Pagelle Crotone – Lazio 0-2: Immobile e Correa, gol decisivi! – Voti Fantacalcio

I due attaccanti a segno all’Ezio Scida sotto la pioggia torrenziale

di Voti Fantamagazine

Sotto un forte temporale, la Lazio spazza via, senza troppe difficoltà il Crotone, con le reti del rientrante Immobile e Correa. Riparte con una vittoria su un campo difficile la squadra di Inzaghi che sale momentaneamente al terzo posto con Napoli e Roma.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Crotone

Cordaz 5,5 – Qualche indecisione di troppo ad inizio gara, non aiutato dalle condizioni del campo. Bravo su Parolo, decisamente da rivedere in occasione dello 0-2.

Magallan 5 – Stroppa l’aveva presentato come l’uomo adatto a limitare Immobile, dopo la prova contro Belotti, ma al primo pallone utile è l’attaccante biancoceleste a vincere il duello e fare 0-1. Un po’ meglio quando dalle sue parti gira Correa.

Marrone 5 – In difficoltà su Immobile, è completamente fuori posizione, in mezzo all’area, in occasione del vantaggio laziale. Tra i più fallosi in un match già duro e complicato.

Cuomo 6 – Scelto all’ultimo secondo, a causa di un problema fisico di Golemic, risulta l’uomo più efficace e meno in difficoltà della retroguardia calabrese.

Rispoli 6 – Nelle difficoltà generali risulta tra i più propositivi. Prova a prendere il fondo e cercare la testa di Simy, ed è bravo a gestire Fares. Sostituito nell’intervallo perché ammonito.

Pedro Pereira 5 – Tutt’altro che positivo il suo impatto sul match. Ha una buona chance ma produce un cross sbilenco, e poi si fa tagliare fuori in occasione del raddoppio biancoceleste.

Benali 6,5 – In dubbio fino all’ultimo per problemi alla caviglia, mostra di essere un giocatore troppo importante per questo Crotone, mettendo qualità e grinta per tutto il match in ogni zona del campo.

Petriccione 5,5 – Poca qualità in fase di possesso, e qualche difficoltà di troppo nel contrastare i centrocampisti avversari. Richiamato dopo lo 0-2 per provare ad essere più offensivi.

Dragus 6 – Con lui, Stroppa prova a dare la scossa, ma le occasioni latitano e lui riesce a provarci solo con una sforbiciata, che però termina lontana dalla porta.

Vulic 5 – Perde il duello contro Parolo, in quella zona di campo e prova ad allargarsi per aiutare Reca sulla corsia, ma fatica ad infastidire gli avversari anche da quella parte.

Rivière sv.

Reca 5,5 – Le fatiche nazionali si fanno sentire, e il campo pesante soprattutto sulle corsie laterali di certo non aiuta, ma lui fa ben poco per dare una mano limitandosi al compitino su Lazzari.

Messias 6,5 – Il migliore dei suoi. Ancora una volta è lui la nota più positiva del pomeriggio tra i padroni di casa. Prova a dare qualità ma predica nel deserto e non riesce a creare problemi a Reina.

Simy 5 – Ha la miglior occasione del match, ma con la punta non trova la porta di un soffio. Per il resto fatica a tener palla e non riesce quasi mai ad essere utile alla manovra offensiva.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Reina 6 – Meriterebbe qualcosa in più per lo stoicismo con cui affronta il nubifragio, per il resto attento e preciso le poche volte che viene chiamato in causa.

Acerbi 7 – Anticipa, intercetta, difende, chiude, imposta. Giganteggiante.

Patric 6.5 – Il Crotone non crea mai realmente occasioni da gol e questo è merito anche della sua prestazione solida e rocciosa.

Radu 6 – Dei tre dietro è quello che brilla di meno, soffre la velocità e l’esuberanza di Messias in più di un’occasione, nel complesso comunque una partita positiva.

Fares 6 – Propositivo in fase offensiva e attento in fase difensiva, esce all’intervallo dopo aver rimediato un cartellino giallo e aver sfiorato il gol del 2 a 0 negatogli da un’ottima parata di Cordaz.

Parolo 7 – Uomo ovunque del centrocampo laziale, nei suoi 45 minuti abbina quantità e qualità. Tanti palloni recuperati e soprattutto lo splendido assist che consente a Immobile di realizzare in tuffo il gol dell’1 a 0.

Leiva 6,5 – Metronomo fondamentale per la squadra di Inzaghi, lotta fino alla fine in mezzo al campo e dà qualità alla manovra dei suoi

Luis Alberto 6 – Al centro di tante polemiche nel pregara gioca una partita discreta, le condizioni climatiche non lo aiutano di certo ma si accende ad intermittenza e nel finale rimedia anche un cartellino giallo assolutamente evitabile.

Lazzari 6,5 – Cresce alla distanza macinando km avanti e dietro lunga la fascia, anche lui non è agevolato dal campo pesante ma ci prova e dà tutto fino al novantesimo.

Immobile 7 – Dopo settimane particolarmente difficili per questioni extracampo, Ciro torna a giocare e a segnare. E lo fa in grande stile con un bel gol in tuffo, propizia inoltre il secondo gol del Tucu con il filtrante vincente.

Correa 7 – Spina nel fianco della difesa calabrese, sfrutta la sua tecnica per dialogare nello stretto coi compagni e creare pericoli. Trova anche il suo primo gol in questo campionato beffando Cordaz con un rasoterra da posizione defilata.

Marusic 6 – Entra all’inizio del secondo tempo e gioca una partita diligente e ordinata sulla fascia sinistra.

Akpa Akpro 6.5 – Continua il buon momento di forma per l’ex Salernitana che entra in campo e non fa rimpiangere l’ottima prestazione di Parolo nel primo tempo.

Caicedo 5.5 – Questa volta non trova la porta e ne avrebbe anche l’opportunità su un’ottima imbeccata di Luis Alberto che sciupa a tu per tu con Cordaz.

Andreas Pereira SV

Hoedt SV

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy