Pagelle Brescia – Milan 0-1: ci pensa ancora Rebic! – Voti Fantacalcio

Il Brescia sfiora la vittoria contro il Milan ma, nel finale, deve arrendersi ad un guizzo di Rebic che segna il suo terzo gol in due gare.

di Voti Fantamagazine
Pagelle Brescia - Milan 0-1: ci pensa ancora Rebic! - Voti Fantacalcio

Un ottimo Brescia cade in casa contro il Milan nel primo anticipo della 21a giornata. Un grande Donnarumma chiude la porta a tutti i tentativi di Torregrossa e compagni, e nella ripresa il subentrato Rebic ancora una volta decide il match e condanna alla sconfitta la squadra di Corini.

PAGELLE BRESCIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Brescia

Joronen 6 – Poco sollecitato, si fa trovare pronto sul colpo di testa di Ibrahimovic, deviato da un difensore. Non può nulla sul goal, anticipato dal suo compagno, che serve l’attaccante rossonero.

Sabelli 5,5 – Bel duello con Theo sulla corsia, al quale prova a rispondere colpo su colpo con accelerazioni e cross pericolosi. Sfortunato, non riesce ad opporsi al tiro di Rebic, che gli passa tra le gambe.

Cistana 6,5 – Parte con qualche difficoltà, ma alla lunga riesce a prendere le misure ad un avversario come Ibra, riuscendo anche a togliergli un goal a pochi passi dalla porta.

Chancellor 5,5 – Macchia una prestazione nel complesso positiva, con una sbavatura nel primo tempo, e con un assist involontario per il vantaggio di Rebic.

Mateju 5,5 – Approfitta della serata poco brillante della coppia Conti-Castillejo, per gestire senza affanni. In ritardo su Ibra nell’azione che porta al goal dello 0-1.

Bisoli 5,5 – L’impegno è indiscutibile come al solito, e con quello prova a compensare a qualche imprecisione di troppo. Nella ripresa trova il piede di Donnarumma tra lui e il suo primo goal in Serie A.

Scrabb sv. Una manciata di minuti utili ore prendersi il primo giallo in Serie A.

Tonali 7 – Fa di tutto e lo fa sempre bene. Imposta, lancia, e si lancia verso la porta, giocando con intelligenza e determinazione. E Cellino, dalla panchina, se lo coccola.

Dessena 6 – Torna da titolare dando la giusta dose di esperienza e grinta alla mediana bresciana.

Ndoj 5,5 – Entra per far maggior qualità in fase di inserimento e ha tra i piedi un’ottima occasione, che spreca calciando debolmente verso la porta.

Romulo 5,5 – Dovrebbe essere l’uomo in più tra le linee, ma sparisce nel traffico delle maglie rossonere, non riuscendo a trovare lo spazio per incidere.

Ayé 6,5 – Preferito a Donnarumma, per sfruttare gli spazi in contropiede. Offre una discreta prestazione con qualche spunto e tanto sacrificio.

Donnarumma sv.

Torregrossa 7 – Semplicemente fondamentale. Si fa trovare sempre dai propri compagni, con sponde e giocate che mandano in tilt la difesa rossonera. Un pizzico di sfortuna e un grande Donnarumma gli negano un meritato goal.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 7,5 – Tiene a galla i rossoneri con qualche intervento strepitoso.

Romagnoli 5,5 – Partita da dimenticare per il reparto difensivo (fatta eccezione per Donnarumma), troppi gli spazi lasciati al Brescia.

Kjaer 5 – Si fa ammonire nei primi minuti e questo ovviamente non può che condizionare la sua partita. E per poco non rischia di trasformarlo in rosso.

Conti 5,5 – Qualche intervento nervoso che lo porta a essere sanzionato, poca spinta sulla fascia e disattenzioni difensive.

Hernandez 5,5 – Insufficiente anche la prestazione del capocannoniere rossonero, che appare a corto di fiato per tutto il match.

Bennacer 6 – Si aggiunge alla lunga lista di ammoniti in casa Milan. E che costerà parecchio visto che era diffidato e salterà il prossimo match. Tutto sommato comunque una buona prestazione da parte dell’algerino.

Calhanoglu 6,5 – È uno di quelli che ci prova di più, da tempo sembra essersi finalmente risvegliato dal torpore che lo contraddistingueva. Una grande conclusione da lontano per pochissimo non sorprende Joronen.

Kessie 5 – Sempre in ritardo, passaggi perennemente sbagliati e difficoltà a tenere il centrocampo. Le sue insufficienze non si contano più.

Castillejo 6,5 – Un altro giocatore rinato, lotta come un dannato su ogni pallone. Fornisce l’assist da terra per la rete di Rebic.

Rafael Leao 5,5 – Un po’ in ombra, qualche accelerazione fulminante delle sue ma niente più.

Ibrahimovic 5,5 – Si divora un gol fatto davanti la linea di porta. La sua staticità si fa sentire e quando il Milan non gira sembra accentuarsi.

Krunic 6 – Entra l’ultimo quarto d’ora per dare un pò di freschezza a centrocampo.

Rebic 7 – Periodo di forma strepitoso, dopo la doppietta della scorsa giornata, ci mette pochi minuti a entrare e risolvere un match che si stava mettendo male.

A cura di Alessandro Rullo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy