voti fantacalcio

Pagelle Empoli – Napoli 3-2: i toscani fanno festa grazie agli errori di Meret!

Pagelle Empoli – Napoli 3-2: i toscani fanno festa grazie agli errori di Meret!

L’Empoli di Andreazzoli torna alla vittoria e lo fa in grande stile, battendo in rimonta per tre reti a due un Napoli distratto e ormai in crisi di risultati. Degne di nota la prestazione di Pinamonti, autore di una doppietta, così come...

Voti Fantamagazine

L'Empoli di Andreazzoli torna alla vittoria e lo fa in grande stile, battendo in rimonta per tre reti a due un Napoli distratto e ormai in crisi di risultati. Degne di nota la prestazione di Pinamonti, autore di una doppietta, così come quella di Meret, protagonista in negativo in occasione del goal del pareggio dei toscani.

PAGELLE EMPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Empoli

Vicario 6 - Sfiora il miracolo sul goal di Mertens, non può nulla invece su quello di Insigne. Compie ben pochi interventi nel corso del resto del match.

Stojanovic 5.5 - In ritardo sul goal di Insigne, porta a termine una partita ordinata, priva di ulteriori situazioni degne di sottolineatura.

Luperto 6.5 - Non si fa sorprendere praticamente mai in campo aperto da Osimhen, mentre soffre non poco il confronto col nigeriano quando si tratta di competere nel gioco aereo nella propria area di rigore. Prestazione nel complesso più che positiva.

Viti 6.5 - Poco sollecitato dagli attaccanti avversari, si distingue per un intervento in extremis a quindici minuti dalla fine su di una conclusione ravvicinata da parte di Insigne. Tranquillo e consapevole anche in fase di possesso palla.

Parisi 5.5 - Chiude il primo tempo al secondo posto per dribbling effettuati, così come al primo per dribbling subiti, faticando a contenere Lozano, autore dell'assist che sblocca la partita. Apre la seconda frazione con l'errore che porta al raddoppio partenopeo. Nel complesso non merita del tutto la sufficienza.

Zurkowski 6 - In altre occasioni lo si è visto brillare maggiormente, soprattutto in fase offensiva: quest'oggi svolge comunque in maniera sufficiente il proprio compito, contribuendo in maniera consistente al successo dei suoi.

Asllani 6.5 - Tocca una quantità di palloni davvero importante, palesando una qualità e una visione di gioco invidiabili. Perfettibile in fase di non possesso, non commette comunque strafalcioni evidenti. Esce anzitempo per un problema al polpaccio.

Bandinelli 5.5 - Poco incisivo in entrambe le fasi, viene sostituito da Andreazzoli a mezz'ora dalla fine.

Verre 6 - Propositivo sulla trequarti campo offensiva, distribuisce diversi palloni con intelligenza e discreta efficacia, faticando comunque a trovare lo spunto vincente.

Cutrone 6 - Se l'Empoli mette in difficoltà il Napoli in fase di costruzione, parte fondamentale del merito è dell'ex Milan, che in questa stagione si consacra come uomo di sacrificio, al servizio di un sistema di gioco che lo costringe a spendere energie lontano dalle zone calde del campo. Lui, comunque, di mestiere fa l'attaccante e va giudicato come tale, tenendo ovviamente conto delle dovute premesse.

Pinamonti 7 - Spedisce al lato un pallone che lo aveva pescato completamente solo in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d'angolo in avvio. Sempre pericoloso e nel vivo del gioco, rimedia nel secondo tempo con una doppietta clamorosa e spettacolare per il modo in cui ha stravolto il canovaccio della partita.

Cacace 6 - Rileva Parisi e con il suo ingresso l'Empoli guadagna in solidità e forza fisica.

Henderson 7 - Suo il goal che dà il via alla rimonta dei padroni di casa: agevolato dal posizionamento sbagliato della difesa avversaria, piazza in maniera perfetta una conclusione comunque non banale.

Bajrami 6.5 - Rimedia ad un errore pesante nel cuore dell'area di rigore servendo l'assist a Pinamonti per il goal che ha chiuso la partita.

Di Francesco 6 - Freschezza e qualità a servizio della squadra: Andreazzoli sceglie lui per lo sprint finale e il risultato gli dà ragione.

Stulac 6 - Entra per l'infortunato Asslani, svolgendo il classico compitino nei minuti finali dell'incontro.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Meret 4 - Nel primo tempo fa il suo dovere neutralizzando due occasioni, poi distrugge quanto di buono fatto facendosi scippare il pallone da Pinamonti. Errore imperdonabile, da dilettante.

Zanoli 5 - Parisi si dimostra una spina nel fianco per tutta la prima frazione. Tanta incertezza e un'ammonizione che costringono al cambio Spalletti all'intervallo.

Rrahmani 5.5 - Respinge e ripulisce l'area più volte nel primo tempo. Incerto nella gestione del pallone e lasciato solo nella ripresa.

Juan Jesus 6 - Con il passare dei minuti prende le contromisure sui vivaci attaccanti avversari. Sul corpo a corpo si fa valere spesso in maniera pulita. Non ha molte colpe sul terrificante finale.

Mario Rui 5.5 - Approssimativo nella gestione del pallone e in sofferenza con il passare dei minuti sulle accelerazioni avversarie. Spesso lascia spazio per il cross dal fondo, anche se su Stojanovic se la cava.

Anguissa 6 - Cancella un primo tempo anonimo con il break e l'assist per la rete di Insigne. Non cambia però mai passo e l'attenzione nel delicato finale non è quella dei momenti migliori.

Ruiz 5.5 - Si vede solo a fiammate con qualche verticalizzazione non banale. Si spegne colpevolmente nell'ultima mezz'ora e lascia spazio a tutto il centrocampo avversario.

Lozano 6 - Spesso sbaglia la soluzione finale, ma ha il merito di mettere l'assist per il gol di Mertens e di impensierire la difesa avversaria con le sue accelerazioni. Con Parisi il duello è senza esclusioni di colpi.

Mertens 7 - Nel momento più difficile indirizza la partita con il tiro di prima intenzione per il gol dello 0-1. Poco appariscente, ma sempre importante il suo contributo e soprattutto di qualità non indifferente.

Insigne 6.5 - Fa vedere tutta la sua qualità dato che alla prima azione invitante segna per l'illusorio 0-2. Molto generoso anche in fase di ripiegamento, fino a quando ha energie.

Osimhen 5.5 - Tanti palloni gestiti in maniera disordinata e anche le conclusioni lasciano a desiderare. Bello solo il velo per il gol di Mertens.

Malcuit 4.5 - Sembra più ordinato rispetto a Zanoli, fino alle gravi dormite che consentono all'Empoli di andare a vincere la partita. Ha colpe sul primo e l'ultimo gol avversario.

Zielinski 5 - Ancora una volta un impatto da subentrante di scarsissima intensità agonistica.

Politano S.V.

Ounas S.V.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

tutte le notizie di