al ’51 e al 54′, questi tre punti passano anche dai suoi guantoni.

Calderoni 6 – Oggi poco spazio per la trazione offensiva, gioca con piglio in difesa e serra le fila con determinazione.

Lucioni 6 – Buona prestazione del capitano salentino che mantiene i nervi saldi anche durante il momento di maggiore trazione offensiva viola, guidando il reparto con carisma.

Rossettini 5,5 – Che sofferenza con Vlahovic stasera , sembra fuggirgli da ogni parte. Arriva a dover usare le maniere forti, rimediando un’ ammonizione.

Rispoli 6 – Anche per lui una partita attenta e di poca spinta, soprattutto dopo il vantaggio supera pochissime volte la linea di metà campo.

Petriccione 7 – Bravissimo nel primo tempo in fase di interdizione, spesso rubando palla a Ribery. Pressa costantemente il portatore di palla avversario e spinge i suoi con la sua grande prestazione di sostanza.

Tachtsidis 6 – Prestazione sicuramente migliore di quella di domenica scorsa, in cui non aveva trovato assolutamente il ritmo. Oggi fa il suo con puntualità.

Tabanelli 6 – Non è la solita partita a trazione offensiva, oggi bada soprattutto a limitare il fraseggio del centrocampo viola , con buoni risultati.

Shakov 6,5 – Il bulgaro dimostra partita dopo partita che ha la preparazione tattica necessaria per ben figurare nel nostro campionato. Mai avventato, gioca diligentemente fra le linee e partecipa concretamente all’azione del gol fornendo l’ assist a La Mantia.

La Mantia 6,5 – Re Mida, tocca un pallone e mezzo ma quel pallone vale 3 punti.

Vera sv

Farias 6 – Grande colpo di genio nel gol di La Mantia, offre tanto sprint all’attacco salentino e non disdegna, quando ha spazio, di puntare l’ uomo.

Babacar 6 – Corre come un dannato e si rende pericoloso all’ 89 quando però spara su Dragovski da posizione ravvicinata .

Pagelle a cura di William D’Alessandro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy