Pagelle Crotone – Sassuolo 1-2: Berardi e Caputo annientano i calabresi! – Voti Fantacalcio

Ounas trova il primo gol con la maglia del Crotone

di Voti Fantamagazine

Primo tempo combattuto, con gli ospiti che passano in vantaggio grazie ad un tiro di Berardi sul primo palo. Passano appena 12’ e Ounas beffa in dribbling Peluso prima di battere Consigli per il momentaneo pareggio. Nel mezzo un goal annullato a Di Carmine con l’ausilio del VAR e una grande occasione sprecata da Djuricic. Inizia la ripresa e dopo pochi minuti Golemic colpisce ingenuamente Locatelli in area; dal dischetto va Caputo che batte Cordaz. Da lì il Crotone scompare dal match, con gli uomini di Stroppa che provano ad alzare il baricentro ma, timorosi delle ripartenze del Sassuolo, non riescono a fare nessuna delle due fasi in maniera convincente. Infatti, i pericoli per Consigli si limitano a qualche cross ed è anzi il Sassuolo che nel finale va vicino alla rete in un paio di occasioni; prima con Muldur, il quale segna di testa ma l’arbitro annulla per un leggero contatto con Riviere, poi con Berardi, che trova Cordaz pronto. Finisce quindi 2 – 1 per il Sassuolo.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Crotone

Cordaz 6 – Spiazzato dal buon rigore di Caputo, è però poco reattivo sul goal del primo vantaggio ospite segnato da Berardi. Nel finale recupera, salvando bene sempre su Berardi.

Djidji 6 – Il meno peggio della difesa calabrese, ogni tanto perde l’inserimento di Djuricic, ma tutto sommato rimedia e porta a casa una sufficienza.

Golemic 5 – Fino al momento del goal di Caputo gioca una partita senza grandi chiusure, ma comunque vicina alla sufficienza. Poi però colpisce ingenuamente Locatelli in area e, dal dischetto, il numero 9 avversario segna il goal partita.

Luperto 5 – Berardi gli fa vedere i sorci verdi finché sta in campo. Non lo chiude sul primo goal, dandogli troppo spazio per tirare e facendosi passare la palla tra le gambe. Nel resto del match viene saltato in continuazione, risultando l’anello debole del trio difensivo.

Pereira 5,5 – Rispetto a reca tenta qualche sgroppata in più, ma sono comunque rare. Ha una discreta occasione a metà ripresa, ma calcia male.

Messias 6,5 – Pur agendo arretrato gioca una buona partita di raccordo. Riesce a portare a casa un paio di ammonizioni per gli avversari e si inserisce tra le linee con spunti interessanti, senza disdegnare la fase di copertura dove si adopera con generosità.

Petriccione 6 – Partita senza infamia e senza lode. Gioca sia la fase di regia in maniera scolastica ma comunque ordinata e senza errori. Non soffre invece quando bisogna coprire. Esce a metà ripresa; al suo posto Vulic.

Zanellato 6 – Parte abbastanza bene, tenendo bene il campo e riuscendo, col suo pressing, ad aiutare la squadra che così può ripartire. Col passare dei minuti cala, pur riuscendo comunque a limitare gli errori.

Reca 5 – Non riesce né a spingere sulla fascia, dove di fatto non crea pericoli, né ad aiutare Luperto su Berardi, che fa il bello e il cattivo tempo. Esce nella ripresa per Riviere.

Ounas 7 – Il migliore dei suoi, al di là del goal cerca di puntare spesso l’uomo creando superiorità e aiuta la manovra partendo anche dal basso. Anche nel finale, pur senza rendersi concretamente pericoloso, è uno dei pochi a provarci. Esce negli ultimi minuti per Rispoli.

Di Carmine 5,5 – Fa a sportellate con i centrali avversari, ma senza rendersi molto pericoloso. Generoso, ma sterile; gli viene annullato un goal con l’ausilio del VAR. Esce nella ripresa per Simy.

Vulic 6 – Compreso il recupero gioca circa mezz’ora. Gli spunti sono pochi, ma risulta comunque attivo in mezzo al campo, dove cerca di recuperare palloni pressando gli avversari.

Simy 5,5 – Entra al 73° ma si nota molto poco. Non ha molto tempo per incidere e questo è vero, ma il suo apporto è quasi nullo, senza riuscire a dare punti di riferimento

Riviere 5,5 – Circa una ventina di minuti per lui; arco di tempo in cui non riesce ad incidere come l’allenatore vorrebbe.

Rispoli S.V.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Nessuna colpa sul goal di Ounas. Per il resto, pur senza parate particolarmente spettacolari, è bravo nelle uscite e nelle palle alte.

Muldur 6 – Pochi pericoli dalle sue parti, con Reca che punge poco. In fase offensiva cerca alcune sovrapposizioni, ma senza farsi notare troppo. Nel finale lascia il campo a Toljan.

Marlon 6,5 – Nessun pericolo per lui in tutti i 90’. Deciso e attento in chiusura, ordinato e pulito in disimpegno e gestione del possesso.

Peluso 5,5 – Nel primo tempo soffre Ounas nell’uno contro uno ed è proprio l’attaccante avversario che lo salta prima di insaccare il goal del pareggio. Nella ripresa sale di qualità, riuscendo a chiudere bene in un paio di occasioni, rimediando parzialmente all’errore.

Rogerio 6,5 – Viene stimolato spesso dalle discese di Pereira e dagli inserimenti di Ounas e Messias. Riesce però a reggere, migliorando col passare dei minuti.

Magnanelli 6,5 – Partita ordinata, nella quale si adopera principalmente in interdizione. Fa ciò che gli chiede il mister fino al 72° minuto, quando lascia il campo per Obiang.

Locatelli 6,5 – Primo tempo in cui alterna buoni spunti ad alcuni palloni persi. Nella ripresa però sale in cattedra e, oltre a conquistarsi il rigore, aumenta la qualità della sua regia e recuperando molti palloni.

Berardi 7 – L’uomo in più per il Sassuolo. Al di là del goal che porta in vantaggio i suoi, tocca tantissimi palloni, gestendo un gran numero di attacchi, ispirando i compagni e cercando la conclusione. Nel finale un buon intervento di Cordaz gli evita la doppietta, prima di uscire (al suo posto Ayhan).

Lopez 6 – Schierato sulla trequarti, gioca poco più di un’ora cercando di pressare alto e gestendo in maniera ordinata i possessi, ma senza spunti. Ha una buona occasione poco prima di uscire, ma Messias salva. Esce per Traorè.

Djuricic 6 – Gioca un match sicuramente generoso, nel quale cerca spesso l’inserimento e dialoga coi compagni. Pesa però nel primo tempo un banale errore sotto porta, nel quale poteva fare decisamente meglio.

Caputo 6,5 – Poco operoso nel primo tempo, scambia molto coi compagni, dando di fatto avvio all’azione del goal di Berardi, ma si nota poco in area avversaria. Nella ripresa si incarica di battere il rigore del 2 – 1 e non sbaglia, calciando bene. Esce al 72° per Defrel.

Traorè 6 – Molto attivo sulla trequarti avversaria, tocca diversi palloni ma la qualità non si nota spesso. Cerca anche un paio di conclusioni, pur senza fortuna. Utile più che altro nel finale a tenere il possesso.

Defrel 6 – Poco più di una ventina di minuti per lui contando anche il recupero. Si limita a pressare alto e a cercare di ripartire, tenendo alto il possesso quando riesce.

Obiang 6 – Entra per Magnanelli e, come quest’ultimo, deve agire prettamente in interdizione, adempiendo a dovere nella ventina di minuti a sua disposizione.

Ayhan S.V.

Toljan S.V.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy