Pagelle Crotone – Milan 0-2: Kessie e Diaz fanno felici Pioli, infortunio per Rebic! – Voti Fantacalcio

L’attaccante si rompe un braccio, mentre i due centrocampisti trovano i gol della vittoria

di Voti Fantamagazine

Secondo successo su due partite per il Milan di Pioli, che nella trasferta di Crotone si impone sui calabresi per 2-0: decisivi, a cavallo dei due tempi, i gol di Kessié su rigore prima e di Diaz poi. Da segnalare un brutto infortunio al braccio per Rebic.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Crotone

Cordaz 6.5 – Incolpevole sulle due reti subite, fa quel che può mettendoci una pezza quando possibile con interventi importanti.

Magallan 6 – I rossoneri arrivano poco al tiro, pur creando molto, di conseguenza non è impensierito in maniera tale da commettere errori che possano costar caro ai suoi. Sufficiente.

Marrone 5 – Vanifica una buona prestazione atterrando in area di rigore Rebic sul finire del primo tempo: un errore che compromette la gara dei compagni, spianando la strada ai rossoneri. Insalvabile.

Golemic 6 – Ordinato e attento, sempre pronto in fase difensiva. Non soffre le sortite offensive avversarie.

Pereira 6 – Anche lui non ha particolari demeriti, pur non sfigurando non ha però brillato. Ha svolto egregiamente il compitino, sulla sufficienza.

Messias 6 – Degli uomini offensivi è l’unico a salvarsi. Intraprendente, è l’unico a provarci fino alla fine.

Cigarini 5 – Calhanoglu lo marca a uomo e gli impedisce di fornire un apporto di qualità in mezzo al campo, in più è davvero sfortunato nel regalare con la sua scivolata il pallone del 2-0 a Diaz.

Zanellato 5.5 – Poco incisivo, nonostante la fisicità. Un primo tempo da corpo estraneo, in campo, poi la sostituzione. Insufficienza inevitabile.

Molina 6 – Tiene bene il confronto con i diretti avversari Calabria e Saelemaekers, interpretando molto bene le due fasi di gioco. Sufficiente.

Dragus 5 – Poco concreto, le sue giocate sono spesso fine a stesse. Inghiottito dalla difesa avversaria, insalvabile.

Simy 5 – Gli avversari lo costringono a giocare spalle alla porta, non riesce a sfruttare il proprio fisico e ai fini del lavoro per la squadra si rivela poco utile. In più non ha mai avuto la giusta occasione per impensierire Donnarumma. Insufficiente.

Henrique 5.5 – Entra a inizio ripresa per far svoltare il centrocampo ma il suo apporto non è da considerare sufficiente.

Reca 6 – Sufficiente, il contesto di gara lo favorisce perché, avendo il Milan arretrato il baricentro, ha avuto la possibilità di non commettere errori.

Vulic 6 – Senza infamia e senza lode, si limita al compitino senza commettere gravi errori.

Rispoli sv

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Non è chiamato a compiere chissà quali interventi. Ordinaria amministrazione.

Calabria 6.5 – Ha iniziato bene la stagione e questa sera ha dato continuità alle belle prestazioni fin qui offerte. Ampiamente sufficiente.

Kjaer 6.5 – Non è chiamato agli straordinari, ma quei tanti piccoli interventi gli hanno permesso di mettersi comunque in evidenza. Ha limitato molto bene Simy, rendendo negativa la serata dell’attaccante avversario.

Gabbia 6 – Ordinato e attento, si fa trovare pronto le poche volte in cui è chiamato in causa.

Hernandez 6.5 – Non si spinge in avanti come al solito ma sa come essere letale, come in occasione del lancio che ha poi portato al rigore procuratori da Rebic.

Tonali 6 – Esordio dal primo minuto per lui abbastanza positivo: interpreta molto bene le due fasi di gioco, mettendo in mostra la sua personalità con giocate interessanti. Sufficiente.

Kessié 6.5 – Ordinato, attento e molto disciplinato in mezzo al campo. Glaciale dal dischetto nello sbloccare la gara.

Saelemaekers 6.5 – Il belga è molto propositivo sulla fascia destra, mettendosi spesso in evidenza. L’asse con Calabria ha funzionato, in più ha saputo metterci lo zampino in occasione della seconda rete rossonera.

Calhanoglu 6.5 – Senza Ibra è lui a prendersi le responsabilità offensive di questo Milan. Disegna calcio, andando diverse volte vicino al gol. E propizia la seconda rete milanista: è lui a recuperar palla e a disegnare l’efficace proiezione offensiva della squadra, poi concretizzata da Diaz.

Diaz 7 – Esce alla distanza mettendo a disposizione della squadra corsa e qualità tecnica. In più ha il merito di chiudere la gara col primo gol in rossonero: inserimento in area di rigore e palla che passa dai suoi piedi vellutati per poi depositarsi in porta.

Rebic 6 – Non gioca un buon primo tempo ma ha il merito di procurarsi il calcio di rigore che sblocca il match. Costretto a uscire a inizio ripresa a causa di un brutto infortunio al braccio.

Colombo 6 – Il contesto di gara non lo favorisce ma l’impegno c’è. Ha provato a darsi da fare, nonostante sia solo un classe ‘2002.

Bennacer 6 – Sufficiente. Entrato in campo si è limitato al compitino, portandolo a termine.

Castillejo 5.5 – Insufficiente. Brutto approccio per lui, poteva far molto meglio soprattutto nel tenere alta la squadra.

Krunic sv

Leao sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy