Voti Fantacalcio

Pagelle Bologna – Fiorentina 2-3: soliti noti e nuovi volti tra i bonus – Voti Fantacalcio

BOLOGNA, ITALY - DECEMBER 05: Dusan Vlahovic of ACF Fiorentina celebrates after scoring his team's third goal from the penalty spot during the Serie A match between Bologna FC v ACF Fiorentina at Stadio Renato Dall'Ara on December 05, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Gara combattuta al Dall'Ara, ma alla fine la spunta la Viola

Voti Fantamagazine

Derby dell'Appennino dal sapore europeo, con entrambe le squadre a pari punti ad un passo dal quinto posto.

Gara di grande agonismo che viene sbloccata dalla prima rete in Serie A di Maleh. Il Bologna non si perde d'animo e trova il pareggio con Barrow nella prima frazione.

Gli ospiti rientrano meglio in campo e, grazie ad uno scatenato Gonzalez, guadagnano prima una punizione dal limite ed infine un rigore, entrambi trasformati in rete da Biraghi e Vlahovic.

Troppo tardivo il gol di Hickey che fissa definitivamente il punteggio sul 2-3.

La Fiorentina torna quindi alla vittoria esterna dopo 4 sconfitte e prende la quinta piazza in classifica, il Bologna fallisce nuovamente il match point pur restando in buona posizione.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Bologna

Skorupski 5 - Le tre palle che lo superano alle spalle erano impossibili da prendere, ma entra comunque in negativo nella cronaca della gara. Esce male e viene spiazzato dalla deviazione di Hickey, costretto a rincorrere Nico Gonzalez, lo atterra anziché scortarlo fuori dall'area. L'ingenuo rigore concesso, indirizza definitivamente la gara.

Soumaoro 6 - Meno sollecitato del resto della difesa, porta a termine una gara senza infamia e senza lode.

Medel 7 - Nonostante i 3 gol subiti, il cileno disputa un'altra gara di gran livello. Non permette a Vlahovic di toccare alcun pallone e rimedia anche a diversi errori dei compagni. Non coinvolto nelle reti subite, due delle quali arrivano direttamente da piazzato.

Theate 5.5 - Prima gara poco convincente del belga. Dopo un buon primo tempo va in difficoltà, dovendo anche aiutare Dijks. Atterra inoltre Gonzalez concedendo la punizione dal limite realizzata da Biraghi.

De Silvestri 5.5 - Non benissimo al rientro, viene sempre cercato dai rilanci di Skorupski ma non riesce mai a superare la linea difensiva viola.

Dominguez 5.5 - Quest'oggi manca la sua solita grinta in mezzo al campo, lascia troppa libertà alla manovra avversaria. Ammonito, salterà la prossima gara.

Svanberg 6.5 - Ancora tra i più in forma della rosa, riesce ad innescare diverse azioni pericolose. Tra le migliori quella conclusasi con il tacco di Sansone e quella dello splendido gol al volo di Barrow, in cui è autore del perfetto lancio in verticale.

Dijks 5.5 - Ha una buona gamba per uno che ha giocato appena 80 minuti in questa Serie A. Nico Gonzalez e Odriozola formano però una catena imprendibile per lui, creando i maggiori pericoli.

Soriano 5.5 - Partita in chiaroscuro per il capitano che alterna buoni scambi con i compagni ad errori. Perde inoltre in marcatura Maleh sul gol.

Sansone 5 - Va vicino al gol di tacco, ma è l'unico acuto di una prestazione negativa. Nel ruolo di seconda punta non risulta efficace né nel legare la manovra né nel far salire e ripartire la squadra.

Barrow 7 - Buona prestazione del gambiano che è l'unico a dar concretezza alla fase offensiva. Capolavoro il gol al volo di sinistro, che riapre nel primo tempo la gara e interrompe, dopo 6 giornate, il suo digiuno dal gol.

Hickey 6.5 - Prende parte all'azione del rigore viola, pur intervenendo in maniera corretta. Sul lancio di Orsolini controlla e sposta bene il pallone, trovando la terza rete stagionale seppur la conclusione non sia irresistibile. Il suo gol ha il merito di riaprire la gara nel finale.

Skov Olsen 5.5 - Ingresso di poco spessore, non dà l'imprevedibilità offensiva che la sua entrata doveva apportare.

Orsolini 6.5 - Entra con una buona vivacità, pur continuando a commettere alcune classiche imprecisioni. Spettacolare il lancio ad attraversare tutto il campo per Hickey, la sua invenzione permette al Bologna di sperare nella rimonta finale.

Bonifazi 6 - Entra per un acciaccato Medel quando ormai la Fiorentina, soddisfatta delle 3 reti, attacca con meno convinzione.

Vignato SV

Pagelle a cura di Annarita Piegari

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Terracciano 6 - Incolpevole sulle reti di Barrow e su Hickey dove viene disorientato dalla deviazione di Odriozola.

Odriozola 6,5 - Entra, in maniera negativa, sui due gol subiti (stringe troppo al centro consentendo a Barrow di avere spazio e modo per battere Terracciano; devia la conclusione ravvicinata di Hickey) ma supporta, con il suo continuo dinamismo, la pericolosità di Gonzalez.

Milenkovic 6 - Ritorna nel cuore della retroguardia dopo il turno di riposo contro la Sampdoria. Mezzo voto in meno perché in occasione dell'1-1 non comanda al meglio la difesa viola lasciando spazi invitanti per il gambiano BArrow.

Martinez Quarta 6,5 - L'assenza di Arnautovic di certo agevola la difesa toscana, dato che il Bologna perde pericolosità offensiva. L'argentino si metta in mostra ringhiando bene sulle caviglie avversarie ma senza perdere lucidità nelle letture difensive.

Biraghi 7 - Ordinato in entrambe le fasi, si mette in mostra con un gioiello da punizione imparabile per Skorupski. Secondo gol in campionato per il laterale mancino.

Bonaventura 6 - Molto abile nel trovare spazi invitanti tra le linee, ma gli manca l'ultimo rifornimento. Chiude in ritardo su Hickey.

Torreira 6,5 - Fondamentale la sua presenza in campo. Pressing e costruzione della manovra passano dall'uruguaiano che è abile in entrambe le fasi.

Maleh 7 - Chance dal primo minuto per l'ex Venezia che premia la fiducia concessagli da Italiano con un inserimento perfetto e il gol che sblocca il match. Mezzala pura, gioca con grande grinta senza mai alzare la gamba.

Sottil 6 - Guadagna una nuova chance titolare dopo la gran partita giocata nell'infrasettimanale contro la Sampdoria. La partenza è delle migliori, ma raramente si rivela pericoloso negli ultimi metri.

Vlahovic 6 - Glaciale dal dischetto, sigla il gol numero 13 in campionato consolidando il primato nella classifica dei capocannonieri. A parte, però, il rigore, viene facilmente arginato da Medel.

Gonzalez 7 - Indiavolato. Splendido il cross che premia l'inserimento di Maleh, si perde come gran parte della fascia destra viola, l'inserimento di Barrow sull'1-2. Però si riscatta guadagnando finanche la punizione da cui nasce l'1-2 di Biraghi e il rigore del tris viola. Fondamentale.

Duncan sv

Callejon sv

Terzic sv

Amrabat sv

Saponara sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero

tutte le notizie di